Heritage

In principio era Nicola (o Nicolò), nato a Pàtara, in Turchia, non lontano da Mira intorno al 280 dopo Cristo. Negli stessi anni, nelle freddi notti d’inverno a Roma, amici e parenti si scambiavano le prime “stranae” per festeggiare il …

Sulla terra di santa Francesca Cabrini continuano e si intrecciano le iniziative dedicate all’emigrazione di ieri e di oggi. Sulla piazza che ha ispirato il simbolo CabriniLand, il progetto culturale che intende valorizzare la storia e le opere della patrona …

Il nostro omaggio all’Italian Heritage Month 2015 è un altro passo in avanti per costruire il futuro del vostro giornale.    L’Italo-Americano cambia formato e tipologia di stampa. Una scelta doverosa per garantire la massima qualità di lettura ai nostri …

L’Italo-Americano nasce in lingua italiana per dare voce alla fragile comunità di emigrati che cercava la sua identità di gruppo. Parlava la lingua dei suoi lettori che, arrivati negli Stati Uniti, portavano con sè la memoria diretta e personale dell’Italia, …

L’esperienza migratoria, ieri come oggi, comporta nell’individuo un senso di vuoto, di lacerazione e rottura nel continuum esistenziale – spesso un avvenimento di portata catastrofica che marca indelebilmente un ‘prima’ e un ‘dopo’ nell’esistenza – che gli studiosi hanno definito …

By Staff

Era l’anno 1912 e sui versi di Libero Bovio, Ernesto De Curtis musicava “’A canzona ‘e Napule”: Mme ne vogl’i’ a ll’America, Ca sta luntana assaje. Mme ne vogl’i’ addò maje. Te pozzo ‘ncuntrà cchiù. Mme voglio scurdà ‘o cielo, …

Siamo tutti figli del nostro passato e genitori del futuro a venire. Per questo ogni generazione ha l’obbligo di conservare le memorie, i ricordi di quelli che ci hanno preceduti. La nostra memoria deve però contenere sia quegli atti dove …

By Staff

Quando l’emigrazione italiana iniziò nell’Ottocento, i viaggi erano lunghissimi e troppo spesso gli emigrati perdevano contatto con i parenti rimasti in Italia. All’inizio, un servizio postale inesistente oppure non ancora efficiente, errori nella trascrizione di nomi, cognomi e luoghi di …

By Staff

A Pompei, a partire dal prossimo anno, ci saranno nuovi percorsi dedicati alle necropoli e alla “sfera funeraria” degli antichi, nell’area di Porta Nola, che ha visto affiorare la rara sepoltura di un infante. Due mostre, la prima a Valencia …

Lungo l’arco di costa tirrenica che va da Capo Miseno alla Punta della Campanella (Golfo di Napoli) sono dislocati alcuni siti archeologici la cui storia è legata alle caratteristiche geologiche del territorio. Fra essi Ercolano, Oplonti, Stabia, Boscoreale e Pompei, …


Word of the Day
Food
Marketplace
In Italian
All Around Italy