Carosello…e poi tutti a nanna: i vent’anni che hanno cambiato l’Italia

“Carosello…e poi tutti a nanna. 1957 – 1977: i vent’anni che hanno cambiato l’Italia” è un libro che racconta la storia della televisione italiana scritto da Vito Molinari. 

Lui è uno che la televisione italiana l’ha tenuta a battesimo (è lui che, il 3 gennaio 1954, ne dirige la trasmissione inaugurale) e ne è stato protagonista per oltre cinquant’anni, dirigendo oltre 2000 trasmissioni, alcune delle quali davvero mitiche, da Un, due, tre con Tognazzi e Vianello a L’amico del giaguaro con Bramieri, Del Frate, Pisu e Corrado; da La via del successo con Walter Chiari e Carlo Campanini a Quelli della domenica che lancia Villaggio, Cochi e Renato, Montesano…; da Delia Scala Story a TuttoGovi; da Macario story alla celeberrima Canzonissima del 1962 con Dario Fo e Franca Rame, sospesa dalla censura del 1962.

Il libro rappresenta una parola autorevole sulla storia della televisione dai suoi inizi ad oggi. Molinari, con questo volume informatissimo (Molinari ha diretto oltre 500 caroselli) e illustratissimo, dà qualcosa di più e di diverso sul tema: uno spaccato di vent’anni cruciali della vita italiana da un punto di vista privilegiato, quello di una piccola trasmissione – ogni sera attesissima da grandi e piccini – che ha influito come pochi altri spettacoli sul costume italiano e che ha attirato l’attenzione degli osservatori di tutto il mondo. Un fenomeno unico del quale “Le Figaro” del 3 gennaio 1977 disse: “Carosello è il contributo più originale dato dall’Italia alla storia della televisione”. 

Receive more stories like this in your inbox