Il fascino della 1000Miglia in 15 auto: primo Warm Up Usa
(Ph. Ambasciata Italiana di Washington)

La 1000Miglia, la prestigiosa corsa di auto storiche italiana, ha organizzato, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Washington e la Historic Vehicle Association, il primo Warm Up negli Stati Uniti d’America.

Le 15 macchine in gara, tutti modelli costruiti tra il 1927 e il 1957, tra cui una Alfa Romeo 6c 1500ss del 1928 e una Ferrari 250 GT Boano del 1956, hanno seguito un affascinante percorso che le ha portate da Chantilly in Virginia, attraverso il Maryland, fino nella capitale, a Villa Firenze, la residenza dell’Ambasciatore d’Italia Armando Varricchio, dove si è svolta la premiazione.
Passione per le auto, per la bellezza, per lo stile sono la cifra distintiva della 1000Miglia. Una gara con radici ancorate in una lunga tradizione di eccellenza e qualità, che ogni maggio attrae a Brescia centinaia di appassionati da tutto il mondo.

Nel corso della premiazione, svoltasi alla presenza del Presidente di 1000Miglia, Franco Gussalli Beretta e dell’ACI Brescia, Aldo Bonomi, l’Ambasciatore ha ricordato come “il primo Warm Up USA sia l’inizio dell’avventura americana per 1000Miglia. Un’avventura che darà ulteriore lustro all’immagine e alla reputazione del nostro Paese negli USA”.

Receive more stories like this in your inbox