ICS volunteers wishing Buona Pasqua to the San Francisco Italian American community (Photo courtesy of ICS)

Italian Community Services (ICS) is a resource for Italian and Italian-American people and families in the Bay Area who are looking for support to live healthy, independent, and productive lives. ICS has been around for over 100 years, evolving over time to meet the changing needs of its community and serve it with compassion, while preserving the Italian language and culture and emphasizing the importance of family, community, education, and goodwill. 

ICS gives Italian and Italian-American people in the Bay Area a lot of ways to meet new people and have fun. There are Italian conversation classes, arts and crafts, volunteering, cooking classes, daily access to Rai TV, musical performances, access to books, Italian movies, and karaoke. In addition to these activities, ICS also offers wellness classes for seniors, informational talks, and care coordination for people going from hospitals or rehabilitation centers to their own homes. Supporting seniors in navigating government-sponsored assistance programs, connecting to resources in their communities, and providing assistance to family members are key activities of the organization, too. ICS also offers financial support for those who qualify and venue space for Italian language and culture-themed meetings and events. Last but not least, ICS provides hospital and nursing home visits and food assistance through their own services or Meals on Wheels.

Volunteers at work preparing care packages (Photo courtesy of ICS)

Particularly popular are ICS’ weekly luncheons and events at Casa Fugazi, a historic building in North Beach that was created to serve the Italian and Italian-American communities of the Bay Area. Every Wednesday, ICS hosts a free luncheon for the Italian community, and every Thursday, they offer a variety of community activities such as field trips, card games, movie days, and arts and crafts. For those who may not be comfortable attending events in-person, ICS has also launched the Friendline Program, which pairs volunteers with older community members for frequent check-ins and friendly calls.

 During the COVID-19 pandemic, ICS began sending care packages containing fresh produce, imported Italian non-perishable goods, activities, recipes, flowers, and information about services to their community members — many of whom were isolated seniors — to spark joy and encourage togetherness during the difficult times. The initiative was successful and very rewarding, so much so that ICS decided to keep it going during special holidays with the help of community partners and dedicated volunteers.

With Easter just around the corner, ICS and its volunteers have been working hard to organize and prepare dedicated care packages for Italian community members at ICS, a large majority of whom are isolated seniors that may not have family members to spend the holidays with. ICS’ aim is to give back to its community with a gesture of love and support: the delivery to their home of fresh Italian goods for Easter. On Monday, April 3rd, volunteers assembled over 100 care packages filled with fresh Italian goods and hand-delivered them all throughout the Bay Area to community members. With the help of volunteers from Workday, Inc., Italian Community Services brought a taste of Italy to many immigrants who may not be able to celebrate the holidays with their families.

This year’s Easter care packages were filled with a variety of products, including Colomba, Easter chocolates from Italy, fresh vegetables, soup, extra virgin olive oil, and pasta. They were completed with a letter from Executive Director Vyria Paselk Haverhals, Easter cards from Riccio Grant Recipients, and the ICS Community Events Calendar. The John C. Riccio Educational Grant Program of the ICS awards  the Riccio Grant every year to schools and organizations with great Italian language programs and curricula. In fact, the teaching of both Italian and English has been at the heart of many ICS activities throughout its century-long history. Aware of the importance of language for both integration and the rediscovery of one’s heritage, ICS has been supporting both the teaching of English to new Italian immigrants and the teaching of Italian to those whose first language is English. 

One of the Easter cards prepared by the children who received the Riccio Grant (Photo courtesy of ICS)

“For over 100 years, ICS has been providing — and will continue to provide — food, education, financial assistance, and cultural connection to the Italian community. These services are vital to ensuring everyone has the proper resources for self-sufficiency, safety, health, and connection to their Italian heritage. It takes a village, and we cannot do it without our generous volunteers, donors, and amici,” says Vyria Paselk Haverhals, Executive Director of Italian Community Services.

Indeed, volunteers are important for ICS’ work in the Bay Area because they help build connections between the association and its community, as well as between members of the community itself.  People of all ages and backgrounds work with the Italian community, particularly elderly Italians, to strengthen these connections and help them gain a sense of belonging. The ICS volunteering program offers various volunteer opportunities, including serving lunch, organizing social activities, making home visits, and participating in fundraisers. Volunteers are encouraged to share their ideas and contribute to the program’s success. If you are interested in becoming an ICS volunteer, you can complete a volunteer application or contact Community Relationship Manager Madison Barton at [email protected].  

Italian Community Services (ICS) è una risorsa per le persone e le famiglie italiane e italo-americane nella Bay Area che cercano sostegno per vivere una vita sana, indipendente e produttiva. ICS esiste da oltre 100 anni, tempo in cui si è evoluta per soddisfare le mutevoli esigenze della sua comunità e servirla con compassione, preservando la lingua e la cultura italiana e sottolineando l’importanza della famiglia, della comunità, dell’istruzione e della buona volontà.

ICS offre agli italiani e agli italo-americani della Bay Area molti modi per incontrare nuove persone e divertirsi. Ci sono lezioni di conversazione italiana, arti e mestieri, volontariato, lezioni di cucina, accesso quotidiano a Rai Tv, spettacoli musicali, accesso a libri, film italiani e karaoke. Oltre a queste attività, ICS offre anche corsi di benessere per anziani, colloqui informativi e coordinamento dell’assistenza per le persone che vanno dagli ospedali o dai centri di riabilitazione alle proprie case. Anche il supporto agli anziani alla ricerca dei programmi di assistenza sponsorizzati dal governo, l’acceso alle risorse nelle loro comunità e l’assistenza ai membri della famiglia sono attività chiave dell’organizzazione. ICS offre anche sostegno finanziario per coloro che ottengono una qualifica e ospita spazi per incontri ed eventi a tema di lingua e cultura italiana. Ultimo ma non meno importante, ICS fornisce visite ospedaliere e domiciliari e assistenza alimentare attraverso i propri servizi o Meals on Wheels.

Particolarmente popolari sono i pranzi e gli eventi settimanali di ICS a Casa Fugazi, lo storico edificio a North Beach che è stato creato per servire le comunità italiane e italo-americane della Bay Area. Ogni mercoledì, ICS ospita un pranzo gratuito per la comunità italiana e ogni giovedì offre una varietà di attività comunitarie come gite, giochi di carte, giornate di cinema e arti e mestieri. Per coloro che potrebbero non sentirsi a proprio agio nel partecipare di persona agli eventi, ICS ha lanciato il Friendline Program, che mette insieme volontari con membri della comunità più anziani per frequenti check-in e chiamate amichevoli.

Durante la pandemia di Covid-19, ICS ha iniziato a inviare pacchi di assistenza contenenti prodotti freschi, merci non deperibili importate dall’Italia, attività, ricette, fiori e informazioni sui servizi ai membri della propria comunità, molti dei quali erano anziani isolati, per diffondere gioia e incoraggiare la solidarietà nei momenti difficili. L’iniziativa ha avuto successo ed è stata molto gratificante, tanto che ICS ha deciso di portarla avanti durante le festività speciali con l’aiuto di partner della comunità e volontari dedicati.

Con la Pasqua alle porte, ICS e i suoi volontari hanno lavorato duramente per organizzare e preparare pacchetti di assistenza dedicati per i membri della comunità italiana presso ICS, la maggior parte dei quali sono anziani isolati che potrebbero non avere familiari con cui trascorrere le vacanze. L’obiettivo di ICS è quello di restituire alla comunità un gesto di amore e sostegno: di qui la consegna a casa di prodotti italiani freschi per Pasqua. Lunedì 3 aprile, i volontari hanno assemblato oltre 100 pacchi pieni di prodotti italiani freschi e li hanno consegnati a mano in tutta la Bay Area ai membri della comunità. Con l’aiuto dei volontari di Workday, Inc., Italian Community Services ha portato un assaggio dell’Italia a molti immigrati che potrebbero non essere in grado di celebrare le festività con le loro famiglie.

I pacchi pasquali di quest’anno sono stati riempiti con una varietà di prodotti, tra cui Colomba, cioccolatini pasquali dall’Italia, verdure fresche, zuppe, olio extra vergine di oliva e pasta. Sono stati completati con una lettera del Direttore Esecutivo Vyria Paselk Haverhals, cartoline pasquali dei Riccio Grant Recipients e il Calendario degli eventi della comunità ICS. Il John C. Riccio Educational Grant Program dell’ICS assegna ogni anno il Riccio Grant a scuole e organizzazioni con ottimi programmi e curricula di lingua italiana. Infatti, l’insegnamento dell’italiano e dell’inglese è stato al centro di molte attività dell’ICS nel corso della sua storia secolare. Consapevole dell’importanza della lingua sia per l’integrazione che per la riscoperta del proprio patrimonio, ICS sostiene sia l’insegnamento dell’inglese ai nuovi immigrati italiani sia l’insegnamento dell’italiano a coloro la cui prima lingua è l’inglese.

“Per oltre 100 anni, ICS ha fornito – e continuerà a fornire – cibo, istruzione, assistenza finanziaria e legami culturali alla comunità italiana. Questi servizi sono fondamentali per garantire a tutti le risorse adeguate per l’autosufficienza, la sicurezza, la salute e il legame con il proprio patrimonio italiano. Ci vorrebbe un villaggio intero ma niente sarebbe possibile senza i nostri generosi volontari, donatori e amici”, afferma Vyria Paselk Haverhals, direttore esecutivo dei servizi comunitari italiani.

In effetti, i volontari sono importanti per il lavoro di ICS nella Bay Area perché aiutano a costruire legami tra l’associazione e la sua comunità, così come tra i membri della comunità stessa. Persone di ogni età e provenienza lavorano con la comunità italiana, in particolare gli italiani anziani, per rafforzare queste connessioni e aiutarli ad acquisire un senso di appartenenza. Il programma di volontariato ICS offre varie opportunità di volontariato, tra cui servire il pranzo, organizzare attività sociali, fare visite a domicilio e partecipare a raccolte di fondi. I volontari sono incoraggiati a condividere le proprie idee e a contribuire al successo del programma. Se sei interessato a diventare un volontario ICS, puoi compilare una domanda di volontariato sul sito web ICS o contattare la Community Relationship Manager Madison Barton all’indirizzo [email protected].

Receive more stories like this in your inbox