I segreti del mare, lo spettacolo multimediale con Piero Angela, si svelano tra la magia del racconto e la divulgazione scientifica

I segreti del mare, lo spettacolo multimediale con Piero Angela, si svelano tra la magia del racconto e la divulgazione scientifica

“I segreti del mare”, lo spettacolo multimediale con Piero Angela e Alberto Luca Recchi, viene rimandato a causa dell’emergenza sanitaria. Inizialmente previsto il 31 marzo a Milano e il 4 aprile a Roma, le nuove date sono rispettivamente il 22 settembre al Teatro degli Arcimboldi e il 26 settembre nella capitale all’Auditorium Conciliazione. I biglietti acquistati restano validi per i nuovi appuntamenti.

La conduzione è affidata a Pino Straboli, maestro di cerimonia di un viaggio tra la magia del racconto del maestro della divulgazione scientifica e i video e le immagini fotografiche inedite dell’esploratore e fotografo del mare Alberto Luca Recchi. Protagonista delle prime spedizioni nel Mediterraneo alla ricerca di squali e balene, e l’unico italiano ad aver realizzato un libro fotografico per National Geographic, mostrerà per la prima volta al pubblico fotografie e filmati mai visti prima.

Per la data di Milano sarà un attore del calibro di Giancarlo Giannini a dare la voce a quel mondo muto e silenzioso che è il mare; mentre l’evocativo tappeto sonoro è affidato al talento del cantautore Enrico Giaretta. A caratterizzare il nuovo appuntamento romano sarà un ospite speciale ancora segreto.

I segreti del mare è articolato attraverso un doppio sguardo: quello ravvicinato del fotografo-esploratore e quello più distaccato e scientifico del padre di Quark. Piero Angela sedurrà gli spettatori mettendo in evidenza l’importanza del mare per l’essere umano e per il nostro pianeta, con una prospettiva più legata alla ricerca. Recchi affronterà gli argomenti legati alle sue esperienze subacquee, rivelando aneddoti e curiosità sui pesci e sulle affascinanti creature che popolano i nostri oceani come i delfini e le balene.
Due narrazioni diverse unite da una grande passione e un profondo rispetto per questo paradiso blu ancora parzialmente inesplorato che rischiamo di perdere prima ancora di averlo conosciuto a fondo.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Tutti Amiamo L’Italia: la bellezza secondo l’Orchestra Italiana del Cinema

Tutti Amiamo L’Italia: la bellezza secondo l’Orchestra Italiana del Cinema

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia” sulle...
Da San Diego al Brasile il corto del regista abruzzese Forcella ‘Quando la banda passò’

Da San Diego al Brasile il corto del regista abruzzese Forcella ‘Quando la banda passò’

L' anteprima internazionale al San Diego Italian Film Festival ha portato bene. Il cortometraggio “Quando la banda passò” del regista abruzzese...
Marlon Brando, il ribelle di Hollywood

Marlon Brando, il ribelle di Hollywood

Chi potrà mai dimenticare Marlon Brando nel ruolo di Stanley Kowalski sul palcoscenico di Broadway o la versione cinematografica di “Un tram che si...
Better Days Ahead ma adesso è tempo di jazz

Better Days Ahead ma adesso è tempo di jazz

Il Saint Louis College of Music di Roma ha aderito alla Giornata Mondiale del Jazz, istituita dall'UNESCO nel 2011, con “Better Days Ahead”, un ricco...
Centro Sperimentale di Cinematografia e Lucky Red insieme per non fermare il cinema ai tempi del Covid19

Centro Sperimentale di Cinematografia e Lucky Red insieme per non fermare il cinema ai tempi del Covid19

In un momento così difficile per il Paese e per l’industria cinematografica, che come molti settori soffre dello stallo causato dalla diffusione del...

Weekly in Italian

Recent Issues