A Washington 13 Ambasciate insieme per la Giornata Internazionale della Donna 2020

A Washington 13 Ambasciate insieme per la Giornata Internazionale della Donna 2020

Ph. Ambasciata Italiana a Washington

Sono in tutto 13 le Ambasciate riunitesi oggi presso l’Ambasciata d’Italia a Washington DC per celebrare la Giornata Internazionale della Donna con un’iniziativa online unica nel suo genere. L’Italia, insieme alle ambasciate di Argentina, Canada, Danimarca, Francia, Finlandia, Germania, Israele, Messico, Paesi Bassi, Spagna, Svezia, Svizzera, ed in collaborazione con il gruppo Digital Diplomacy Coalition (DDC), ha lanciato una nuova campagna social media sui diritti delle donne e sull’eguaglianza.

Come per la campagna svoltasi in occasione della Giornata Internazionale della Donna del 2019 ed amplificata dal gruppo Twitter, anche quest’anno gli sforzi si sono concentrati sulla piattaforma social californiana con un “thread” – ossia una serie di tweet collegati l’uno all’altro – teso ad amplificare il messaggio coordinato delle 13 Ambasciate e della DDC. Un messaggio volutamente semplice e diretto -- “This #InternationalWomensDay, #DiplomacyUnited stands together once again in advancing a gender-equal and inclusive world where each of us, young and old, commits to making a difference. Let’s all be #EachForEqual #GenerationEquality. Happy #InternationalWomensDay. Act today, everyday, everywhere” -- al quale si aggiunge un video nelle varie lingue dei paesi rappresentati.

Si tratta della quarta campagna informale online coordinata con altre Ambasciate nella capitale Usa, sotto il cappello #DiplomacyUnited, evoluzione della “Stockholm Initiative for Digital Diplomacy” (SIDD), lanciata nel 2014 dal governo svedese. Nel 2019 il gruppo di Ambasciate, che nel frattempo è cresciuto da 7 a 13, aveva sostenuto anche iniziative per la libertà di stampa e per i diritti umani, raggiungendo per ciascuna un pubblico di oltre 10 milioni di utenti.

La difesa dei diritti umani, della donna e dell’uguaglianza di genere sono una delle priorità dell’azione dell’Italia a livello nazionale ed in tutti i fori internazionali competenti, tra cui il Consiglio per i Diritti Umani a Ginevra dove l’Italia siede per il triennio 2019-2021.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Al via la Fase 2 di convivenza con il Covid-19 ma ‘se ami l’Italia, mantieni le distanze’

Al via la Fase 2 di convivenza con il Covid-19 ma ‘se ami l’Italia, mantieni le distanze’

Si allentano le restrizioni previste dal Governo nella “Fase 2” che corrisponde a un lento e graduale ritorno alla vita produttiva e sociale. Nessun...
I mercato americano rimane un riferimento imprescindibile per la ripresa economica italiana

I mercato americano rimane un riferimento imprescindibile per la ripresa economica italiana

L’Ambasciata d’Italia a Washington ha organizzato una riunione virtuale con i vertici delle principali aziende italiane per investimenti e fatturato...
Mattarella: 'Per ripartire dopo il Covid all'Italia servono i sogni del cinema'

Mattarella: 'Per ripartire dopo il Covid all'Italia servono i sogni del cinema'

“Per ricostruire il nostro Paese dopo la drammatica epidemia sarà necessario recuperare ispirazioni e, quindi, tornare a sognare e a far sognare. E...
Covid19 e Festa del Lavoro: 'Attraversiamo un passaggio d’epoca pieno di difficoltà. Riusciremo a superarle'

Covid19 e Festa del Lavoro: 'Attraversiamo un passaggio d’epoca pieno di difficoltà. Riusciremo a superarle'

"Viviamo questo Primo maggio con il pensiero all’Italia che vuole costruire il suo domani. Non ci può essere Repubblica senza lavoro, come afferma...
 v

Dal 4 maggio al via la Fase 2: prime riaperture ma ‘se ami l’Italia, mantieni le distanze’

Si allentano le restrizioni previste dal Governo nella cosiddetta “Fase 2” che inizierà dal 4 maggio. Nessun liberi tutti e poche aperture agli...

Weekly in Italian

Recent Issues