Tutti a bordo del treno storico Porrettana Express per scoprire l'Appennino tosco-emiliano

Tutti a bordo del treno storico Porrettana Express per scoprire l'Appennino tosco-emiliano

“Il 2020 sarà l’anno del treno turistico”, ad annunciarlo è il ministro per i Beni le Attività culturali e il Turismo, Dario Franceschini.

Visto il grande successo nel 2019 del progetto “Porrettana Express” e alla luce delle parole del Ministro, è stata organizzata a Pistoia una Tavola Rotonda sul ruolo economico e sociale della ferrovia Transappenninica dal titolo “Porrettana Express, una risorsa per il territorio” per illustrare i risultati del lavoro svolto, delineare gli obiettivi del progetto ed esaminare le prospettive future.

Porrettana Express è un progetto di Transapp – importante associazione senza finalità di lucro  che riunisce circa 25 organizzazioni toscane ed emiliane con il fine comune di promuovere il territorio e la Ferrovia Porrettana – e Giorgio Tesi Editrice, promosso e sostenuto dai Comuni di Pistoia e di San Marcello – Piteglio, dalla Regione Toscana e dalla Fondazione CARIPT – con un ruolo determinante di Fondazione FS –  volto alla valorizzazione e alla promozione della ferrovia  transappenninica e del territorio che da Pistoia attraversa l’Appennino Tosco Emiliano.

L’organizzazione del programma del progetto “Porrettana Express” ha comportato un lavoro di preparazione durato alcuni mesi volto principalmente allo sviluppo delle indispensabili sinergie tra i soggetti istituzionali e le organizzazioni del territorio, al fine di realizzare programmi con cui collegare l’esperienza del viaggio sul treno storico con le diverse realtà territoriali destinazione dei viaggi.

In totale i viaggiatori –  nonostante non sia stato possibile accogliere tante richieste –  sono stati quasi duemila, ma avrebbero potuto essere molti di più soprattutto in alcuni treni che hanno suscitato un particolare interesse di pubblico.

Le prenotazioni sono pervenute soprattutto dalla Toscana e dalle regioni limitrofe, con viaggiatori provenienti anche dal resto d’Italia e dall’estero (Belgio, Francia, Svizzera, Inghilterra etc..).

La scoperta della storica linea ferroviaria Porrettana e delle eccellenze del territorio che attraversa inizia con una breve visita al Deposito Rotabili Storici di Pistoia, come prima tappa dell’Ecomuseo Ferroviario appenninico. Programmi e viaggi in treno sono pensati per bambini e famiglie e animati da attività didattiche ed escursioni indimenticabili sulla montagna pistoiese.

Per informazioni: info@porrettanaexpress.it

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

La reggia medicea di Palazzo Pitti diventa teatro di un videogioco

La reggia medicea di Palazzo Pitti diventa teatro di un videogioco

Si chiama The Medici Game: Murder at Pitti Palace. A idearlo e produrlo è Sillabe in partnership con Opera Laboratori Fiorentini - Civita e Gallerie...
Alla scoperta dell'anima artigianale di Firenze

Alla scoperta dell'anima artigianale di Firenze

Scoprire Firenze in un modo differente ovvero attraverso una guida dell’alto artigianato fiorentino. Sessanta artigiani raccontano attraverso sei...
Sulle orme del maestro Giacomo Puccini si scoprono le eccellenze lucchesi,​ da Torre del Lago a Viareggio

Sulle orme del maestro Giacomo Puccini si scoprono le eccellenze lucchesi,​ da Torre del Lago a Viareggio

Un articolato itinerario che ripercorre alcuni passi della vita del celeberrimo compositore Giacomo Puccini può consentire al viaggiatore di...
Parma 2020 celebra il suo Arturo Toscanini, uno dei più grandi direttori d'orchestra di ogni epoca

Parma 2020 celebra il suo Arturo Toscanini, uno dei più grandi direttori d'orchestra di ogni epoca

Per chi nasceva a Parma il destino sembrava già scritto. Nei luoghi che videro nascere il genio di Giuseppe Verdi, la musica era iscritta nel corredo...
Le Croci del Borgo di Montorio nei Frentani

Le Croci del Borgo di Montorio nei Frentani

Le Croci del borgo. Segni di spiritualità. L'origine di questi segni del sacro è medievale e venivano posti all'interno del borgo e fuori dal nucleo...

Weekly in Italian

Attualità

Recent Issues