Anche l'Italia nel team internazionale che ha mappato i genomi del cancro

Anche l'Italia nel team internazionale che ha mappato i genomi del cancro

È stato completato in questi giorni lo studio internazionale per la mappatura dei genomi del cancro, pubblicato in copertina sulla rivista “Nature” da un team composto da 1300 scienziati e clinici provenienti da 37 paesi diversi.

Tra questi anche l’Italia, rappresentata da 35 ricercatori, di cui 33 provenienti dall’Università di Verona, uno da quella di Padova e uno dall’Ulss di Treviso.

Il progetto è il frutto della collaborazione tra il Consorzio Internazionale del Genoma del Cancro (Icgc) e il consorzio statunitense Tcga. Questo team internazionale ha lavorato al progetto “Genomi Pan-Cancro” (Pan-Cancer Analysis of Whole Genomes - Pcawg), che ha completato l’analisi più dettagliata ad oggi disponibile di 2.600 genomi di 38 diversi tipi di tumore.
“Siamo di fronte a una delle più grandi imprese scientifiche del mondo, e tra i protagonisti c’è l’Università di Verona, che rappresenta l’Italia nel Consorzio Internazionale Genoma del Cancro”, ha commentato il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

“Se in un consesso di tale valore c’è una realtà di ricerca e buona sanità come Verona, c’è Padova e c’è Treviso – ha aggiunto il Governatore veneto - significa che in Veneto si è saputo creare una rara condivisione di energie e sapere tra Università, ricerca e ambito sanitario, dalla quale scaturiscono risultati come questo. Ciò che rende più soddisfatti – ha concluso Zaia – è che il destinatario finale di tali sforzi è la persona malata. Un giorno questo studio mondiale consentirà di salvare altre vite dal cancro, e potremo dire con fierezza che il Veneto migliore c’era”.

Lo studio appena pubblicato pone le basi per la seconda fase delle attività del consorzio Icgc che consiste nella realizzazione del progetto denominato Argo (Accelerating research in genomic oncology) che si occuperà di tradurre i risultati del sequenziamento del genoma dei tumori di singoli pazienti in terapie personalizzate e “di precisione”.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Il Papa prega per la fine della Pandemia per le strade di Roma

Papa Francesco prega per la fine della Pandemia per le strade di Roma

Domenica pomeriggio 15 marzo, Papa Francesco è uscito dal Vaticano, a piedi. La scorta lo seguiva a poca distanza. Una camminata faticosa per un...
A 159 anni dall'unificazione del Paese, il premier Conte: 'Mai come adesso l’Italia ha bisogno di essere unita'

A 159 anni dall'unificazione del Paese, il premier Conte: 'Mai come adesso l’Italia ha bisogno di essere unita'

Dal 17 marzo e per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, le luci del Tricolore illumineranno Palazzo Chigi. Un'iniziativa,...
Il presidente della Repubblica: 'Dobbiamo e possiamo avere fiducia nell’Italia'

Il presidente della Repubblica: 'Dobbiamo e possiamo avere fiducia nell’Italia'

"Care concittadine e cari concittadini, l’Italia sta attraversando un momento particolarmente impegnativo. Lo sta affrontando doverosamente con piena...
A Washington 13 Ambasciate insieme per la Giornata Internazionale della Donna 2020

A Washington 13 Ambasciate insieme per la Giornata Internazionale della Donna 2020

Sono in tutto 13 le Ambasciate riunitesi oggi presso l’Ambasciata d’Italia a Washington DC per celebrare la Giornata Internazionale della Donna con...
Scienza è donna nella Bay Area: per ISSNAF Laura Fantone, Maria Luisa Gorno Tempini, Giulia Guidi e Caterina Vernieri

Scienza è donna nella Bay Area: per Issnaf Laura Fantone, Maria Luisa Gorno Tempini, Giulia Guidi e Caterina Vernieri

Marzo è il "Mese della Storia delle Donne" e l’ISSNAF Bay Area Chapter si prepara a celebrarlo con quattro oratori di spicco: Laura Fantone, Maria...

Weekly in Italian

Recent Issues