Meatloaf Italian style: polpettone al prosciutto con asparagi

Easy to make and tasty: polpettone di prosciutto con asparagus © Michele Becci

I tend to shy away from making meatloaf at home. Growing up, my mother made meatloaf a lot.  In fact, she made it almost every Wednesday. Now, she was an amazing cook but truth be told, her meatloaf was simply awful. We would scatter to our friend’s homes for dinner whenever we knew that her meatloaf was in the oven for dinner. She could turn out a mean platter of homemade pasta with her neighborhood-famous meatballs but a delicious, moist meatloaf somehow always alluded her. (I am sure it had a lot to do with having to put in a full day’s work, and then come home to figure out how to quickly throw dinner together for her hungry family). 

The addition of prosciutto around the meatloaf really makes a difference © dreamstime


Finally I was swayed by a recent issue of the Italian cooking magazine Sale&Pepe, which featured a multi-page spread of beautiful rolled meats and roasts stuffed with all sorts of gorgeous in-season veggies.  It was their photo of a beautifully rolled meatloaf stuffed with spring veggies that finally won me over. It was time to adjust my anti-meatloaf attitude.

© dreamstime


Here I have used a mixture of veal, pork and beef: feel free to use all beef but be sure it isn’t too lean to keep the meatloaf moist. The addition of prosciutto as a layer within is genius.The fat of the prosciutto melts into the meat as the meatloaf cooks helping keep it wonderfully moist on the inside. One tip – given the importance of seasoning for the meat – after the meatloaf is mixed, I like to pinch off a small piece and fry it up in a pan to taste the seasoning. Gives you an opportunity to adjust the seasonings to be sure you got them just right. I typically do this when making meatballs as well. 

Don’t forget to let the meatloaf rest for 10 minutes before serving © dreamstime


The result is a really tasty meatloaf that offers a beautiful presentation when sliced – a meatloaf not only worthy of a weekday family meal but of your next dinner party, too!

Blanching the asparagus is the first step of our recipe © dreamstime


Buon appetito,
Michele

Polpettone al prosciutto con asparagi
Adapted from Sale&Pepe, May 2019
Ingredients:
1 bunch asparagus (about 10 stalks)
½ cup plain, dry breadcrumbs
½  cup milk
2 tablespoons olive oil
1 large yellow onion, chopped
Kosher salt
Freshly ground black pepper
1 egg
½ cup grated Parmigiano
¼ cup fresh parsley, chopped
2 pounds ground meat (I like to use a mixture of pork, veal and beef)
¼ pound prosciutto, sliced 

Easy to make and tasty: polpettone di prosciutto con asparagus © Michele Becci


Directions:
Prep the asparagus: bring a medium pan of salted water to a boil. While the water is heating, rinse and trim the woody ends from the asparagus. Discard. Prepare an ice bath by adding ice to a large bowl. When the water is boiling, drop in the asparagus. Blanch for about 2 minutes until bright green and crisp tender. Drain the asparagus and drop into the ice bath to stop the asparagus from cooking. Once cool, drain and set aside. 

Preheat the oven to 350 degrees Fahrenheit. 

Prep the meatloaf: in a small bowl, soak the breadcrumbs in the milk. Set aside. Heat the olive oil in a medium sauté pan over medium-low heat. Add the onion, about 1 teaspoon salt and a few turns of black pepper. Cook until the onion is softened and translucent, about 8 minutes. Remove from heat and allow to cool.  

In a large bowl, mix together the onion mixture, breadcrumbs soaked in milk, egg, grated Parmigiano and parsley. Add in the meat along with 1 teaspoon salt and a few more turns of ground pepper. 

Lay out a large rectangle of plastic wrap or foil on the work surface. Distribute the meatloaf mixture on the paper, compacting and forming approximately a 12 X 10 inch rectangle. Lay the prosciutto on the meat surface followed by the asparagus spears. Lay the asparagus spears horizontally along the narrower end so you can roll the meatloaf. You may need to trim to fit the asparagus spears. Using the paper or plastic wrap to help, roll up the meatloaf to form a large rectangular loaf. 

Place the meatloaf, seam side down, on a baking sheet. Drizzle the top with a little olive oil. (If you used foil to roll the meatloaf, you could just transfer the foil to the baking sheet and cook on the foil for easy cleanup). Place in the preheated oven and cook for approximately 45 minutes or until the center reaches 160 degrees Fahrenheit. (Time will vary depending on how thick your meatloaf is).  Remove from oven and allow to rest for at least 10 minutes.  

Remove meatloaf to a platter. Slice and serve!

Tendo a non fare il polpettone a casa. Crescendo, ho mangiato tanti polpettoni fatti da mia madre. Infatti, lo faceva quasi ogni mercoledì. Ora, era una cuoca incredibile, ma a dire il vero, il suo polpettone era semplicemente terribile. Ci sparpagliavamo a casa dei nostri amici per cena, ogni volta che sapevamo che il suo polpettone era in forno per la cena. Avrebbe potuto cavarsela con un piatto di pasta fatta in casa con quelle polpette di carne famose in tutto il quartiere, ma un delizioso polpettone in umido in qualche modo la attraeva sempre (sono sicuro che la cosa aveva molto a che fare con il lavorare tutto il giorno, e poi tornare a casa e pensare come preparare velocemente la cena per la sua famiglia affamata). 

Alla fine, sono stato influenzato da un recente numero della rivista di cucina italiana Sale&Pepe, che presentava un'ampia gamma di bellissime carni arrotolate e di arrosti ripieni di ogni tipo di splendide verdure di stagione.  E' stata una loro foto di un polpettone arrotolato con ripieno di verdure primaverili che alla fine mi ha conquistato. E' stato il momento di scendere a compromessi con il mio atteggiamento anti-polpettone.

Qui ho usato una miscela di carne di vitello, maiale e manzo: sentitevi liberi di usare solo carne di manzo ma assicuratevi che non sia troppo magra per mantenere umido il polpettone. L'aggiunta di prosciutto come strato interno è geniale: il grasso del prosciutto si fonde nella carne mentre il polpettone cuoce aiutando a mantenerlo meravigliosamente umido all'interno. Un suggerimento - data l'importanza del condimento della carne - dopo che il polpettone è stato messo insieme: mi piace pizzicare un piccolo pezzo e friggerlo in padella per assaggiare il condimento. Vi dà l'opportunità di regolare i condimenti per essere sicuri di averli fatti per bene. Normalmente faccio questo anche quando preparo le polpette. 

Il risultato è un polpettone davvero gustoso che offre una bella presentazione una volta affettato: un polpettone non solo degno di un pasto in famiglia nei giorni feriali, ma anche della vostra prossima cena!

Buon appetito,
Michele

Polpettone al prosciutto con asparagi
Ispirato da Sale&Pepe, Maggio 2019

Ingredienti:
1 mazzo di asparagi (circa 10 gambi)
½ tazza di semplice pane grattugiato a secco
½ tazza di latte
2 cucchiai di olio d'oliva
1 cipolla gialla grande, tritata
Sale kosher
Pepe nero appena macinato
1 uovo 
½ tazza di Parmigiano grattugiato
¼ tazza di prezzemolo fresco, tritato
2 libbre di carne macinata (mi piace usare una miscela di carne di maiale, vitello e manzo)
¼ libbra prosciutto, affettato 

Indicazioni:
Preparare gli asparagi: portare ad ebollizione una pentola media di acqua salata. Mentre l'acqua si riscalda, risciacquare e tagliare le estremità legnose degli asparagi. Eliminarle. Preparare un bagno ghiacciato mettendo del ghiaccio in una ciotola grande. Quando l'acqua bolle, immergere gli asparagi. Sbollentarli per circa 2 minuti fino a quando saranno di un verde brillante, teneri e croccanti. Scolate gli asparagi e lasciateli cadere nel bagno di ghiaccio per evitare che gli asparagi vengano cotti. Una volta raffreddati, scolarli e metterli da parte. 

Preriscaldare il forno a 350 gradi Fahrenheit. 

Preparare il polpettone: in una piccola ciotola, immergere il pane grattugiato nel latte. Mettere da parte. Scaldare l'olio d'oliva in una padella a fuoco medio-basso. Aggiungere la cipolla, circa 1 cucchiaino di sale e qualche macinata di pepe nero. Cuocere fino a quando la cipolla è ammorbidita e traslucida, circa 8 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. 

 
In una ciotola capiente, mescolare il composto di cipolla, pane grattugiato bagnato nel latte, uovo, Parmigiano grattugiato e prezzemolo. Aggiungere la carne con 1 cucchiaino di sale e qualche altra macinata di pepe. 

Disporre un grande rettangolo di pellicola o di alluminio sul piano di lavoro. Distribuire il composto di polpettone sulla carta, compattando e formando un rettangolo di circa 12 X 10 pollici. Stendere il prosciutto sul piano di lavoro e poi i gambi degli asparagi. Stenderli orizzontalmente lungo l'estremità più stretta in modo da poter arrotolare il polpettone. Potrebbe essere necessario tagliarli per adattare i gambi degli asparagi. Usando la carta o l'involucro di alluminio per aiutarsi, arrotolare il polpettone in modo da formare un grande pane rettangolare. 

Posizionare il polpettone, con il lato di cucitura verso il basso, su una teglia da forno. Irrorare la parte superiore con un po’ di olio d'oliva. (Se si utilizza la stagnola per arrotolare il polpettone, si potrebbe semplicemente trasferire la stagnola sulla teglia da forno e cuocere con la stagnola per una facile pulizia). Mettere in forno preriscaldato e cuocere per circa 45 minuti o fino a quando il centro raggiunge i 160 gradi Fahrenheit. (Il tempo varia a seconda dello spessore del polpettone).  Togliere dal forno e lasciare riposare per almeno 10 minuti.  

Mettere il polpettone in un piatto. Affettare e servire!

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Italian men’s suits – why are they so special?

A debate on whether a man in a suit generates appeal might last a minute or two. The same debate on a man in an Italian suit would be over before I...

A Renaissance tradition becomes popular again: Florence and its buchette del vino

Florence’s streets are filled with secrets and curiosities: some of them are known to those into history and local legends, others are so obscure...

Louis Prima: His legacy through the eyes and words of daughter Lena

During this past summer, I attended my friend’s bachelor party in New Orleans. Prior to visiting the Crescent City, I had made preliminary...

Italy’s lighthouses – new lights for old treasures

There seems to be a shared fascination with lighthouses the world over. These austere pillars of hope and guidance, most often planted on precarious...

Which side are you on? The many rivalries of Italy

The very fact you’re reading this article right now means you are or feel connected in some way to Italy and that you, very likely, love this amazing...

Weekly in Italian

Recent Issues