Giffoni 2019, un successo di numeri: 350.000 presenze in 9 giorni e 6.200 giovani giurati provenienti da tutto il mondo

Giffoni 2019, un successo di numeri: 350.000 presenze in 9 giorni e 6.200 giovani giurati provenienti da tutto il mondo

Filippo Nigro premiato al Giffoni 2019 (Ph. Giffoni Festival 2019)

“Questa gioventù ha scelto Giffoni come suo Pianeta”. Sono queste le parole del direttore Claudio Gubitosi, pronunciate con emozione in una Cittadella gremita e pronta ad abbracciarsi per salutare i suoi 49 anni di storia e dare inizio ai 50 anni di un’idea. Anche per questo l’edizione 2020, che chiuderà la trilogia dedicata all’ambiente, avrà come tema il Pianeta Terra.

Intanto Giffoni 2019 si è concluso con la cerimonia di premiazione dei film vincitori e con l'affollato concerto di Mahmood, registrando anche quest'anno grandi numeri, a partire dalle oltre 350.000 presenze nell'arco di nove giorni che si sono aggiunte ai 6.200 giovani giurati provenienti da tutto il mondo. Ma il direttore Gubitosi, nel tradizionale incontro conclusivo, ha già puntato con decisione verso il cinquantesimo anniversario, in programma dal 16 al 25 luglio 2020. All’incontro sono intervenuti anche il presidente Pietro Rinaldi e il sottosegretario di Stato alla cultura con delega al cinema Lucia Borgonzoni, che ha ribadito il sostegno convinto del Mibac.

Un’occasione per festeggiare un’altra edizione dai risultati eccezionali e  per celebrare l’inizio di una nuova era, quella di Giffoni Opportunity. Un decisivo cambiamento che diventa realtà con il nuovo logo, impresso sulle pareti della Multimedia Valley grazie all’evocativo videomapping proiettato in chiusura della cerimonia di premiazione. Giffoni saluta quindi l’Experience, dando il benvenuto a Opportunity con l’obiettivo di unire allo spirito dell’evento la vocazione di essere occasione di crescita, unione, condivisione e incontro per migliaia di ragazzi per tutto l’anno.

Quello di Giffoni 2019 è stato un vero e proprio successo e lo confermano i numeri: sono migliaia gli articoli pubblicati, solo nel periodo dell’evento, da quotidiani nazionali e locali, radio, agenzie di stampa e web. Su Google, ricercando 'Giffoni 2019' compaiono 2.870.000 risultati. Chi non è potuto esserci ha seguito il Festival tramite i numerosi programmi messi in onda dai main mediapartner Mediaset, Rai, Sky e Radio 105.
Giurati, famiglie, sponsor ringraziano per l’accoglienza, reti televisive nazionali e internazionali desiderano avere i filmati ufficiali del Festival; registi e attori di tutto il mondo lodano il clima formativo e di festa che si è respirato durante la 49esima edizione. Il sito - solo nel periodo che va dal 19 al 27 luglio - è stato visitato 266.282 volte, acquisendo l'11% di utenti in più, mentre in tutto il mese di luglio le visualizzazioni sono state oltre 483.063.
I social in questa crescita esponenziale non sono da meno: l'account Instagram ufficiale (@giffoni_experience) ha visto una crescita di circa 5.000 followers solo nei giorni del Festival, raggiungendo quasi 40.000 fan. Le visite al profilo nei dieci giorni del Festival sono 300.000, con ben 6 milioni di impressions. In dieci giorni su Facebook, invece, sono state raggiunte circa 800.000 persone, e l'account ufficiale (@GiffoniExperience) è cresciuto di oltre 2000 like nel periodo del Festival, raggiungendone quasi 170.000 follower. Ben 54.031 le registrazioni sulla pagina del Festival. Tra i post maggiormente di successo, il racconto della giornata con Alessandro Borghi (30.200 visualizzazioni), Elle Fanning (25.500), Charlie Heaton e Natalia Dyer (46.000 persone raggiunte con il video e 34.000 con il post di resoconto della giornata) e Woody Harrelson (circa 40.000 persone raggiunte).

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Dalla cultura tradizionale alle aspettative del contemporaneo nella 'meravigliosa avventura' di Luca Verdone

Dalla cultura tradizionale alle aspettative del contemporaneo nella 'meravigliosa avventura' di Luca Verdone

A Venezia, all’interno della suggestiva e prestigiosa cornice dell’Hotel Hilton Molino Stucky affacciato sul Canale della Giudecca, avrà luogo la...
Cinema, minoranze e diritti umani nel docufilm ‘Adriatico. Il mare che unisce’

Cinema, minoranze e diritti umani nel docufilm ‘Adriatico. Il mare che unisce’

Il docu-film sulle minoranze etnico-linguistiche croato-albanesi presenti in Molise a partire dal XV secolo “Adriatico. Il mare che unisce”, scritto...
Prix Italia, torna a Roma la finestra sul mondo audiovisivo italiano

Prix Italia, torna a Roma la finestra sul mondo audiovisivo italiano

"Forse sarebbe stata una buona idea fornire delle cartine" è stato il commento di Karina Laterza (nella foto), segretario generale del Prix Italia,...
Venezia, dal cinema alla moda sul filo della creatività

Venezia, dal cinema alla moda sul filo della creatività

Anche quest’anno si è conclusa la 76esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia sul lido, un prestigioso ed ambito evento che segna fortemente...

Dai red carpet ai bagni di folla: quando andare in Laguna a settembre offre l’occasione di incontri ‘stellari’

Un uomo in missione nell’ignoto per salvare il Pianeta e, forse, il padre cosmonauta scomparso decenni or sono. A Venezia va in scena Ad Astra. Sul...

Weekly in Italian

Recent Issues