Fondamentale per la ricerca il Dna dei sardi: è un ‘orologio molecolare’

Fondamentale per la ricerca il Dna dei sardi: è un ‘orologio molecolare’

Non è la prima volta che si sente dire ma è l’ennesima conferma della sua straordinaria importanza. Il Dna dei sardi è “una macchina del tempo”, capace di riportare gli scienziati indietro di duecentomila anni, permettendo di capire ad esempio, perché ci si ammala di diabete o sclerosi multipla, due malattie che nell’isola hanno maggiore frequenza. Lo ha detto Francesco Cucca, direttore dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche e docente di Genetica Medica dell’Università di Sassari, durante il Festival della Scienza Medica di Bologna. La sua attività di ricerca comprende oltre 200 studi e pubblicazioni su Science, Cell, Nature Genetics e New England Journal of Medicine.

I sardi sono fra i popoli più “primitivi” d’Europa perché hanno un genoma rimasto intatto nelle ultime decine di migliaia di anni. Hanno una specie di “orologio molecolare” che ha già permesso di datare la comparsa dell’uomo duecentomila anni fa, centomila anni prima di quando si riteneva fino a pochi anni fa.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Il Segretario di Stato Pompeo in visita in Italia, dal Papa e in Abruzzo da dove emigrarono i bisnonni

Il Segretario di Stato Pompeo in visita in Italia, dal Papa e in Abruzzo da dove emigrarono i bisnonni

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale il Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America, Michael Richard...
Luca Parmitano nuovo comandante della Stazione Spaziale Internazionale. È la prima volta di un astronauta italiano

Luca Parmitano nuovo comandante della Stazione Spaziale Internazionale. È la prima volta di un astronauta italiano

Luca Parmitano è il nuovo comandante della Stazione Spaziale Internazionale. È la prima volta che un astronauta italiano assume il Comando della Iss...
L'Italia celebra il suo patrono San Francesco d'Assisi

L'Italia celebra il suo patrono San Francesco d'Assisi

San Francesco patrono d'Italia. Assisi in festa con 4 mila pellegrini e una cinquantina di sindaci provenienti dalla Toscana che quest'anno ha donato...
Suona la campanella per 7,5 milioni di studenti italiani

Suona la campanella per 7,5 milioni di studenti italiani

Sono oltre 7,5 milioni gli alunni tra i banchi, e più di 800mila i professori in cattedra. In Italia si è tornati tutti in classe per il via al nuovo...
Completa la squadra di governo: 21 ministri e 42 sottosegretari per il Conte Bis

Completa la squadra di governo: 21 ministri e 42 sottosegretari per il Conte Bis

"Ci sarà un piano straordinario per il Sud, che vogliamo rendere strutturale e si svilupperà lungo quattro direttrici principali: lo sviluppo del...

Weekly in Italian

Recent Issues