La Nasa celebra la cooperazione spaziale con l'Italia (e Matera)

La Nasa celebra la cooperazione spaziale con l'Italia (e Matera)

All’Ames Research Center della Nasa di Mountain View in California si è tenuto un convegno volto a rafforzare la cooperazione nel settore dello spazio tra Italia e Stati Uniti e a celebrare nell’occasione il ruolo di Matera, sia come Capitale Europea della Cultura sia quale città strategica delle tecnologie spaziali italiane.

Nella città lucana sono attivi il Centro Spaziale di Matera, dove e-GEOS gestisce l’acquisizione, l’archiviazione e l’elaborazione dei dati satellitari multi-missione ed in particolare la ricezione e produzione in tempo reale dei dati COSMO-SkyMed e delle Sentinelle dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e il Centro di Geodesia Spaziale (CGS) dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), dedicato al grande scienziato padovano Giuseppe "Bepi" Colombo.
All’incontro negli Stati Uniti, organizzato con il contributo dell’Istituto Italiano di Cultura e del Consolato Generale di San Francisco, sono intervenuti in rappresentanza della città lucana Paolo Verri, direttore generale della Fondazione Matera Basilicata 2019, Giuseppe Bianco, direttore di ASI-Matera, e Cinzia Luceri, direttore di e-GEOS Matera.

In seguito, autorevoli scienziati italiani e americani hanno esposto e discusso alcune delle future possibilità che le nuove tecnologie permetteranno di realizzare nell’ambito dell’esplorazione spaziale nel sistema solare, grazie anche alla cooperazione internazionale con agenzie e ricercatori del nostro paese.

L’incontro, che era stato preceduto da una visita della delegazione italiana al centro di ricerca, si è infatti concluso con una sessione di networking volta a favorire lo scambio di idee e contatti tra i ricercatori presenti: tra questi rappresentanti della SF/Bay Area scientific Communities, di SSERVI (Solar System Exploration Virtual Institute) e ARC, presenti anche rappresentanti del NASA-JPL, Jet Propulsion Laboratory of Pasadena.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Al via la Fase 2 di convivenza con il Covid-19 ma ‘se ami l’Italia, mantieni le distanze’

Al via la Fase 2 di convivenza con il Covid-19 ma ‘se ami l’Italia, mantieni le distanze’

Si allentano le restrizioni previste dal Governo nella “Fase 2” che corrisponde a un lento e graduale ritorno alla vita produttiva e sociale. Nessun...
I mercato americano rimane un riferimento imprescindibile per la ripresa economica italiana

I mercato americano rimane un riferimento imprescindibile per la ripresa economica italiana

L’Ambasciata d’Italia a Washington ha organizzato una riunione virtuale con i vertici delle principali aziende italiane per investimenti e fatturato...
Mattarella: 'Per ripartire dopo il Covid all'Italia servono i sogni del cinema'

Mattarella: 'Per ripartire dopo il Covid all'Italia servono i sogni del cinema'

“Per ricostruire il nostro Paese dopo la drammatica epidemia sarà necessario recuperare ispirazioni e, quindi, tornare a sognare e a far sognare. E...
Covid19 e Festa del Lavoro: 'Attraversiamo un passaggio d’epoca pieno di difficoltà. Riusciremo a superarle'

Covid19 e Festa del Lavoro: 'Attraversiamo un passaggio d’epoca pieno di difficoltà. Riusciremo a superarle'

"Viviamo questo Primo maggio con il pensiero all’Italia che vuole costruire il suo domani. Non ci può essere Repubblica senza lavoro, come afferma...
 v

Dal 4 maggio al via la Fase 2: prime riaperture ma ‘se ami l’Italia, mantieni le distanze’

Si allentano le restrizioni previste dal Governo nella cosiddetta “Fase 2” che inizierà dal 4 maggio. Nessun liberi tutti e poche aperture agli...

Weekly in Italian

Recent Issues