A Washington il festival 'Unexpected Italy: a celebration of Italian culture’

A Washington il festival 'Unexpected Italy: a celebration of Italian culture’

Il Festival “Unexpected Italy: a celebration of Italian culture” organizzato dal Kennedy Center for the Performing Arts in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Washington DC e l’Istituto Italiano di Cultura, corona l’ampio programma culturale italiano nella capitale USA.

Il Festival, che avrà luogo dal 3 maggio al 1° giugno, è stato presentato dall’ambasciatore d’Italia, Armando Varricchio, dalla presidente del Kennedy Center, Deborah Rutter, e dal Maestro Gianandrea Noseda, direttore musicale della National Symphony Orchestra, nel corso di un evento a Villa Firenze, cui hanno partecipato le principali istituzioni culturali di Washington, la stampa e un vasto pubblico di amanti della cultura e dell’arte italiana.

Un mese di concerti che mira a celebrare l'ampia gamma di musica di tutti i generi venuti dall'Italia, ma anche ad offrire la possibilità per il pubblico americano di sperimentare aspetti della cultura italiana meno noti e familiari. Opera, musica sinfonica, pop, jazz e ballate folkloristiche fanno parte di un programma che passa dallo Stabat Mater di Rossini alla Tosca di Puccini, da Vinicio Capossela alla voce di Simona Molinari.
Il Maestro Noseda ha ricordato come obiettivo del Festival sia quello di “avvicinare il pubblico americano ad un Italia inaspettata, meno nota ma altrettanto affascinante e sorprendente”, mentre l’Ambasciatore ha sottolineato come “l’appuntamento del Festival rappresenti un momento unico per celebrare la cultura italiana e i suoi contributi al progresso dell’umanità, grazie alla fruttuosa collaborazione avviata con il Kennedy Center”.

Il Festival corona l’offerta culturale italiana a Washington in questo primo scorcio del 2019. Una vera e propria “primavera italiana” ha sottolineato l’Ambasciatore, ricordando la mostra alla National Gallery of Art per il 500esimo anniversario della nascita del Tintoretto, l’esposizione “Queens of Egypt” organizzata al National Geographic Museum, in collaborazione con il Museo Egizio di Torino e la mostra di Enrico David al Hirshhorn Museum.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Venezia sott'acqua: danni per miliardi alla città patrimonio Unesco

Venezia sott'acqua: danni per miliardi alla città patrimonio Unesco

L'alluvione di Venezia del 4 novembre 1966, conosciuta anche come aqua granda[2][3] o acqua granda[4], fu un evento meteorologico eccezionale che...
A 16 anni da Nassirya 5 italiani feriti in Iraq

A 16 anni da Nassirya 5 italiani feriti in Iraq

Un grave attentato esplosivo contro militari italiani in Iraq riporta la memoria indietro di 16 anni esatti, al più grave attacco subito dalle forze...
A rischio chiusura la più grande acciaieria d’Europa che a Taranto dà lavoro a 20mila persone

A rischio chiusura la più grande acciaieria d’Europa che a Taranto dà lavoro a 20mila persone

“Il nostro Paese non accetterà ricatti. E faremo di tutto per salvare i posti di lavoro e portare avanti il piano industriale e ambientale. Dobbiamo...
Il Cern riconferma Fabiola Gianotti alla direzione dell più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle

Il Cern riconferma Fabiola Gianotti alla direzione dell più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle

Riunito nella 195esima sessione, il Consiglio del CERN ha confermato Fabiola Gianotti alla Direzione generale dell'Organizzazione. La nomina sarà...
 Primo contratto governativo al mondo per un volo di ricerca tra Virgin Galactic e Aeronautica Militare

Primo contratto governativo al mondo per un volo di ricerca tra Virgin Galactic e Aeronautica Militare

È stato firmato nella sede dell’Ambasciata d’Italia a Washington il contratto di acquisto di un volo suborbitale di Virgin Galactic da parte dell'...

Weekly in Italian

Recent Issues