A Sestri Levante il Riviera International Film Festival dedicato ai registi under 35

A Sestri Levante il Riviera International Film Festival dedicato ai registi under 35

Proiezioni, masterclass, appuntamenti con registi, attori e produttori di livello mondiale. Dal 7 al 12 maggio 2019 il Riviera International Film Festival torna a illuminare il Tigullio, portando in scena il meglio del cinema under 35 ancora non distribuito in Italia. Come negli anni passati, il festival avrà casa a Sestri Levante, per poi svilupparsi anche in altre località del Levante ligure. Tra le novità della terza edizione c’è il lancio delle “locandine d’autore”, che ogni anno saranno targate da personalità autorevoli. La firma che collaborerà alla creazione dell’immagine della terza edizione del Riviera International Film Festival è Stefano Biglia, celebre disegnatore di Tex.

Forte del gran successo riscontrato nella seconda edizione, con oltre 3000 biglietti venduti per le proiezioni, 800 per le masterclass e con diverse migliaia di persone ad assistere ai vari eventi del festival, il Riviera International Film Festival scalda i motori.

"Stiamo lavorando alla terza edizione del festival – racconta da Los Angeles Stefano Gallini-Durante, presidente e fondatore del Riviera International Film Festival – per far crescere ulteriormente una manifestazione che già l’anno scorso ha confermato di avere un solido appeal internazionale. Ospiteremo ancora, dal 7 al 12 maggio, personalità e professionisti del mondo del cinema nazionale e internazionale, che racconteranno i segreti del mestiere in masterclass di primo livello, uniche nel panorama dei festival Italiani. Ci stiamo impegnando per coinvolgere anche università e istituti scolastici: vogliamo che i giovani possano ispirarsi e tornare a sognare, in un momento storico piuttosto cinico, dove l’ispirazione non sempre fa parte della loro formazione".

"Ho ritenuto che in questa terza edizione – spiega Chiara Fiorini, direttrice eventi e allestimenti del RIFF – i tempi fossero maturi per dar vita a un progetto in cui credo molto, con l’obiettivo di coinvolgere ogni anno grandi firme dell’illustrazione, della fotografia, dell’arte e della grafica". La firma scelta per collaborare alla creazione dell’immagine del RIFF2019 è Stefano Biglia, celebre disegnatore di Tex, storico fumetto che ha appena spento settanta candeline.

"Il Riviera International Film Festival – aggiunge Stefano Biglia – è una manifestazione che si è subito imposta per due peculiarità: la vocazione internazionale e il focus sui giovani. La locandina che andrò a disegnare giocherà molto su questo, in un ambiente tipico ligure: acceso, vivace e molto legato alla natura».Confermata anche la sezione documentari, focalizzata su ambiente e società. In un’Italia ancora scossa – prosegue Gallini-Durante – dal nubifragio di inizio novembre, e soprattutto in un Tigullio ferito dalle recenti mareggiate, la nostra sezione dedicata ai documentari sul tema assume un ruolo ancora più centrale. Inquinamento, cambiamenti climatici, migrazioni, discriminazione e diseguaglianza sociale, conflitti armati: il Riviera International Film Festival vuole che le istituzioni di oggi e le generazioni di domani siano maggiormente consapevoli di ciò che il nostro pianeta deve affrontare per rendere migliore la qualità del nostro futuro". Inoltre, il festival avrà una durata di sei giorni, un giorno in più rispetto alle edizioni precedenti.

Il Riviera International Film Festival è un festival internazionale del cinema indipendente , dedicato ai registi under 35, che si tiene annualmente a Sestri Levante, con eventi simultanei in diverse località del Levante ligure. Nasce nel 2017, e si propone di portare della Riviera ligure un festival dal format innovativo e della vocazione internazionale, che coniughi la domanda crescere di formazione sulle tecniche cinematografica all’opportunità di dare uno spazio qualificato ai giovani registi. Il RIFF affianca, alle proiezioni di film e documentari, panel, conferenze, incontri, laboratori e masterclass di livello mondiale. Dall’edizione 2018 è presente una sezione dedicata ai documentari sull’ambiente.

Nelle prime due edizioni ha visto la partecipazione di personalità del calibro di Matthew Modine, Alessandra Mastronardi, Violante Placido, Marton Csokas, Valentina Lodovini, Ed Solomon, Gianni Quaranta, Cote de Pablo, David Franzoni, Erri De Luca, Gaia Trussardi, Paola Jacobbi, John Campisi e il Premio Nobel Nigel Tapper.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Tanta Italia a Cannes Classics: tributi a De Sica, Bertolucci, Magnani e l’omaggio speciale di DiCaprio a Lina Wertmuller

Tanta Italia a Cannes Classics: tributi a De Sica, Bertolucci, Magnani e l’omaggio speciale di DiCaprio a Lina Wertmuller

Da quindici anni il Festival di Cannes ha sostituito le Retrospettive con la sezione Cannes Classics, che ospita in anteprima mondiale nuovi restauri...
L'Aria che si respira alla 49° edizione del Giffoni Film Festival fa superare i confini della fantasia

L'Aria che si respira alla 49° edizione del Giffoni Film Festival fa superare i confini della fantasia

Non è facile definire quello che il Giffoni Film Festival ha significato per intere generazioni in 50 anni di storia. Un percorso articolato e ricco...
A Los Angeles, per Fare Cinema 2019, lezione sul linguaggio musicale di Franco Eco

A Los Angeles, per Fare Cinema 2019, lezione sul linguaggio musicale di Franco Eco

Un evento speciale dedicato ai professionisti dell'industria cinematografica italiana che si svolge annualmente in diverse città del mondo. È "Fare...
Vento d’oriente a Cannes 2019. Nessun premio all’unico film italiano in concorso 'Il Traditore' di Marco Bellocchio

Vento d’oriente a Cannes 2019. Nessun premio all’unico film italiano in concorso 'Il Traditore' di Marco Bellocchio

Vento d’oriente al Festival del film di Cannes 2019. Vince la Palma d’oro Parasite del regista sudcoreano Bong Joon Ho. Gran Premio della Giuria alla...
'Eros e Thanatos' all'Etnofestival di Monselice dedicato alla produzione documentaristica italiana

'Eros e Thanatos' all'Etnofestival di Monselice dedicato alla produzione documentaristica italiana

Una dodicesima edizione particolarmente ricca di proposte culturali per questo Etnofilmfest, il rinomato festival dedicato alla produzione...

Weekly in Italian

Recent Issues