Raccolta, digitalizzazione e archiviazione: cresce l'archivio foto-storico del Centro Studi sulle Migrazioni Aletheia

Raccolta, digitalizzazione e archiviazione: cresce l'archivio foto-storico del Centro Studi sulle Migrazioni Aletheia

Continua a crescere l'archivio foto-storico del Centro Studi sulle Migrazioni “Aletheia”. Grazie a un finanziamento della Regione del Veneto, l'Associazione Bellunesi nel Mondo sta proseguendo nella strada intrapresa nel 2015. In quell'anno, infatti, sempre contando sul fondamentale contributo regionale, venne dato avvio a un progetto di raccolta, digitalizzazione e archiviazione di materiale storico sull'emigrazione veneta nel mondo.

L'obiettivo era creare un archivio digitale indicizzato con cui costruire, conservare e diffondere una storia “per immagini” dell'emigrazione. Successivamente, per renderlo ampiamente fruibile, tale archivio venne messo a disposizione online, attraverso il portale del Centro Studi sulle Migrazioni “Aletheia” (www.centrostudialetheia.it): un sito con cui abbattere le barriere e consentire a tutti l'accesso alla memoria storica del nostro “andare per il mondo”.

Attualmente, un nuovo contributo regionale sta consentendo di incrementare questo patrimonio. È infatti in corso un ulteriore lavoro di digitalizzazione e caricamento online sia di foto, lettere, documenti già raccolti, sia di materiale che si sta raccogliendo ex novo.

“Miriamo a un duplice scopo”, ha spiegato il presidente Abm, Oscar De Bona: “Da un lato completare il caricamento su “Aletheia” dell'archivio già costituito, dall'altro portare avanti un ulteriore lavoro di raccolta, digitalizzazione e caricamento sul web”. De Bona ha dunque ringraziato la Regione, “sempre sensibile al tema della conservazione della memoria dell'emigrazione, alle persone che ci stanno portando la propria documentazione e ai volontari che ci danno supporto in questo importante lavoro”.

Il presidente Abm ha infine invitato “chiunque abbia conservato delle testimonianze del proprio passato di emigrante o degli espatri dei propri famigliari a rivolgersi ai nostri uffici” (Tel. +39 0437 941160, email aletheia@bellunesinelmondo.it). Il materiale consegnato verrà digitalizzato e restituito ai proprietari.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Ebrei d’Abruzzo. Storie di uomini e luoghi

Ebrei d’Abruzzo. Storie di uomini e luoghi

“Un legame come tra madre e figlio” GIOVANNI FINZI CONTINI Preambolo. Il Regio Decreto Legge del 17 novembre 1938 n. 1728 - Provvedimenti per la...
La Giornata della Memoria: gli Eroi di via del Pellegrino 133 a Roma

La Giornata della Memoria: gli Eroi di via del Pellegrino 133 a Roma

Era il 1963 quando una speciale commissione israeliana decise di assegnare il primo riconoscimento di "Giusto tra le Nazioni". Le intenzioni della...
Piero Terracina, vivere per testimoniare

Piero Terracina, vivere per testimoniare

“Liscio, busso, napoli a coppe” … queste alcune delle parole che ricordo di quando, ancora bambino, vedevo mio padre Alberto passare dei goliardici...
Il mistero dei Bronzi di Riace: c'era una terza statua?

Il mistero dei Bronzi di Riace: c'era una terza statua?

Nell’autunno 2018, a Roma, per i tipi della Società Editrice “Dante Alighieri”, viene pubblicato Il cammino degli eroi. Da Argo a Riace. Solo un...
Gli USA parlano italiano: 220.000 americani studiano lingua e cultura italiana

Gli USA parlano italiano: 220.000 americani studiano lingua e cultura italiana

Sono oltre 7.000 le visualizzazioni raggiunte in poche settimane dal video "Gli USA parlano italiano", con il quale l'Ambasciata Italiana a...

Weekly in Italian

Recent Issues