Italy’s iconic United Colors of Benetton is back in the US with a pop-up store

The United Colors of Benetton pop up store at the Santa Monica Place shopping center (Copyrights: Benetton)

United Colors of Benetton has opened the doors to its first US pop up store in more than 4 years.

Located in the Santa Monica Place shopping center, the four-week pop-up event started on October 25, 2019, and will conclude on November 24, 2019. Showcasing the brand’s evolution to streetwear-inspired design and sustainable fashion under the artistic direction of Jean-Charles de Castelbajac, the pop-up store will offer exclusive lines, revealed at the 2019 Milan Fall Fashion Show.

The Benetton Group is one of the most well known fashion companies in the world, present in the most important markets with about 5,000 stores. Widely considered  a business group that plans for the future but lives in the present, it is also  appreciated for how  it keeps a  watchful eye on the environment, on human dignity, and on a society in continuous transformation.

Andrea Rossetto, left, US representative of United Colors of Benetton (Copyrights: Benetton)

The Group has a consolidated identity, made of colors, authentic fashion, quality at democratic prices and passion. These values are reflected in the strong, dynamic personality of its brands, United Colors of Benetton and Sisley. After predicting a return to profitability by 2020 earlier this year, brand co-founder and executive chairman, Luciano Benetton, said the brand is considering reopening US stores on a more permanent basis as a result of strong online sales in recent years.

Benetton is a world leader in sustainable fashion and production. Always committed to reducing the environmental footprint of its activities, the company has implemented responsible and sustainable management of its operations to build a better environment for the fashion community. “Our pop-up shop will be a physical monument to the brand's colorful energy and creative DNA” says Andrea Rossetto, United Colors of Benetton’s US representative, during our chat at the opening event.

(Copyrights: Benetton)

“But it is also a representation of our broad online offerings. With the exception of the clothing on display, the Santa Monica pop-up store will operate without any inventory, which means customers will be able to try on and interact with the clothing, but then all purchases will be made through the in-store online portal and shipped directly to customers’ home.” This practice will eliminate waste and allow for a seamless brand experience that will be sustainable, that is, organic, recycled or sourced from Better Cotton Initiative (BCI) farmers.

This pop-up store collection feels like a blast from the past, what’s the story behind it?

The collection displayed in the store was designed by JCC and identified the strongest characteristics of Benetton’s  fundamentals. Then, it enhanced them to create products that are both on trend and conceptual, while remaining deeply rooted in the brand’s heritage (the logo, the   centrality  of colors, high quality dyed  knitwear and a type of sporty,  chic,  easy going  attitude that has  been making the  history of fashion for the  past 30 years).

(Copyrights: Benetton)

Did you get any specific guidelines and also feedback from  by Luciano?
Benetton suggested to look into re-entering the US market, after having noted how strong online sales are here. He understood how the brand is still fresh  and well-known on the American market.

How did you  come up with  this new e-commerce experience for the pop-up store?
We thought of a seamless and flexible concept that allows customers to try on and "play" with the new collection; then they get to receive their purchases directly at home, allowing for a “bag-free" shopping experience. Also, it dramatically reduces the need for having a large inventory, part of which needs to be either discounted or shipped back once the pop-up store closes. Finally, this concept allows for a more frequent rotation of different products, making multiple visits more interesting.

(Copyrights: Benetton)

What’s the most iconic piece of this collection?
It is a knit piquet jacket with sheep fur in rainbow colors. This limited edition jacket is the most iconic garment of the Fall Winter 2019/2020 Collection. Designed by Jean-Charles de Castelbajac, it was presented at The Rainbow Machine, during Milan Fashion week and  only  5 pieces were made. They sold out immediately. We also have  a long sleeve sweater  in a  soft  wool blend, with a multicolor sheep inlay with the word “Benetton.” It  contains all of our fundamentals: knitwear, colors, the logo, high  quality  wool, all revisited by JCC with a contemporary twist.

What will Americans like the most about this collection, in your opinion? 
A big effort was put into the quality and value of the collection, along with Jean Charles de Castelbajac’s vision for details. Benetton is synonymous with quality, style and a blend of Italian taste and global research: these characteristics have consistently been appreciated by American consumers.
 
What's the input given, creatively speaking, by Jean-Charles De Castelbajac?
Together with JCC, we want to create tomorrow’s wardrobe, bringing beauty, style and sustainability to everyday life, at prices that everyone can afford. Castelbajac has a long career,  that spans from design to painting, from advertising to street art.  He shares with Benetton a similar take on fashion, characterized by a passion for knitwear and a love of pop and colors. Also sustainability for us means creating value on the long term for everybody, and we are proud of the fact that our customers appreciate our efforts in this direction.

Will the Benetton pop-up store go on tour in USA?
This possibility will be evaluated. 

And for those who cannot visit the store in Santa Monica?
For those who cannot visit the store, all items will be available through the new US Benetton  online store, us.benetton.com. Shipping is free with a purchase of more than $50; free returns and exchanges are also available.

What was people’s response from last night’s  opening? 
We all felt a very genuine affection for the brand, many guests were extremely pleased in seeing their favorite brand in the US again.

As of now, what's Benetton vision for the future in the USA, and what's the goal? 
We aim to create  here the same relationship we built over the years with our customers around the world, making sure that quality, style and customer service are always at the forefront.

United Colors of Benetton ha aperto le porte del suo primo negozio pop up negli Stati Uniti dopo più di 4 anni.

Situato nel centro commerciale di  Santa Monica Place, l'evento pop-up di quattro settimane è iniziato il 25 ottobre 2019 e si concluderà il 24 novembre 2019. Sotto la direzione artistica di Jean-Charles de Castelbajac, mostra l'evoluzione del marchio verso il design ispirato allo streetwear e alla moda sostenibile. Il pop-up store offrirà linee esclusive, svelate in occasione della sfilata autunnale di Milano 2019.

Benetton Group è una delle aziende di moda più conosciute al mondo, presente nei mercati più importanti con circa 5.000 negozi. Generalmente considerato un gruppo imprenditoriale che progetta il futuro ma vive nel presente, è apprezzato per il suo sguardo attento all'ambiente, alla dignità umana e ad una società in continua trasformazione.

Il Gruppo ha un'identità consolidata, fatta di colori, moda autentica, qualità a prezzi democratici e passione. Questi valori si riflettono nella forte e dinamica personalità dei marchi United Colors of Benetton e Sisley. Dopo aver previsto un ritorno alla redditività entro il 2020 all'inizio di quest'anno, il co-fondatore e presidente esecutivo del marchio, Luciano Benetton, ha dichiarato che il marchio sta considerando la possibilità di riaprire i negozi statunitensi su base più permanente, grazie alle forti vendite online degli ultimi anni.

Benetton è leader mondiale nella moda e nella produzione sostenibile. Da sempre impegnata a ridurre l'impatto ambientale delle proprie attività, l'azienda ha implementato una gestione responsabile e sostenibile delle attività per costruire un ambiente migliore per la comunità della moda. "Il nostro pop-up shop sarà un monumento fisico all'energia colorata e al DNA creativo del marchio" dice Andrea Rossetto, rappresentante United Colors of Benetton negli Stati Uniti, durante la nostra chiacchierata in occasione dell'evento di apertura.

"Ma è anche una rappresentazione della nostra ampia offerta online. Ad eccezione dell'abbigliamento esposto, il pop-up store di Santa Monica funzionerà senza magazzino, il che significa che i clienti potranno provare e interagire con l'abbigliamento, ma poi tutti gli acquisti saranno effettuati attraverso il portale online in-store e spediti direttamente a casa dei clienti". Questa pratica eliminerà gli sprechi e permetterà un'esperienza di marca senza soluzione di continuità che sarà sostenibile, cioè organica, riciclata o proveniente da agricoltori della Better Cotton Initiative (BCI).

Questa collezione pop-up store sembra un tuffo nel passato, qual è la storia che c'è dietro?
La collezione esposta nel negozio è stata progettata da JCC e ha identificato le caratteristiche più forti dei capi fondamentali di Benetton. Poi, le ha valorizzate per creare prodotti di tendenza e concettuali, pur rimanendo profondamente radicati nell'eredità del marchio (il logo, la centralità dei colori, la maglieria colorata di alta qualità e un tipo di atteggiamento sportivo, chic e easy going che ha fatto la storia della moda negli ultimi 30 anni).
 

Ha ricevuto linee guida specifiche e feedback da Luciano?
Benetton ha suggerito di esaminare la possibilità di rientrare nel mercato statunitense, dopo aver notato quanto qui siano forti le vendite online. Ha capito come il marchio sia ancora fresco e conosciuto sul mercato americano.

Come è nata questa nuova esperienza di e-commerce per il pop-up store?
Abbiamo pensato ad un concetto fluido e flessibile che permette ai clienti di provare e di "giocare" con la nuova collezione, per poi arrivare a ricevere i propri acquisti direttamente a casa, consentendo un'esperienza di shopping "senza borsa". Inoltre, questa modalità riduce drasticamente la necessità di avere un grande magazzino, una parte del quale deve essere in parte scontato o rispedito una volta che il negozio pop-up chiuderà. Infine, questo concetto consente una rotazione più frequente di prodotti diversi, rendendo più interessanti le visite frequenti.

Qual è il pezzo più iconico di questa collezione?

Si tratta di una giacca in piquet di maglia con pelliccia di in lana di pecora nei colori dell'arcobaleno. Questa giacca in edizione limitata è il capo più iconico della collezione Autunno Inverno 2019/2020. Disegnata da Jean-Charles de Castelbajac, è stata presentata a The Rainbow Machine, durante la settimana della moda milanese e ne sono stati realizzati solo 5 pezzi. Ma è andata esaurita immediatamente. Abbiamo anche un maglione a manica lunga in morbido misto lana, con intarsio di lana di pecora multicolore con la parola "Benetton". Contiene tutti i nostri fondamenti: la maglieria, i colori, il logo, la lana di alta qualità, il tutto rivisitato da JCC con un tocco contemporaneo.

Cosa piacerà agli americani di questa collezione, secondo lei? 

Un grande sforzo è stato dedicato alla qualità e al valore della collezione, insieme alla visione di Jean Charles de Castelbajac per i dettagli. Benetton è sinonimo di qualità, stile e sintesi tra gusto italiano e ricerca globale: caratteristiche che sono state costantemente apprezzate dai consumatori americani.

Qual è l'apporto creativo di Jean-Charles De Castelbajac?

Insieme a JCC vogliamo creare il guardaroba di domani, portando bellezza, stile e sostenibilità nella vita di tutti i giorni, a prezzi accessibili a tutti. Castelbajac ha una lunga carriera, che spazia dal design alla pittura, dalla pubblicità alla street art. Condivide con Benetton una visione simile della moda, caratterizzata dalla passione per la maglieria e dall'amore per il pop e i colori. Sostenibilità per noi significa anche creare valore a lungo termine per tutti, e siamo orgogliosi del fatto che i nostri clienti apprezzino i nostri sforzi in questa direzione.

Il pop-up store Benetton andrà in tour negli Stati Uniti?

Questa possibilità sarà valutata. 

E per chi non può visitare il negozio di Santa Monica?

Per coloro che non possono visitare il negozio, tutti gli articoli saranno disponibili attraverso il nuovo negozio online Benetton negli Stati Uniti, us.benetton.com. La spedizione è gratuita con un acquisto superiore a $50; sono possibili anche resi e scambi gratuiti.

Qual è stata la risposta della gente dopo l’inaugurazione? 

Abbiamo sentito tutti un affetto molto genuino per il marchio, molti ospiti sono stati estremamente soddisfatti nel vedere il loro marchio preferito tornare di nuovo negli Stati Uniti.

Da oggi, qual è la visione di Benetton per il futuro e qual è l'obiettivo negli Stati Uniti? 

Il nostro obiettivo è creare qui lo stesso rapporto che abbiamo costruito negli anni con i nostri clienti in tutto il mondo, facendo in modo che qualità, stile e servizio al cliente siano sempre all'avanguardia.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Pasta Grannies: Italian nonne take YouTube by Storm

If you are familiar with all that’s trending on YouTube , then you may know The Pasta Grannies, a channel with more than 400.000 subscribers where...

Italians speak mythology

“Parla come mangi!” (speak as you eat!) is a common way to invite someone to speak in a simple manner and without using too many words. But do...

Caesar’s Salad, a gift from Baveno, Lake Maggiore

Before pasta, there was Lady Salad. Today we can taste all kinds of spectacular insalatone or large salads, yet the first to prepare raw leafy...

Roma Caput Mundi… and cinema! The most iconic movie location of Italy’s capital

Roma, the head of the world: that’s what our ancestors used to say and that’s what our title is about. The city has been going through some difficult...

Palermo’s own Sunday feast: timballo di anelletti al forno

Baked anelletti pasta is a recipe traditional to Palermo, but it is a dish that holds a special place in the hearts of almost all Sicilians. If you...

Weekly in Italian

Recent Issues