Dopo due anni di restauri riapre la Schola Armaturarum di Pompei

Dopo due anni di restauri riapre la Schola Armaturarum di Pompei

La Schola Armaturarum torna visitabile. Il racconto di questo luogo simbolo della rinascita di Pompei, collassato il 6 novembre 2010, sarà affidato ai restauratori che illustreranno il minuzioso intervento di restauro sugli affreschi, e gli ambienti retrostanti, iniziati nel 2016. Le visite saranno possibili ogni giovedì, per gruppi contingentati di visitatori. E’ il primo passo verso un progetto di fruizione e di musealizzazione.

Scavata da Vittorio Spinazzola tra il 1915 e il 1916, la Schola Armaturarum era probabilmente un edificio di rappresentanza di un’associazione militare, come si può dedurre dalle decorazioni e dal rinvenimento di armi. Sul retro gli ambienti di servizio dove si custodivano anfore contenenti olio, vino pregiato e salse di pesce provenienti dal Mediterraneo (Creta, Africa, Sicilia, Spagna), prodotti di qualità da servire in occasioni conviviali o di rappresentanza.

Quello del 2010 non fu l’unico crollo. Durante i bombardamenti alleati del ’43, la struttura venne semidistrutta e andarono perduti in maniera irreparabile gran parte delle decorazioni.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Le Cronache ispirate a Narni non raccontano la bontà del Ciliegiolo, vitigno tenace già noto agli antichi Romani

Avete mai sentito parlare di Narnia? È un mondo immaginario popolato da maghi, streghe e personaggi fantastici, creato dallo scrittore britannico...
Il gusto domina le colline di Valdobbiadene dove appena 108 ettari regalano il prosecco superiore di Cartizze

Il gusto domina le colline di Valdobbiadene dove appena 108 ettari regalano il prosecco superiore di Cartizze

Acqua, terra e storia. Impasta il tutto e aggiungi i profumi inconfondibili del radicchio tardivo e della casatella. Mentre sali in bicicletta sulle...
Il cielo fa da tetto all’Abbazia cistercense di San Galgano e una spada nella roccia sfida i puri di spirito

Il cielo fa da tetto all’Abbazia cistercense di San Galgano e una spada nella roccia sfida i puri di spirito

Toscana arcaica. Toscana d’arte. Nel piccolo comune di Chiusdino, le grandi mura di un antico edificio religioso rimandano a un antico splendore...
Scoprire il Molise attraverso i suoi vigneti e le uve che donano il Tintilia

Scoprire il Molise attraverso i suoi vigneti e le uve che donano il Tintilia

Tintilia! Tintilia!! Tintilia!!! E’ un vino da sei punti esclamativi, come nella leggenda di Enrico V di Germania. Si narra che nell'anno 1111 Enrico...
Tra Langhe e Monferrato colline e strade dolci come il miele di Roero, dove si allevano famiglie di api

Tra Langhe e Monferrato colline e strade dolci come il miele di Roero, dove si allevano famiglie di api

Langhe, Roero e Monferrato. Sono pochi quelli che non conoscono questi tre territori piemontesi inseriti dall’Unesco tra i patrimoni dell’Umanità...

Weekly in Italian

Recent Issues