A Venezia il regista David Cronenberg premiato con il Leone d’oro alla carriera

A Venezia il regista David Cronenberg premiato con il Leone d’oro alla carriera

E’ stato attribuito a David Cronenberg il Leone d’oro alla carrieraper un regista della 75° Mostra Internazionale d’Arte Cinematograficadella Biennale diVenezia.

La decisione è stata presa dal Cda della Biennale di Veneziapresieduto da Paolo Baratta, che ha fatto propria la proposta del Direttore della Mostra Alberto Barbera

David Cronenberg nell'accettare la proposta ha dichiarato: “Ho sempre amato il Leone d’oro di Venezia. Un leone che vola su ali d’oro –– è l’essenza dell’arte, non è vero? L’essenza del cinema. Sarà davvero entusiasmante ricevere il Leone d’oro”. 

A proposito di questo riconoscimento, Alberto Barbera ha dichiarato: “Benché in origine Cronenberg sia stato relegato nei territori marginali del genere horror, sin dai suoi primi film scandalosamente sovversivi il regista ha mostrato di voler condurre i suoi spettatori ben al di là del cinema di exploitation, costruendo film dopo film un edificio originale e personalissimo. Ruotando intorno all’inscindibile relazione di corpo, sesso e morte, il suo universo è popolato di deformità grottesche e allucinanti accoppiamenti, nel cui orrore si riflette la paura per le mutazioni indotte nei corpi dalla scienza e dalla tecnologia,la malattia e il decadimento fisico, il conflitto irrisolto fra lo spirito e la carne. La violenza, la trasgressione sessuale, la confusione di reale e virtuale, il ruolo deformante dell’immagine nella società contemporanea, sono alcuni dei temi ricorrenti, che contribuiscono a fare di lui uno dei cineasti più audaci e stimolanti di sempre, un instancabile innovatore di forme e linguaggi”.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Renzo Giacchieri al 65° Festival Puccini: il pubblico apprezza l'opera se realizzata con verità

Renzo Giacchieri al 65° Festival Puccini: il pubblico apprezza l'opera se realizzata con verità

Renzo Giacchieri nel corso degli anni ha ricoperto importanti ruoli di gestione e organizzazione dei Teatri e degli Enti Lirici: dal 1982 al 1986 è...
A Fiuggi la festa dello spettacolo italiano tra artisti di fama collaudata e giovani pionieri

A Fiuggi la festa dello spettacolo italiano tra artisti di fama collaudata e giovani pionieri

A Fiuggi serata dedicata al teatro, al cinema, alla musica, alla scenografia, alla regìa lirica e alla danza con la consegna del 'Premio Fiuggi per...
Il Traditore di Marco Bellocchio trionfa ai Nastri d'Argento: 7 premi su 11 nomination

Il Traditore di Marco Bellocchio trionfa ai Nastri d'Argento: 7 premi su 11 nomination

‘Il traditore’ di Marco Bellocchio conquista la 73° edizione dei Nastri d’Argento. La pellicola porta a casa sette premi, su undici nomination. Tra...
Non solo l’Oscar ma anche la stella sulla Walk of Fame per Wertmuller

Non solo l’Oscar ma anche la stella sulla Walk of Fame per Wertmuller

Lina Wertmuller avrà la sua stella sulla Walk of Fame di Los Angeles. Dopo l'annunciato Oscar alla carriera che la regista romana ritirerà il 27...
Custode dei classici ma anticonformista: addio al regista Franco Zeffirelli, genio ed eccellenza italiana nel mondo

Custode dei classici ma anticonformista: addio al regista Franco Zeffirelli, genio ed eccellenza italiana nel mondo

In aprile ha partecipato all’ultima cerimonia pubblica. L’aula del Senato di Palazzo Madama, a Roma, gli aveva consegnato la significativa targa di...

Weekly in Italian

Recent Issues