A New York va in scena "Let Me Try"

La pièce multimediale interpretata da 13 giovani artisti – attori e danzatori – provenienti dalla Sardegna, da Roma e dagli Stati Uniti è il fulcro dell'omonimo progetto - “Let Me Try”

S'intitola “Let Me Try” (letteralmente “Lasciami provare”) lo spettacolo de L'Effimero Meraviglioso in collaborazione con Kataklisma Teatro e Alessandra Corona Performing Works hanno messo in scena lo scorso venerdì 14 e sabato 15 settembre alle 20 al Gelsey Kirkland Center of the Arts di Brooklyn a New York. La pièce multimediale interpretata da 13 giovani artisti – attori e danzatori – provenienti dalla Sardegna, da Roma e dagli Stati Uniti è il fulcro dell'omonimo progetto - Let Me Try(con ideazione e direzione artistica della regista Maria Assunta Calvisi – L'Effimero Meraviglioso) -  finanziato dalla Regione Sardegna con il Bando “Scrabble Lab” (nell'ambito del POR FESR 2014-2020) e racconta - in un gioco metateatrale – l'incontro tra i protagonisti insieme con le difficoltà e l'entusiasmo che caratterizzano la creazione di uno spettacolo.

Un viaggio “dietro le quinte” che mette in risalto le differenze culturali ma anche le affinità tra gli interpreti, che condividono aspirazioni e desideri, al di qua e al di là dall'oceano: storie, ricordi, sogni e fallimenti si intrecciano nello spettacolo con elaborazione drammaturgica di Elvira Frosini e Daniele Timpano, coreografie di Alessandra Corona e musiche di Thomas Lentakis,  regia cinematografica e elaborazioni visuali di Giovanni Coda.

Si è svolto nella “Grande Mela” l'ultimo atto del progetto, culminato in una “residenza artistica” per l'intero mese di agosto al Teatro Civico di Sinnai in Sardegna, e un fitto carnet di impegni per gli artisti guidati dal “master of cerimony” Pietro Porcella. Diverse le occasioni di incontro con la comunità italiana a New York.  A partire da quello con lo scrittore Giorgio van Straten, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di New York, la visita alla Scuola d'America e d'Italia e la sera al D.O.C. Wine Bar di Brooklyn l'incontro con la comunità dei sardi a New York. Infine,  la regista Maria Assunta Calvisi (ideatrice del progetto) e la danzatrice e coreografa Alessandra Corona  sono state  ricevute nel Palazzo delle Nazioni Unite da Stefano Vaccara, direttore de “La Voce di New York”.

CONTATTI: addetta stampa de L'Effimero Meraviglioso: Anna Brotzu - cell 0039 328 6923069 e whatsapp (only) 0039 329 8235720 -  e-mail: annabrotzu30@gmail.com

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Verrocchio, maestro di Leonardo da Vinci e figura simbolo del Rinascimento

Verrocchio, maestro di Leonardo da Vinci e figura simbolo del Rinascimento

Prima grande retrospettiva dedicata a una delle figure simbolo del Rinascimento, la mostra "Verrocchio maestro di Leonardo" riunisce capolavori di...
A Firenze Giovanni Bellini e Andrea Mantegna reinterpretati da Nagasawa

A Firenze Giovanni Bellini e Andrea Mantegna reinterpretati da Nagasawa

"Al 2005 risale la prima collaborazione con l'artista con la mostra "Interferenza”, in cui realizzò una grande opera in legno di castagno, lunga 11...
La forza della luce di Michelangelo nella Sagrestia Nuova nel Museo delle Cappelle Medicee

La forza della luce di Michelangelo nella Sagrestia Nuova nel Museo delle Cappelle Medicee

Si apre un nuovo capitolo nella fruizione della Sagrestia di Michelangelo Buonarroti nel Museo delle Cappelle Medicee a Firenze, grazie a un progetto...
I carnevali barocchi nelle ultime acquisizioni delle Gallerie degli Uffizi

I carnevali barocchi nelle ultime acquisizioni delle Gallerie degli Uffizi

L’effimero splendore dei carnevali barocchi che ci parla delle mascherate, delle feste, e degli allestimenti barocchi. In mostra a, palazzo Pitti "I...
In 70 fotografie 50 anni di carriera: Carlo Cantini tra realismo e immaginario

In 70 fotografie 50 anni di carriera: Carlo Cantini tra realismo e immaginario

Settanta immagini, per la maggior parte in bianco e nero, per 50 anni di carriera. ‘Carlo Cantini. Tra realismo e immaginario’, aperta fino al 17...

Weekly in Italian

Recent Issues