Ad Ancona le Forme Sensibili di cinque scultori dell'arte plastica contemporanea

Ad Ancona le Forme Sensibili di cinque scultori dell'arte plastica contemporanea

Prosegue ad Ancona fino al 16 di settembre la bella mostra Forme Sensibili curata da Nunzio Giustozzi, una delle mostre da non perdere durante l'estate marchigiana. I cinque scultori, la cui formazione li rende unici ma che, messi in dialogo fra di loro, così come nella mostra al Museo Omero, ben rappresentano il pensiero contemporaneo dell'arte plastica, ognuno con le proprie peculiarità estetiche e poetiche.

Sono assolutamente da vedere, le figure femminili di Paolo Annibali, le singolari maquettes tridimensionali, ossia modellini realizzati in legno e con materiali di recuperodi Egidio Del Bianco,le straordinarie forme astratte in travertino di Giuliano Giuliani, la paradossale ironia delle imprevedibili invenzioni plastiche fatte di carte riciclate di Rocco Natale e infine i preziosissimi ferri e metalli di Valerio Valeri assemblati congrande maestranza

Alla quarantina di opere inedite di questi grandi artisti contemporanei,  si aggiungono le classiche opere d’arte per eccellenza che compongono la collezione permanente del Museo Omero, uno dei pochi musei tattili al mondo e completamente accessibile a tutti, in particolare ai non vedenti e agli ipovedenti.

Una mostra imperdibile dove l’unicità è data da un’esperienza sensoriale fuori dai canoni:  si sostituisce la vista con il tatto. Il risultato è  davvero unico,  oltre a rendere fruibile l’arte ai non vedenti, ognuno giova di questa esperienza riscoprendo una sensibilità quasi dimenticata.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini, la città gioiello nel magico filtro della pittura

La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini, la città gioiello nel magico filtro della pittura

La scoperta del carteggio inedito tra Telemaco Signorini, il padre Giovanni e il fratello minore Paolo, ha condotto Elisabetta Matteucci e Silvio...
Il cuore sulla montagna di Ulassai: omaggio all'arte di Maria Lai

Il cuore sulla montagna di Ulassai: omaggio all'arte di Maria Lai

Il 21 Settembre, sulla montagna di Ulassai, è prevista l’inaugurazione di un’opera site-specific di carattere permanente che entrerà a far parte...
Il viaggio di Bernardo Bellotto in Toscana: a Lucca escursione nel vedutismo settecentesco

Il viaggio di Bernardo Bellotto in Toscana: a Lucca escursione nel vedutismo settecentesco

La mostra dell’autunno della Fondazione Ragghianti di Lucca, dedicata al pittore veneziano Bernardo Bellotto (1722-1780), nipote di Canaletto, è al...
L'incanto del piccolo sepolcreto etrusco ritrovato nel 1841 a Galassina di Castelvetro alla mostra archeologica di Modena

L'incanto del piccolo sepolcreto etrusco ritrovato nel 1841 a Galassina di Castelvetro alla mostra archeologica di Modena

La Galleria Estense di Modena ospita una mostra che documenta la presenza etrusca nel territorio modenese. L’esposizione si concentra sul piccolo...
Un nuovo museo a Firenze, tutto incentrato sulla famiglia dei Medici

Un nuovo museo a Firenze, tutto incentrato sulla famiglia dei Medici

Ad appena venticinque anni Samuele Lastrucci, maestro di musica, direttore d'orchestra e appassionato di musica barocca, ha aperto un museo a Firenze...

Weekly in Italian

Recent Issues