Home Movies all’IIC di San Francisco: viaggio tra gli spezzoni dei film di famiglia della comunità italo-americana

Home Movies all’IIC di San Francisco: viaggio tra gli spezzoni dei film di famiglia della comunità italo-americana

Home Movies!" è il titolo della serata speciale lungo il viale dei ricordi che l’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, in California, ha ospitato con la collaborazione dell’Archivio Nazionale del Film di Famiglia.

Un viaggio tra gli spezzoni di film di famiglia, una piacevole nostalgia da condividere insieme, rivivendo le emozioni del passato e scoprendo come preservare questi tesori in pellicola!

Il programma si è aperto con l’intervento di Paolo Simoni, direttore dell’Archivio Nazionale del Film di Famiglia, che ha presentato il lavoro che svolge in Italia e mostrerà alcune riprese della famiglia Lombardi. 

Ron Merk, direttore del programma cinematografico e culturale del Metro Theatre Center Foundation, ha offerto l’anteprima di un rarissimo film a colori del 1931 che immortala una festa popolare a Napoli, in abiti tradizionali. Lou Dematteis, fotoreporter e regista di Crimebuster, ha mostrato un proiettore da 8mm originale ed alcuni dei suoi meravigliosi filmati di famiglia, nonché dei frammenti di riprese che interessano San Francisco prima e dopo il disastroso terremoto del 1906. Infine Antonella Bonfanti, dal 2008 attiva nel settore degli archivi cinematografici e della loro conservazione, ha portato alcune clip della sua collezione personale e discuterà del particolare legame tra San Francisco e la rinascita degli "home movies".

Questa serata è il primo passo nella direzione di un vero e proprio "Home Movie Day" della comunità italo-americana di San Francisco, nella speranza che l’evento contribuisca a riunirla, promuovendone la cultura attraverso incantevoli riprese di collezionisti amatoriali.

La serata è organizzata in collaborazione con l’Archivio Nazionale del Film di Famiglia, fondato nel 2002, allo scopo di raccogliere e conservare film amatoriali e di famiglia, patrimonio audiovisivo che ancora oggi è per lo più nascosto ed inaccessibile. La Metro Theatre Center Foundation si occupa di attività legate all’arte e a questioni sociali. Tra queste sicuramente rientrano il cinema, il teatro, ma anche il supporto ad iniziative di singoli artisti così come il sostegno agli anziani a basso reddito e ai giovani che rischiano di vivere in strada.

Ha fornito un prezioso aiuto anche Rick Prelinger di Internet Archive e varie persone legate a Home Movie Day, una serie di eventi annualmente tenuti in varie parti del mondo allo scopo di mostrare le peculiarità e la bellezza dei film amatoriali e di famiglia.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

La Passione per la lirica del siciliano di Jonathan Cilia Faro non conosce confini

La Passione per la lirica del siciliano di Jonathan Cilia Faro non conosce confini

La scelta di Jonathan Cilia Faro, tenore di fama internazionale, di vivere all’estero non è da leggersi come l’ennesima fuga di cervelli dal nostro...
La catanese Tiziana Caruso è Tosca, diva e donna dai valori indissolubili

La catanese Tiziana Caruso è Tosca, diva e donna dai valori indissolubili

L’ultima opera portata in scena è "Tosca" con la direzione musicale del Maestro Gianluigi Gelmetti e la regia di Claire Servais. Nel ruolo della...
Voce, fisarmonica e pianoforte: Sylvia Pagni, crooner navigato per 12 brani natalizi

Voce, fisarmonica e pianoforte: Sylvia Pagni, crooner navigato per 12 brani natalizi

“Caro Gesù e altre canzoni di Natale” di Sylvia Pagni, 12 brani in cui voce, pianoforte e l’inseparabile fisarmonica riempiono le tracce di...
Michele Pertusi è "Don Pasquale": l'opera ti fa vivere attraverso la sublimazione del sentimento

Michele Pertusi è "Don Pasquale": l'opera ti fa vivere attraverso la sublimazione del sentimento

In scena l'Opera buffa grazie a "Don Pasquale" di Gaetano Donizetti. A interpretarlo il basso Michele Pertusi che ritorna sul palcoscenico dopo le...
Italian Playwrights Project tra Italia e Usa con Marco Martinelli e Ermanna Montanari

Italian Playwrights Project tra Italia e Usa con Marco Martinelli e Ermanna Montanari

Per la seconda edizione di Italian Playwrights Project, sarà il Teatro delle Albe, con la scrittura di Marco Martinelli, a raccontare al pubblico...

Weekly in Italian

Recent Issues