Pil italiano, nel 2017 Settentrione sopra la media, Mezzogiorno +1,4%

Pil italiano, nel 2017 Settentrione sopra la media, Mezzogiorno +1,4%

nel 2017 il Prodotto interno lordo, a valori concatenati, ha registrato una crescita superiore alla media nazionale nel Nord-ovest e nel Nord-est (+1,8% per entrambe le ripartizioni), una dinamica lievemente inferiore nel Mezzogiorno (+1,4%) e un incremento più modesto nel Centro (+0,9%).

Nel Nord-est i risultati migliori riguardano il settore che comprende commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni (+4,7%). Risulta in crescita anche il valore aggiunto dell’industria (+2,3%), dei servizi finanziari, immobiliari e professionali (+1%) e delle costruzioni (+0,4%); in forte calo, invece, il valore aggiunto dell’agricoltura (-6%) e, in misura più contenuta, quello degli altri servizi (-0,6%).

Nel Nord-ovest le maggiori spinte alla crescita si registrano per i servizi finanziari, immobiliari e professionali (+2,6%) e per il commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni (+2,1%); seguono gli altri servizi (+1,5%) e l’industria (+1,2%). Anche qui il valore aggiunto dell’agricoltura subisce una contrazione (-3,8%) mentre per il settore delle costruzioni si registra una variazione quasi nulla.

Al Centro i settori più dinamici sono l’industria (+1,7%), i servizi finanziari, immobiliari e professionali (+1,3%) e gli altri servizi (+1%). Una modesta crescita si registra anche nel settore del commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni (+0,2%). Segnano un calo, invece, l’attività delle costruzioni (-0,6%) e soprattutto l’agricoltura (-8,4%).

Nel Mezzogiorno l’aumento del valore aggiunto è più marcato nell’industria (+4,4%), nel settore che raggruppa commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni (+3,4%) e nelle costruzioni (+3,2%). Segnano un incremento modesto i servizi finanziari, immobiliari e professionali (+0,5%). Si registrano cali per l’agricoltura (-2%) e per gli altri servizi (-1%).

Nel 2017 l’occupazione (misurata in termini di numero di occupati) è cresciuta a livello nazionale dell’1,1%. L’aumento più rilevante si osserva nelle regioni del Nord-est e del Nord-ovest (entrambe +1,3%), seguite da quelle del Centro (+1,1%). Nelle regioni del Mezzogiorno la crescita è inferiore alla media nazionale, risultando pari all’1%.

Nel Nord-ovest la crescita dell’occupazione è stata particolarmente vivace nei servizi finanziari, immobiliari e professionali (+3,1%) e negli altri servizi (+2,4%). Nel Nord-est gli aumenti più marcati si registrano nel settore del commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni (+4,4%) e nell’agricoltura (+3,1%). Nel Centro l’occupazione cresce solo nei servizi finanziari, immobiliari e professionali (+3,3%) e negli altri servizi (+2,3%) mentre nel Mezzogiorno aumenta in misura più accentuata nell’industria (+3,2%), nel settore che comprende commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni e in quello delle costruzioni (entrambi +2,7%).

 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Venezia sott'acqua: danni per miliardi alla città patrimonio Unesco

Venezia sott'acqua: danni per miliardi alla città patrimonio Unesco

L'alluvione di Venezia del 4 novembre 1966, conosciuta anche come aqua granda[2][3] o acqua granda[4], fu un evento meteorologico eccezionale che...
A 16 anni da Nassirya 5 italiani feriti in Iraq

A 16 anni da Nassirya 5 italiani feriti in Iraq

Un grave attentato esplosivo contro militari italiani in Iraq riporta la memoria indietro di 16 anni esatti, al più grave attacco subito dalle forze...
A rischio chiusura la più grande acciaieria d’Europa che a Taranto dà lavoro a 20mila persone

A rischio chiusura la più grande acciaieria d’Europa che a Taranto dà lavoro a 20mila persone

“Il nostro Paese non accetterà ricatti. E faremo di tutto per salvare i posti di lavoro e portare avanti il piano industriale e ambientale. Dobbiamo...
Il Cern riconferma Fabiola Gianotti alla direzione dell più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle

Il Cern riconferma Fabiola Gianotti alla direzione dell più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle

Riunito nella 195esima sessione, il Consiglio del CERN ha confermato Fabiola Gianotti alla Direzione generale dell'Organizzazione. La nomina sarà...
 Primo contratto governativo al mondo per un volo di ricerca tra Virgin Galactic e Aeronautica Militare

Primo contratto governativo al mondo per un volo di ricerca tra Virgin Galactic e Aeronautica Militare

È stato firmato nella sede dell’Ambasciata d’Italia a Washington il contratto di acquisto di un volo suborbitale di Virgin Galactic da parte dell'...

Weekly in Italian

Recent Issues