L’anima social della Toscana: oltre 9mila contenuti su paesaggio e lifestyle per turisti con smartphone

L’anima social della Toscana: oltre 9mila contenuti su paesaggio e lifestyle per turisti con smartphone

Il nuovo portale del turismo della Regione Toscana, visittuscany.com, è un progetto che parla di storia, quella dei diversi Comuni della regione che hanno aderito all’iniziativa, ma anche di innovazione, grazie alla possibilità di scaricare sul proprio smartphone 9.300 contenuti dedicati alla grande ricchezza culturale e ambientale della Toscana.

All'interno del nuovo sito, frutto del lavoro di squadra tra Regione Toscana, Toscana Promozione e Fondazione Sistema Toscana, sono presenti itinerari consigliati e “adatti a qualsiasi tipo di motivazione turistica” come ha specificato Paolo Chiappini, Direttore della Fondazione Sistema Toscana: si possono trovare proposte di viaggio, ma anche spunti e approfondimenti tematici riguardanti 310 località e ancora, attrazioni (circa 1700), specialità enogastronomiche e artigianali, eventi. Un vero e proprio contenitore di informazioni per chi desidera visitare una delle regioni più famose d’Italia. 

La particolarità della piattaforma sta nel suo essere in continua evoluzione, nella sua dinamicità. Infatti Visittuscany.com si apre al contributo degli utenti che, grazie all’opzione “Make”, avranno a disposizione un back-office digitale. Così i Comuni, gli enti e le associazioni di promozione turistica e culturale avranno l’opportunità di promuovere i loro eventi.

“Condivisione, collaborazione e integrazione sono le parole chiave quando si parla di social” ha affermato la responsabile E-Gov Anci Toscana Benedetta Squitteri. L’obiettivo, viene spiegato, è quello di far rivivere il “Tuscany life style” cercando un’interazione tra il visitatore e tutti coloro che vivono i luoghi più da vicino.

Questo nuovo processo di scoperta, facile e veloce, lascia spazio anche alle storie e lo fa con “Toscana Ovunque Bella”, il progetto di storytelling partecipativo. Ogni Comune può raccontare fino ad un massimo di 5 storie per svelare aneddoti, curiosità e motivi di interesse del proprio territorio. Una bacheca digitale che ha il potere di innescare l’emozione del viaggio ancor prima della partenza.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Bressanone, l’intramontabile sapore della tradizione che profuma di pane e strudel di mele

Bressanone, l’intramontabile sapore della tradizione che profuma di pane e strudel di mele

È la più antica città del Tirolo con una ricca storia millenaria alle spalle. L’imponente Duomo barocco e il centro storico medievale sono un...
A Montepulciano per uno dei più celebri capolavori dell’architettura rinascimentale italiana

A Montepulciano per uno dei più celebri capolavori dell’architettura rinascimentale italiana

Le celebrazioni del V centenario dell’edificazione del Tempio di San Biagio a Montepulciano, uno dei più celebri capolavori dell’architettura...
A piedi per 407 metri sulla laguna: dopo 69 anni, torna il Ponte Votivo verso il cimitero di San Michele

A piedi per 407 metri sulla laguna: dopo 69 anni, torna il Ponte Votivo verso il cimitero di San Michele

A Venezia è tornata l’antica tradizione del ponte di barche che collega le Fondamenta Nove con l’entrata monumentale del cimitero di San Michele...
Da San Pietro della Jenca a Collemaggio: l'Abruzzo si svela

Da San Pietro della Jenca a Collemaggio: l'Abruzzo si svela

La Marcia del Perdono e della Pace ha segnato l’inizio della festa della Perdonanza Celestiniana. Ha preso le mosse dalla chiesetta santuario di San...
La storia si svela nell’arte: Novio Plauzio, primo scultore di Roma

La storia si svela nell’arte: Novio Plauzio, primo scultore di Roma

Sono tanti i personaggi di Roma che occupano una casella nel libro delle vicende e della storia romane: ve ne è uno che, grazie alla professione...

Weekly in Italian

Recent Issues