L’anima social della Toscana: oltre 9mila contenuti su paesaggio e lifestyle per turisti con smartphone

L’anima social della Toscana: oltre 9mila contenuti su paesaggio e lifestyle per turisti con smartphone

Il nuovo portale del turismo della Regione Toscana, visittuscany.com, è un progetto che parla di storia, quella dei diversi Comuni della regione che hanno aderito all’iniziativa, ma anche di innovazione, grazie alla possibilità di scaricare sul proprio smartphone 9.300 contenuti dedicati alla grande ricchezza culturale e ambientale della Toscana.

All'interno del nuovo sito, frutto del lavoro di squadra tra Regione Toscana, Toscana Promozione e Fondazione Sistema Toscana, sono presenti itinerari consigliati e “adatti a qualsiasi tipo di motivazione turistica” come ha specificato Paolo Chiappini, Direttore della Fondazione Sistema Toscana: si possono trovare proposte di viaggio, ma anche spunti e approfondimenti tematici riguardanti 310 località e ancora, attrazioni (circa 1700), specialità enogastronomiche e artigianali, eventi. Un vero e proprio contenitore di informazioni per chi desidera visitare una delle regioni più famose d’Italia. 

La particolarità della piattaforma sta nel suo essere in continua evoluzione, nella sua dinamicità. Infatti Visittuscany.com si apre al contributo degli utenti che, grazie all’opzione “Make”, avranno a disposizione un back-office digitale. Così i Comuni, gli enti e le associazioni di promozione turistica e culturale avranno l’opportunità di promuovere i loro eventi.

“Condivisione, collaborazione e integrazione sono le parole chiave quando si parla di social” ha affermato la responsabile E-Gov Anci Toscana Benedetta Squitteri. L’obiettivo, viene spiegato, è quello di far rivivere il “Tuscany life style” cercando un’interazione tra il visitatore e tutti coloro che vivono i luoghi più da vicino.

Questo nuovo processo di scoperta, facile e veloce, lascia spazio anche alle storie e lo fa con “Toscana Ovunque Bella”, il progetto di storytelling partecipativo. Ogni Comune può raccontare fino ad un massimo di 5 storie per svelare aneddoti, curiosità e motivi di interesse del proprio territorio. Una bacheca digitale che ha il potere di innescare l’emozione del viaggio ancor prima della partenza.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Le Cronache ispirate a Narni non raccontano la bontà del Ciliegiolo, vitigno tenace già noto agli antichi Romani

Avete mai sentito parlare di Narnia? È un mondo immaginario popolato da maghi, streghe e personaggi fantastici, creato dallo scrittore britannico...
Il gusto domina le colline di Valdobbiadene dove appena 108 ettari regalano il prosecco superiore di Cartizze

Il gusto domina le colline di Valdobbiadene dove appena 108 ettari regalano il prosecco superiore di Cartizze

Acqua, terra e storia. Impasta il tutto e aggiungi i profumi inconfondibili del radicchio tardivo e della casatella. Mentre sali in bicicletta sulle...
Il cielo fa da tetto all’Abbazia cistercense di San Galgano e una spada nella roccia sfida i puri di spirito

Il cielo fa da tetto all’Abbazia cistercense di San Galgano e una spada nella roccia sfida i puri di spirito

Toscana arcaica. Toscana d’arte. Nel piccolo comune di Chiusdino, le grandi mura di un antico edificio religioso rimandano a un antico splendore...
Scoprire il Molise attraverso i suoi vigneti e le uve che donano il Tintilia

Scoprire il Molise attraverso i suoi vigneti e le uve che donano il Tintilia

Tintilia! Tintilia!! Tintilia!!! E’ un vino da sei punti esclamativi, come nella leggenda di Enrico V di Germania. Si narra che nell'anno 1111 Enrico...
Tra Langhe e Monferrato colline e strade dolci come il miele di Roero, dove si allevano famiglie di api

Tra Langhe e Monferrato colline e strade dolci come il miele di Roero, dove si allevano famiglie di api

Langhe, Roero e Monferrato. Sono pochi quelli che non conoscono questi tre territori piemontesi inseriti dall’Unesco tra i patrimoni dell’Umanità...

Weekly in Italian

Recent Issues