Onu: le eccellenze del Made in Italy non sono dannose per la salute

Onu: le eccellenze del Made in Italy non sono dannose per la salute

"Finalmente l'Onu è tornata sui suoi passi e ha dovuto ammettere che i nostri prodotti, le eccellenze del made in Italy, non sono dannose per la salute. Che l'enogastronomia italiana è sana e di qualità”. Così il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, ha commentato l’approvazione della risoluzione all’Assemblea generale.

“Sui nostri alimenti non ci sarà nessun bollino nero”, ha sottolineato il Ministro, che aggiunge: “abbiamo messo in campo le nostre eccellenze diplomatiche, con il sostegno di tutte le amministrazioni competenti, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero della Salute, Ministero dello Sviluppo Economico e naturalmente il Mipaaft. Abbiamo chiesto a tanti Stati di appoggiare la nostra posizione, perché riteniamo che l'etichetta a semaforo sia potenzialmente pericolosa e fuorviante”.

“La posizione italiana in materia – ha ribadito il Ministro Centinaio – è e rimane quella di un'icona a batteria che indichi la percentuale di nutrienti e che consenta di visualizzare le componenti nutrizionali quali calorie, grassi, zuccheri e sale”.

L’Italia, ha aggiunto Centinaio, ha “sventato quello che sembrava un vero e proprio attacco per mettere in difficoltà i prodotti tipici del nostro Paese. Indicazioni ingannevoli e fuorvianti non fanno bene all'economia di nessun Paese. Ora è il momento di guardare avanti e occuparci di promozione, tutela e tutto ciò che possa aiutare concretamente il settore. Continueremo a vigilare affinché i nostri prodotti vengano tutelati e salvaguardati in ogni parte del mondo".

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Export dimezzato negli Stati Uniti e calo dei fatturati di ben oltre il 50% con i dazi sull'olio d'oliva italiano

Export dimezzato negli Stati Uniti e calo dei fatturati di ben oltre il 50% con i dazi sull'olio d'oliva italiano

Export dimezzato negli Stati Uniti e calo dei fatturati di ben oltre il 50% per le imprese del settore e dell’indotto. È questa la stima elaborata da...
Il turismo culturale attira uno straniero su 4 in Italia, generando il 40% del fatturato

Il turismo culturale attira uno straniero su 4 in Italia, generando il 40% del fatturato

Promuovere l’immagine unitaria dell’Italia, anche attraverso l’immenso patrimonio storico, culturale e sociale di paesi e borghi che impreziosiscono...
Addio a un campo di grano su 5 in 10 anni

Addio a un campo di grano su 5 in 10 anni in Italia

Nell’ultimo decennio è scomparso un campo di grano su cinque con la perdita di quasi mezzo milione di ettari coltivati ed effetti dirompenti sull’...
Made in Italy al 100%: a New York l'Aceto Balsamico di Modena IGP tra degustazioni narrativo-sensoriali e show cooking

Made in Italy al 100%: a New York l'Aceto Balsamico di Modena IGP tra degustazioni narrativo-sensoriali e show cooking

Da Modena a New York City, passando per Bruxelles. La lunga settimana dell’Aceto Balsamico di Modena IGP è iniziata con la partecipazione del...
Stati Uniti storico partner per il comparto alimentare parmense. Il trend resta positivo: nel 2018 esportazioni food cresciute del 13%

Stati Uniti storico partner per il comparto alimentare parmense. Il trend resta positivo: nel 2018 esportazioni food cresciute del 13%

Con l’arrivo dell’estate, per Parma Alimentare si rinnova l’appuntamento con il Summer Fancy Food Show di New York, uno dei momenti più significativi...

Weekly in Italian

Recent Issues