12 things to do in Cilento, Campania’s untouched gem

Cilento keeps its doors open but hidden, its people are genuine and unpretentious

The region of Campania holds classic treasures like the Palace of Caserta and archeological sites such as Pompeii and Herculaneum. Seductive resorts like Amalfi and the island of Capri attract visitors from all over the world, but the Cilento Coast of Campania has remained one of Italy’s best-kept secrets.  

Comfortable being the Amalfi Coast’s quiet neighbor, Cilento keeps its doors open but hidden


The Cilento coastline stretches south of Salerno from the towns of Capaccio Scalo to Scario, encompassing the Cilento National Park of the Diano Valley.  

Cilento is known as “the garden of Italy” for its rich agriculture © Tanialerro | Dreamstime.com


Comfortable being the Amalfi Coast’s quiet neighbor, Cilento keeps its doors open but hidden. The people are unpretentious and genuine. The untouched natural landscape and ancient history offer the curious traveler an authentic Italy experience.  

Cilento may also hold the secret of eternal youth… or at least of how to keep healthy for longer © Tanialerro | Dreamstime.com


Here are twelve ways to discover the richness and beauty of the Cilento Coast: 

Dreamlike villages and the opportunity to rest, explore and learn, in an area of Italy which is little known to mass tourism


Stroll the lanes of a medieval village 
Castellabate Il Borgo is a 12th century village surrounding the Abate Castle overlooking the crystalline blue waters of the Mediterranean. Once the most important domain in Cilento, it was a beacon of commerce and culture. The walls and structure of the city remain intact and the 900 residents proudly maintain the villas and gardens. It is so well kept, that it has been listed in the Italy Touring Club guide I Borghi Più Belli d’Italia (The Most Beautiful Villages of Italy). 

Beautiful Paestum, discovered in the 16th century, is the symbol of Greek presence in Italy and one of the gems of Cilento


Go back in time to ancient Greece 
Upon discovery in the late 1700s, behind an overgrown forest of trees and bushes, Paestum quickly became a major landmark for anyone doing a grand tour of Italy and Europe. Today it is a recognized UNESCO Heritage site and must-see destination while visiting Cilento. The small town center is a charming collection of ancient houses, modern cafés, pizzerias, shops, the archeological museum and St. Annunziata, a beautiful ancient church dating back to the 5th century. 

Eat from “the Garden of Italy” 
Cilento is known as the “Garden of Italy” for its rich agriculture. Cilento boasts the largest tomato crops in Italy and the dairy farms produce the highest quality milks, creams and cheeses; in particular mozzarella di bufala  (buffalo milk mozzarella cheese).  Olive trees, hot pepper  and  wine  grapes also grow abundantly here. The  Cilento National Park of the Diano Valley is a UNESCO World Heritage site. 

Watch a fiery sunset  
The summer sun sets over the Cilento Coast in layers of red and orange. Perched up on the hill, the best viewpoint is from the small family run restaurant La Civetta in Agropoli. Their westward terrace overlooks the valley and sea, a view framed in beauty and peace. The food is definitely worth staying for; everything is homemade and lovingly prepared by Mamma Alfonsina.  

Paradise beach from Cilento Coast, Salerno © Gigavisual | Dreamstime.com


Lounge on the cleanest beaches in Italy 
Unlike other rocky coastlines of Italy, the beaches of Cilento are long and wide stretches of light, powdery sand. This year, 12 communities were awarded the prestigious Bandiera Blu, the blue flag which marks the most environmentally friendly beaches in Italy. The beaches of Cilento that were awarded the Blue Flag are Agropoli, Capaccio Paestum, Castellabate, Montecorice (Agnone and Capitello), Pollica (Acciaroli and Pioppi),  Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, Sapri and San Mauro.

Stay in a five star farmhouse 
“Luxury farmhouse” seems like a paradox, but that is exactly what Il Rifugio at the Pinelli Estate is. This 300-year-old farmhouse overlooking the hills of Cilento Wine Country was transformed into a vacation rental with full catering chef service, an infinity pool and use of a private motor yacht. Fresh fruit and vegetables come straight from the garden and their debut wine is perfect for happy hour on the veranda.  

Roam with the buffalo 
The Campania region is famous for its casefici (dairy farms) which make fresh buffalo mozzarella. There are many small producers in the region and you can stop at any one of them and get fresh cheese right from the farm. Vanullo Caseficio in Capaccio is one of the most well-known and respected buffalo dairy farms in the area. They use organic fodder, homeopathic treatments and the buffalo get a brush and shower massage every day. They make mozzarella, yogurt and even buffalo milk ice-cream. Visitors can visit the buffalo pens, watch the production, visit the museum of antique farm equipment and, of course, taste freshly made specialties. 

La vendemmia, wine harvest season at the end of summer, is a fun time with grape picking, stomping and celebrations © Danilo Mongiello | Dreamstime.com


Drink from the source 
In the late 70s Lorenzo Marino left his job as a land surveyor to follow his passion for wine cultivation. His small vineyard now has over 4000 vines producing Proclamo, an intense red wine and Cellaia, a fragrant and fruity white wine. Today with the help of his sons who now run the family business, they only use organic methods and DOP, la denominazione di origine protetta, wine grapes. Visitors are welcome to stroll the vineyard and stay for tastings at the cellar. La vendemmia, wine harvest season at the end of summer, is a fun time with grape picking, stomping and celebrations. 

Fly across the valley  
For the adrenaline addicted, the Cilento In Volo Zipline extends across the valley in the hills of Trentinara. After being strapped into a safety harness and helmet, you fly across the valley at a speed of up to 120 kilometers per hour (75 mph)! Romantic daredevils can soar together on a double harness.  

Cape Palinuro is located in southwestern Italy, in the Cilento region. It is supposedly named after Palinurus, the helmsman of Aeneas' ship in Virgil's Aeneid © Antonella865 | Dreamstime.com


Explore the caves of Cape Palinuro 
Palinuro is a rocky promontory with white beaches, seaside towns and mysterious caves that are only accessible by sea. In total, there are 32 caves and each cave has something special about it. Grotta Azzurra (the Blue Cave) has a bright blue color reflecting the sunlight. Grotta dei Monaci (the Monks Cave) has dark brown stalagmites that look like praying monks. There are many more, such as Grotta del Presepe, (the Cave of the Nativity), Grotta Preistorica della Cava (Prehistoric Cave della Cava), Grotta d’Argento (the Silver Cave) and Grotta del Sangue (the Blood Cave). The international scientific community studies and monitors this unique geological and ecological treasure. 

Climb the highest mountain in Campania  
Mount Cervatti, located in the Cilento National Park of the Diano Valley, reaches a height of 1,899 meters (6,230 ft.) To reach the summit, the AVCA trail (Alta Via del Cervati e degli Alburni), is the historical pilgrimage trail to the Sanctuary of the Madonna della Neve (dedicated to Our Lady of the Snow) found at 1,852 meters (6,082 ft.) Although it is a popular hike, it is best to use caution and find a local guide.  

Local elderly men seating near the castle in Roccadaspide © Giuseppemasci | Dreamstime.com


Learn the secret of living to 100 
In the town of Acciaroli, one third of the population live to over 100 years of age, some even to 110! Considered a quiet fishing village where not much happens, the town has an unusual number of centenarians. A study by Dr. Alan Maisen, a cardiologist from the University of San Diego, found that the Acciaroli diet of fresh fish, in particular blue fish and anchovies, was the key to longevity.  

The ancient Greeks made of Cilento one of their strongholds in our peninsula


The Cilento Coast has everything from lazy seaside villages to ancient treasures to natural parks and stunning landscapes. Definitely a destination to add to your next Southern Italy itinerary.

La Campania conserva tesori classici come la Reggia di Caserta e siti archeologici come Pompei ed Ercolano. Luoghi seducenti, come Amalfi e l’isola di Capri, attraggono visitatori da tutto il mondo, ma la costa campana del Cilento è rimasta uno dei segreti meglio custoditi d’Italia. La costa cilentana, a sud di Salerno, va dal paese di Capaccio Scalo a Scario, abbracciando il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano.  

Tranquillo vicino di casa della Costiera Amalfitana, il Cilento tiene aperte ma nascoste le sue porte. La gente è semplice e genuina. Il paesaggio naturale incontaminato e la storia antica offrono al viaggiatore curioso un’esperienza autentica dell’Italia.  

Qui ci sono dodici modi per scoprire la ricchezza e la bellezza della Costa del Cilento:  

Passeggia tra le viuzze di un borgo medievale  
Castellabate Il Borgo è un villaggio del 12° secolo che circonda il Castello Abate affacciandosi sulle cristalline acque azzurre del Mediterraneo. Una volta il più importante il dominio nel Cilento, fu un faro di commercio e cultura. Le mura e la struttura urbana sono intatti e i 900 residenti con orgoglio mantengono ville e giardini. E’ così ben tenuto che è stato inserito nella guida italiana del Touring Club de I Borghi più belli d’Italia. 

Torna indietro nel tempo all’antica Grecia  
Scoperta alla fine del 1700, nascosta in una foresta di alberi e cespugli, Paestum è rapidamente diventato un importante punto di riferimento per chiunque faccia un grand tour d’Italia e d’Europa. Oggi è un sito riconosciuto patrimonio dell’UNESCO e una destinazione da non perdere durante la visita del Cilento. Il piccolo centro cittadino è una collezione affascinante di antiche case, bar moderni, pizzerie, negozi, il Museo Archeologico e S. Annunziata, una bella chiesa antica risalente al 5° secolo. 

 
Mangia dal “Giardino d’Italia”  

Il Cilento è noto come il “Giardino d’Italia” per la sua ricca agricoltura. Il Cilento vanta la più vasta coltivazione del pomodoro in Italia e le aziende lattiero-casearie producono latte, panna e formaggi della più alta qualità; in particolare la mozzarella di bufala. Anche qui ulivi, peperoncino e uva da vino crescono in abbondanza. Il Parco Nazionale del Cilento della Valle di Diano è patrimonio mondiale dell’UNESCO.  

Ammira un tramonto infuocato  
Il sole estivo tramonta sulla costa del Cilento in strati di rosso e arancione. Arroccato sulla collina, il miglior punto di osservazione è dal piccolo ristorante a conduzione familiare La Civetta di Agropoli. La loro terrazza verso ovest si affaccia sulla valle e sul mare, un panorama incorniciato dalla bellezza e dalla pace. Il cibo è un’ottima ragione per restare; tutto è fatto in casa e preparato con amore da Mamma Alfonsina. 

Rilassati sulle spiagge più pulite d’Italia  
A differenza di altre coste rocciose d’Italia, le spiagge del Cilento sono lunghe e larghe distese di sabbia chiara e polverosa. Quest’anno a 12 comunità è stata assegnata la prestigiosa Bandiera Blu, che contraddistingue le spiagge più eco friendly d’Italia. Le spiagge del Cilento che hanno ottenuto la Bandiera Blu sono: Agropoli, Capaccio Paestum, Castellabate, Montecorice (Agnone e Capitello) Pollica (Acciaroli e Pioppi), Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, Sapri e San Mauro. 

Soggiorna in un agriturismo a cinque stelle 
“Luxury Agriturismo” sembra un paradosso, ma questo è esattamente ciò che è Il Rifugio The Pinelli Estate. Questa casa colonica di 300 anni con vista sulle colline vinicole del Cilento è stata trasformata in una tenuta di vacanza che si affitta con servizio di catering completo, una piscina a sfioro e l’uso di uno yacht a motore privato. Frutta fresca e verdure arrivano direttamente dal giardino e il loro vino novello è perfetto per l’happy hour in veranda.  

In giro con le bufale 
La regione Campania è famosa per i suoi caseifici che producono mozzarella di bufala fresca. Ci sono molti piccoli produttori nella regione e puoi fermarti in uno di questi e prendere del formaggio fresco direttamente dalla fattoria. Vanullo Caseficio a Capaccio è una delle più note e rispettate aziende lattiero-casearie nell’area della mozzarella di bufala. Usano foraggio biologico, trattamenti omeopatici e le bufale sono lavate e spazzolate ogni giorno. Producono mozzarella, yogurt e persino gelato al latte di bufala. I visitatori possono visitare le stalle delle bufale, assistere alla lavorazione, visitare il museo delle antiche attrezzature agricole e, naturalmente, gustare specialità appena prodotte. 

Bevi alla fonte 
Alla fine degli anni ‘70 Lorenzo Marino lasciò il suo lavoro di agrimensore per seguire la sua passione per la produzione del vino. Il suo piccolo vigneto ora ha oltre 4000 vitigni che producono Proclamo, un vino rosso intenso, e Cellaia, un vino bianco profumato e fruttato. Oggi con l’aiuto dei suoi figli, che ora gestiscono l’azienda di famiglia, usano solo metodi biologici e uva da vino DOP, la denominazione di origine protetta. I visitatori sono invitati a passeggiare nel vigneto e a rimanere in cantina per le degustazioni. La vendemmia, la stagione del raccolto alla fine dell’estate, è un momento divertente con la raccolta delle uve, la spremitura e le celebrazioni. 

Vola attraverso la valle 
Per chi vive di adrenalina, la Zipline del Cilento In Volo si estende nella valle tra le colline di Trentinara. Dopo essere stati allacciati dentro un’imbracatura di sicurezza e con un casco, si vola attraverso la valle ad una velocità di 120 chilometri all’ora (75 mph)! I temerari romantici possono volare insieme su una doppia imbracatura. 

Esplora le grotte di Capo Palinuro  
Palinuro è un promontorio roccioso con spiagge bianche, città di mare e grotte misteriose accessibili solo via mare. In totale, ci sono 32 caverne e ogni grotta ha qualcosa di speciale. La Grotta Azzurra ha un colore blu brillante che riflette la luce del sole. La Grotta dei Monaci ha stalagmiti marrone scuro che sembrano monaci in preghiera. Ce ne sono molte di più, come la Grotta del Presepe, la Grotta Preistorica della Cava, la Grotta d’Argento e la Grotta del Sangue. La comunità scientifica internazionale studia e monitora questo straordinario tesoro geologico ed ecologico.  

Sali sulla montagna più alta della Campania  
Monte Cervatti, situato nel Parco Nazionale del Cilento del Vallo di Diano, raggiunge un’altezza di 1.899 metri (6.230 piedi). Per raggiungere la vetta, il sentiero ACLS (Alta Via del Cervati e degli Alburni), è il sentiero di pellegrinaggio storico al Santuario della Madonna della neve (dedicato alla Madonna della neve) che si trova alla 1.852 metri (6.082 ft.). Anche se è una passeggiata popolare, è meglio avere cautela e trovare una guida locale.  

Scopri il segreto di vivere fino a 100 anni 
Nella città di Acciaroli, un terzo della popolazione vive più di 100 anni, alcuni addirittura fino a 110! Considerato un tranquillo villaggio di pescatori dove non succede molto, la città ha un numero insolito di centenari. Uno studio condotto dal Dr. Alan Maisen, un cardiologo presso l’Università di San Diego, ha scoperto che la dieta di Acciaroli a base di pesce fresco, in particolare, pesce azzurro e acciughe, è il segreto della longevità.  

La Costa del Cilento offre di tutto, dai tranquilli villaggi costieri agli antichi tesori, ai parchi naturali e ai paesaggi mozzafiato. Sicuramente è una destinazione da aggiungere al tuo prossimo itinerario nel Sud Italia.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Dei Sepolcri: Pasquino rents a tomb

At Campo Verano, Rome’s most exclusive cemetery, the dead keep office hours. Although the grounds are open between 7:30 AM and 6:00 PM, formal...

Retiring in Italy: it may no longer be only a dream

Regardless of their age, Italians have one huge preoccupation these days: retiring. With income taxes among the highest in Europe and pensions often...

We still miss you: 25 years without Federico Fellini

It was All Souls’ Day, and Rome had woken up under the rain. It makes you wonder, sometimes, the way Nature manages to read into the heart of the...

The last lighthouse keeper at Punta Carena

The lighthouse, a mysterious and poetic place, cherished by artists and writers: Virginia Woolf set one of her most popular novels, To the Lighthouse...

Identità Golose opens in Los Angeles with Carlo Cracco

Being behind the counter and in front of the cooker feels familiar to Carlo Cracco; here he shows us step by step, ingredient after ingredient, how...

Weekly in Italian

Impresa Italia

Recent Issues