Oltre 13mila spettatori alla 14° edizione di Italian Film Festival Usa in 12 città americane

Oltre 13mila spettatori alla 14° edizione di Italian Film Festival Usa in 12 città americane

Il Quattordicesimo Italian Film Festival USA di quest’anno ha stabilito il nuovo record di 13.250 spettatori presenti alle 101 proiezioni di 13 lungometraggi e di 2 programmi di cortometraggi, tenutesi in 12 città americane - Boulder, Chicago, Cleveland, Detroit, Indianapolis, Kansas City, Memphis, Milwaukee, Phoenix, Pittsburgh, Portland e St. Louis.

Fra i momenti di maggiore interesse del Festival 2018, si inscrive la presenza alcuni registi e produttori, venuti a presentare il proprio film: Andrea Magnani di “Easy - un viaggio facile facile”; Antonio Padovan e Alessia Gatti di “Finché c’è Prosecco c’è speranza”; Ciro Fabbricino e Giosuè Silvestro di “Cucinì”; Katia Bernardi e Davide Valentini di “Funne, le ragazze che sognavano il mare”.

Durante quest’Edizione, il Festival ha festeggiato il 2018, proclamato "Anno del cibo italiano” dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con la prima nordamericana del documentario “Cucinì”, un viaggio attraverso i sapori, i profumi e i colori della tradizione gastronomica partenopea; ha inoltre onorato il "Giorno della ricerca italiana nel mondo" con alcune proiezioni del documentario “Il senso della bellezza” di Valerio Jalongo.

Il Quattordicesimo Italian Film Festival USA annuncia inoltre che il film “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni ha vinto il Premio del Pubblico per il miglior lungometraggio, mentre “Il tratto” di Alessandro Stevanon ha vinto il Premio del Pubblico per il miglior cortometraggio.

Il Festival omaggia il meglio del cinema contemporaneo offerto dai registi italiani e promuove il cinema italiano. È il più grande festival dedicato solamente al cinema italiano negli Stati Uniti. La Quattrodicesima Edizione è stata sponsorizzata dalla Volpi Food Products e dall’Istituto Italiano di Cultura.

Le iscrizioni al 2019 Italian Film Festival USA si sono aperte in questo mese di ottobre.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Dai red carpet ai bagni di folla: quando andare in Laguna a settembre offre l’occasione di incontri ‘stellari’

Un uomo in missione nell’ignoto per salvare il Pianeta e, forse, il padre cosmonauta scomparso decenni or sono. A Venezia va in scena Ad Astra. Sul...
A Ferrara Uto Ughi, uno dei massimi esponenti della scuola violinistica italiana

A Ferrara Uto Ughi, uno dei massimi esponenti della scuola violinistica italiana

Concerto a Ferrara del violinista Uto Ughi accompagnato al pianoforte dal maestro Alessandro Specchi nell’ambito della XXVI edizione del Salone...
Ritratti di cinema: nello storico Hotel Des Bains di Venezia il grande schermo ha il volto di 300 celebrities

Ritratti di cinema: nello storico Hotel Des Bains di Venezia il grande schermo ha il volto di 300 celebrities

Andi MacDowell di profilo. Un giovanile Roman Polanski, che in questi giorni in laguna presenta il suo ultimo film, J’accuse (An Officer and a Spy)...
In Puglia il prossimo film della mitica Sophia Loren Trani e Bari protagoniste di ‘La vita davanti a sè’

In Puglia il prossimo film della mitica Sophia Loren Trani e Bari protagoniste di ‘La vita davanti a sè’

Bari, dopo Trani, ha ospitato le riprese del film diretto da Edoardo Ponti, che vede il ritorno sul set di Sophia Loren. Un mese di ciak...
Si gira a Matera per 5 settimane la sequenza iniziale di ‘Bond 25’

Si gira a Matera per 5 settimane la sequenza iniziale di ‘Bond 25’

Si gira a Matera, Capitale europea della cultura 2019, la sequenza iniziale di “Bond 25”, la nuova avventura del più famoso agente segreto al...

Weekly in Italian

Recent Issues