Oltre 13mila spettatori alla 14° edizione di Italian Film Festival Usa in 12 città americane

Oltre 13mila spettatori alla 14° edizione di Italian Film Festival Usa in 12 città americane

Il Quattordicesimo Italian Film Festival USA di quest’anno ha stabilito il nuovo record di 13.250 spettatori presenti alle 101 proiezioni di 13 lungometraggi e di 2 programmi di cortometraggi, tenutesi in 12 città americane - Boulder, Chicago, Cleveland, Detroit, Indianapolis, Kansas City, Memphis, Milwaukee, Phoenix, Pittsburgh, Portland e St. Louis.

Fra i momenti di maggiore interesse del Festival 2018, si inscrive la presenza alcuni registi e produttori, venuti a presentare il proprio film: Andrea Magnani di “Easy - un viaggio facile facile”; Antonio Padovan e Alessia Gatti di “Finché c’è Prosecco c’è speranza”; Ciro Fabbricino e Giosuè Silvestro di “Cucinì”; Katia Bernardi e Davide Valentini di “Funne, le ragazze che sognavano il mare”.

Durante quest’Edizione, il Festival ha festeggiato il 2018, proclamato "Anno del cibo italiano” dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con la prima nordamericana del documentario “Cucinì”, un viaggio attraverso i sapori, i profumi e i colori della tradizione gastronomica partenopea; ha inoltre onorato il "Giorno della ricerca italiana nel mondo" con alcune proiezioni del documentario “Il senso della bellezza” di Valerio Jalongo.

Il Quattordicesimo Italian Film Festival USA annuncia inoltre che il film “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni ha vinto il Premio del Pubblico per il miglior lungometraggio, mentre “Il tratto” di Alessandro Stevanon ha vinto il Premio del Pubblico per il miglior cortometraggio.

Il Festival omaggia il meglio del cinema contemporaneo offerto dai registi italiani e promuove il cinema italiano. È il più grande festival dedicato solamente al cinema italiano negli Stati Uniti. La Quattrodicesima Edizione è stata sponsorizzata dalla Volpi Food Products e dall’Istituto Italiano di Cultura.

Le iscrizioni al 2019 Italian Film Festival USA si sono aperte in questo mese di ottobre.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Michele Pertusi è "Don Pasquale": l'opera ti fa vivere attraverso la sublimazione del sentimento

Michele Pertusi è "Don Pasquale": l'opera ti fa vivere attraverso la sublimazione del sentimento

In scena l'Opera buffa grazie a "Don Pasquale" di Gaetano Donizetti. A interpretarlo il basso Michele Pertusi che ritorna sul palcoscenico dopo le...
Italian Playwrights Project tra Italia e Usa con Marco Martinelli e Ermanna Montanari

Italian Playwrights Project tra Italia e Usa con Marco Martinelli e Ermanna Montanari

Per la seconda edizione di Italian Playwrights Project, sarà il Teatro delle Albe, con la scrittura di Marco Martinelli, a raccontare al pubblico...
La storia delle storie, il mito Granata che attraversa il '900: Beppe Giampà dalla canzone al videoclip sul Grande Torino

La storia delle storie, il mito Granata che attraversa il '900: Beppe Giampà dalla canzone al videoclip sul Grande Torino

É uscito il primo singolo estratto del nuovo album di Beppe Giampà “La storia delle storie, il mito Granata che attraversa il ‘900”. Si tratta del...
Dialogo tra Martin Scorsese e Papa Francesco

Dialogo tra Martin Scorsese e Papa Francesco

Papa Francesco dialoga con giovani e anziani alla presentazione del libro “La saggezza del tempo” (Marsilio editore) presso l’Istituto patristico...
Le interazioni tra cinema e arte sullo schermo dell'Arte Film Festival di Firenze

Le interazioni tra cinema e arte sullo schermo dell'Arte Film Festival di Firenze

Peter Greenaway ha aperto l'undicesima edizione dello Schermo dell'arte Film Festival, progetto internazionale dedicato alle molteplici interazioni...

Weekly in Italian

Recent Issues