Marketing del Made in Italy, 300 borse di studio della Fondazione Italia-Usa

Marketing del Made in Italy, 300 borse di studio della Fondazione Italia-Usa

La Fondazione Italia USA ha stabilito di erogare 300 borse di studio per la fruizione del master "Global marketing, comunicazione e made in Italy" ad altrettanti soggetti che si iscriveranno al master "Management & e-governance per la pubblica amministrazione" promosso dall'Università LUM Jean Monnet e dal Centro Studi Comunicare l'Impresa, con il patrocinio dell'ANCI.

Le 300 borse di studio a copertura totale si aggiungono alle 1000 borse di studio annuali che la Fondazione già eroga ai migliori studenti neolaureati meritevoli, selezionati con la collaborazione di Almalaurea.
I primi 300 partecipanti che prenoteranno la propria adesione al master online "Management & E-Governance per la pubblica amministrazione" potranno quindi indicare, all'interno del proprio nucleo familiare, un/a giovane laureato/a che beneficerà di una borsa di studio erogata dalla Fondazione Italia USA, a copertura integrale della quota di partecipazione al master online "Global marketing, comunicazione e made in Italy", che ha l'adesione del Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca.

La Fondazione Italia USA, per l'impegno dei suoi programmi formativi, fa parte ufficialmente del programma UNAI - United Nations Academic Impact.
La Fondazione Italia USA nasce per testimoniare l'amicizia tra gli italiani e il popolo americano ed intende svolgere un ruolo pubblico con carattere apartitico al di qua e al di là dell'Atlantico. L'Ambasciata degli Stati Uniti a Roma ha partecipato ufficialmente all'atto costitutivo della Fondazione, rappresentata dal ministro consigliere per gli affari pubblici.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Salvi olio, pasta e vino: gli Usa (principale mercato extraUe) non inaspriranno i dazi sull’agroalimentare made in Italy

Salvi olio, pasta e vino: gli Usa (principale mercato extraUe) non inaspriranno i dazi sull’agroalimentare made in Italy

Olio, pasta e vino non saranno penalizzati dalla revisione delle liste di merci Ue colpite dai dazi Usa. Il dipartimento del Commercio Statunitense...
Resta il pericolo dazi ma il mercato Usa è necessario, strategico e non sostituibile per l'export italiano

Resta il pericolo dazi ma il mercato Usa è necessario, strategico e non sostituibile per l'export italiano

L’Italia esce indenne dall’ultimo giro di valzer sui dazi: nessun nuovo prodotto Made in Italy entra nella lista rivista di quelli soggetti a nuove...
Nonostante l'incognita dazi Usa, la produzione dei vini certificati Doc e Docg della Toscana vola sui mercati esteri

Nonostante l'incognita dazi Usa, la produzione dei vini certificati Doc e Docg della Toscana vola sui mercati esteri

Oltre il 50% della produzione certificata DOC e DOCG della Toscana vola sui mercati esteri, rappresentando circa il 19% del totale export di vini DOP...
Nel carrello della spesa delle famiglie italiane sempre più Asiago Dop

Nel carrello della spesa delle famiglie italiane sempre più Asiago Dop

La diffusione del coronavirus espone l’economia mondiale e quella italiana ad un crescente rischio di rallentamento. La Cina, dopo Stati Uniti e...
Profondo rosso per l'export dei vini italiani (-7%) a causa dei Dazi Usa

Profondo rosso per l'export dei vini italiani (-7%) a causa dei Dazi Usa

I dazi statunitensi mettono nel caos l’export del vino. E a farne le spese, a dicembre, non sono solo i Paesi penalizzati in dogana ma anche l’Italia...

Weekly in Italian

Recent Issues