A Sacramento la borsa di studio Eduitalia per la promozione della lingua italiana

A Sacramento la borsa di studio Eduitalia per la promozione della lingua italiana

L’Italia e soprattutto lo stile di vita italiano sono molto amati all’estero, tantissimi studenti da tutto il mondo vorrebbero studiare in Italia e altrettanti studiano l’italiano nei loro Paesi di origine, per poter magari un giorno viaggiare nel Bel Paese e parlarne la lingua.

Nel 2006 è nato il consorzio Eduitalia, una organizzazione no-profit, i cui obiettivi sono proprio quelli di promuovere il made in Italy, accrescere il numero degli studenti di scuole e università italiane e diffondere la lingua italiana nel mondo. Eduitalia ha il patrocinio di molte Istituzioni, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero degli Affari Esteri oltre a quello di numerose Ambasciate e Consolati. Il numero dei partecipanti e affiliati è sempre in crescita (ad oggi sono circa ottanta) fra cui tante università, dalle più grandi come Roma, Milano, Firenze e Bologna alle più piccole come Camerino e Perugia. Tante scuole, anche private, ne fanno parte insieme ad Istituti come quello Europeo di Design e varie Accademie. 

La guida di Eduitalia, continuamente aggiornata è uno strumento prezioso per chi vuole studiare in Italia. Il consorzio è in buona parte finanziato da generosi sponsor che hanno interesse nel settore turismo ed educazione e offre prestigiose borse di studio, soprattutto a studenti ma anche a meritevoli insegnanti di lingua italiana.

Quest’anno una borsa di studio Eduitalia è stata assegnata alla professoressa Rosemarie Bertini di Sacramento per gli anni dedicati all’insegnamento e promozione della lingua italiana. La borsa consiste in un soggiorno studio di due settimane nel periodo estivo in una località italiana. La professoressa Bertini è stata premiata al Consolato di San Francisco dal console generale Lorenzo Ortona, in diretta skype con l’Ambasciata d’Italia a Washington. 

Rosemarie Bertini promuove e insegna da molti anni la lingua italiana alla Saint Francis High School di Sacramento, una scuola fondata nel 1948 in un quartiere della città che un tempo era chiamato “Little Italy” proprio per la grande concentrazione di immigrati italiani. Ancora oggi vi risiedono molti connazionali ed è presente un club di bocce molto frequentato. Negli ultimi anni i corsi di lingua italiana hanno visto un costante aumento di iscritti, grazie soprattutto alla passione, bravura e costanza della prof. sa Bertini. Oggi più di cento studentesse scelgono l’italiano come lingua straniera e al quarto anno possono partecipare all'esame di AP (Advanced Placement) riscuotendo sempre un gran successo.

Non è facile ormai competere con lingue come lo spagnolo, molto presente in California, ma anche con il francese, presente sul territorio con molte scuole sovvenzionate dal Governo. Mentre molti dipartimenti di lingua italiana muoiono per mancanza di studenti, Rosemarie Bertini ha compiuto un piccolo miracolo portando così tante ragazze ad amare la nostra lingua ed è diventata un esempio da seguire per molti insegnanti di italiano in California.
Il Dipartimento d'Italiano della Saint Francis High School inoltre sponsorizza ogni due anni un viaggio in Italia a cui possono partecipare tutte le studentesse. Per il 2018 è stato organizzato un bellissimo viaggio in Sicilia, una destinazione accolta con grande entusiasmo. Per queste ragazze i viaggi in Italia non solo sono un sogno, ma anche la prima vera occasione per riscoprire le loro radici italiane.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Negli ultimi quarant’anni l’atmosfera italiana è diventata più limpida: lo dicono i ricercatori del Cnr

Negli ultimi quarant’anni l’atmosfera italiana è diventata più limpida: lo dicono i ricercatori del Cnr

Negli ultimi quarant’anni l’atmosfera in Italia è diventata più limpida, e l’aria può considerarsi “più pulita”: queste le conclusioni a cui sono...
Dall'invenzione del microprocessore alla scienza della consapevolezza: anteprima americana con Federico Faggin a San Francisco

Dall'invenzione del microprocessore alla scienza della consapevolezza: anteprima americana con Federico Faggin a San Francisco

Sarà la Fugazi Hall di San Francisco ad ospitare martedì 3 settembre, dalle ore 18.30 alle 20.30, l'anteprima americana del libro “Silicio. Dall'...
Il mare restituisce la storia più antica: a Reggio Calabria un giacimento sommerso di anfore antiche

Il mare restituisce la storia più antica: a Reggio Calabria un giacimento sommerso di anfore antiche

A Reggio Calabria dal 5 al 9 agosto lungo il tratto della Via Marina, nello specchio di mare compreso tra il monumento a Vittorio Emanuele e il Lido...
L’eredità morale di Paolo Borsellino: la famiglia, Palermo e il suo mondo denso di umanità e giustizia

L’eredità morale di Paolo Borsellino: la famiglia, Palermo e il suo mondo denso di umanità e giustizia

Parafrasando Einstein, se il tempo può essere definito come una dilatazione dello spazio, allora ogni istante può essere nullo oppure infinito. Per...
Addio a De Crescenzo, l'ingegnere che divulgò la filosofia con un autentico e geniale tocco di napoletanità

Addio a De Crescenzo, l'ingegnere che divulgò la filosofia con un autentico e geniale tocco di napoletanità

Dopo la scomparsa dell’ingegnere-filosofo napoletano Luciano De Crescenzo, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha rilasciato questa...

Weekly in Italian

Recent Issues