Carmelina custode della Transumanza, difende le radici del Molise

Carmelina custode della Transumanza, difende le radici del Molise

Carmelina Colantuono difende le radici del Molise. Ha un legame speciale con la sua terra. Un legame che le deriva dalla propria famiglia, custode di una tradizione antica: " La transumanza".

I Colantuono sono gli ultimi ormai a praticarla come un tempo lungo i tratturi. Le mandrie, migrano insieme ai pastori dai pascoli di montagna verso quelli delle pianure e viceversa, percorrendo gli antichissimi sentieri. Questi permettono di scendere d’inverno nelle zone dove è più facile trovare pascoli per gli animali, mentre a primavera inoltrata si torna sui monti dove l’erba è verde.

La mandria della Colantuono viaggia da Frosolone (Isernia) verso il Gargano in Puglia. Il viaggio si ripete in senso contrario con l’arrivo della primavera. L'antico rito della transumanza e la tradizione pastorale continua.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Da Ognissanti a Halloween: tradizioni, simboli, dolci e luoghi italiani

Da Ognissanti a Halloween: tradizioni, simboli, dolci e luoghi italiani

Per quanto impazzi la nuova mania, soprattutto tra i giovani e bambini, di partecipare alla festa di Halloween, che si è diffusa recentemente come...
La Rocca di Soncino, dove il tempo sembra essersi fermato  tra la torre cilindrica e l’alloggio del castellano

La Rocca di Soncino, dove il tempo sembra essersi fermato tra la torre cilindrica e l’alloggio del castellano

Gironzolare per la campagna può dare delle grosse sorprese. Oltre al paesaggio estremamente rilassante, le varie sfumature di verde, i colori caldi...
Ai rintocchi della mezzanotte, non lasciatevi sorprendere dallo scheletro del campanaro di San Marco

Ai rintocchi della mezzanotte, non lasciatevi sorprendere dallo scheletro del campanaro di San Marco

Un gigante. Un’epoca facile ai miti e alle leggende. Una città che suscita ancora meraviglia e una storia avvolta nel mistero. C’era una volta, a...
Il fascino di Cagliari e la sua natura ‘Istranzu’ secondo Guy Tillim

Il fascino di Cagliari e la sua natura ‘Istranzu’ secondo Guy Tillim

Cagliari vista da Guy Tillim. “Istranzu” è un termine bivalente in sardo. Vuol dire ospite, ma anche straniero. Non però una cosa o l’altra: le...
Marche, che rivelazione tra le sue valli: borghi splendidi, ottimi vini e rassicurante accoglienza

Marche, che rivelazione tra le sue valli: borghi splendidi, ottimi vini e rassicurante accoglienza

Le Marche, splendida, verdissima regione del Centro Italia, sono ancora poco frequentate dal turismo di massa, a parte la zona costiera. Perciò è...

Weekly in Italian

Recent Issues