Extraordinary Italian Taste promuove a Houston il Made in Italy di qualità

Extraordinary Italian Taste promuove a Houston il Made in Italy di qualità

Settimana di degustazioni a Houston tra Parmigiano, prosciutto di Parma, olio, pasta e altri prodotti tipici italiani

Wine&Food Week, giunta alla sua dodicesima edizione, è l’evento culinario per eccellenza di Houston. Ogni anno attrae oltre 10.000 visitatori provenienti dall’intera area metropolitana, la quarta più grande d’America.
 
Extraordinary Italian Taste e Italy-America Chamber of Commerce of Texas, sono state protagoniste di numerosi eventi di degustazione, promozione e seminari informativi nel quadro della rassegna tenutasi nelle Woodlands, a Nord di Houston.
 
Il progetto, co-finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dell’Agricoltura, ha come obiettivo quello di promuovere l’autentico Food&Wine italiano negli Stati Uniti e difenderlo dalle numerose contraffazioni presenti sul mercato. La Camera di Commercio texana ha aperto la settimana accompagnando 3 produttori di vino campani alla serata “It’s a guy thing” per una degustazione tutta maschile del loro Aglianico e della Falanghina.
 
A questo ha fatto seguito un pranzo di gala “Ladies of the Vine” dedicato questa volta alle donne che lavorano nel settore vinicolo. Il luncheon, tenutosi nel lussuoso Carlton Woods country club ed a cui ha partecipato anche il Console Generale Elena Sgarbi, è stato preceduto da un panel dedicato a figure femminili di spicco nel settore vitivinicolo tra cui Kristin Brydin, Myka Borgogni-Aultman, l’importatrice Jenna Donatiello e la rinomata chef di New York Antonella Ricco. La discussione è stata moderata dal noto blogger e giornalista nonché esperto di vini Jeremy Parzen.
 
La settimana si è conclusa con il grande “Wine Rendezvous Grand Tasting &Chef Showcase” al Convention Center del Waterway Marriott Hotel in cui la Iacc del Texas, accompagnata da numerosi soci del settore agroalimentare e della ristorazione, aveva a disposizione uno spazio espositivo di grandi dimensioni, ricco di prodotti autentici italiani: il Parmigiano reggiano e l’Aceto balsamico di Modena, offerti dagli omonimi consorzi, l’olio proveniente dal Lazio e dalla Sicilia, la cioccolata, la pasta, il prosciutto di Parma, salumi e tanti altri prodotti “autenticamente italiani”. Una sezione espositiva era poi dedicata al merchandise della Campagna Extraordinary Italian Taste: magliette, cappellini, borse e spilline, il tutto andato sold out dopo meno di un’ora.
 
“The Extraordinary Italian Taste” è la campagna finalizzata a promuovere i prodotti autenticamente Made in Italy, negli Stati Uniti e in Canada. 
Promossa dal Ministero dello Sviluppo economico, Ice, Assocamerestero e la rete delle Camere di Commercio Italiane negli Usa, Messico e Canada, punta alla sensibilizzazione dei consumatori dei tre Paesi target sulle peculiarità dei prodotti eno-gastronomici italiani in possesso di marchi Igp, Dop, Doc e Docg.
 
Sullo sfondo dell’intero progetto ci sono sia la tutela che la valorizzazione dell’autenticità dei prodotti, da proteggere e promuovere rispetto al fenomeno di Italian Sounding, che si caratterizza per un accenno all’italianità attraverso simboli o richiami, senza che i prodotti siano però fabbricati in Italia.
 
A differenza dei fenomeni di contraffazione e frode alimentare, l’Italian Sounding non lede alcun diritto di proprietà intellettuale. Tuttavia, influisce negativamente sulla reputazione di eccellenza e qualità che contraddistingue il prodotto Made in Italy oltre a rappresentare una forma di concorrenza sleale.
 
La valorizzazione dei prodotti in possesso di marchi certificati, oltre a favorire il sistema produttivo locale italiano, porta peraltro vantaggi all’ambiente, garantendo la conservazione dei diversi ecosistemi e biodiversità necessari per la fabbricazione del prodotto. Allo stesso tempo vengono fornite maggiori garanzie al consumatore, che può fare affidamento su una elevata tracciabilità e su standard di qualità e sicurezza alimentari di gran lunga superiori a quelli di  prodotti privi di certificazioni. 
 
La campagna informativa, oltre che promozionale, di “The Extraordinary Italian Taste”, attuato attraverso la rete delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, rafforza la qualità e l’impatto della strategia di promozione del cibo italiano ed amplia le opportunità di diffusione nella catena distributiva per consentire di fare scelte d’acquisto consapevole.
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

La Puglia punta al mercato statunitense per promuovere le eccellenze imprenditoriali nelle biotecnologie e nel farmaceutico

La Puglia punta al mercato statunitense per promuovere le eccellenze imprenditoriali nelle biotecnologie e nel farmaceutico

La Regione Puglia punta al mercato statunitense per promuovere le eccellenze del suo territorio nelle biotecnologie e nel farmaceutico. A...
Internazionalizzazione e tecnologie: l’Emilia Romagna incontra investitori della Silicon Valley 

Internazionalizzazione e tecnologie: l’Emilia Romagna incontra investitori della Silicon Valley 

È stata ricevuta a Bologna la delegazione composta da 10 investitori provenienti dalla Silicon Valley nell’ambito dell’Incoming Program. La...
L’Italia e la Fao insieme per i Giorni della Dieta Mediterranea: salute e sviluppo sostenibile

L’Italia e la Fao insieme per i Giorni della Dieta Mediterranea: salute e sviluppo sostenibile

L’Italia e la Fao organizzeranno insieme i "Giorni della Dieta Mediterranea", una serie di eventi che si terrà a settembre nell’arco di circa una...
Etichette di qualità per certificare lo straordinario patrimonio agroalimentare made in Italy contro l'Italian Sounding

Etichette di qualità per certificare lo straordinario patrimonio agroalimentare made in Italy contro l'Italian Sounding

Un ruolo più forte e deciso per il nostro Paese nel dibattito comunitario sulla tutela, la PAC e l’etichettatura, affinché al settore delle IG - un...
Consumi interni fermi ma volano le vendite all’estero dei formaggi italiani

Consumi interni fermi ma volano le vendite all’estero dei formaggi italiani

“Formaggi in fuga” dall’Italia: mentre i consumi interni sono fermi, le vendite all’estero hanno il vento in poppa. Dopo un 2018 da record, anche il...

Weekly in Italian

Recent Issues