A Hollywood è Cinema Italian Style

A Hollywood è Cinema Italian Style

Giunto alla 12° edizione, Cinema Italian Style ha offerto una rassegna di cinema contemporaneo all’Aero di Santa Monica e all’Egyptian Theatre di Hollywood

L’Istituto culturale d’Italia con Luce Cinecittà - American Cinematheque e l’Italian Trade Agency, sotto gli auspici del Consolato Generale d’Italia di  Los Angeles e il sostengo della Italian Heritage Culture Foundation, ha proposto una rassegna cinematografica sui grandi schermi dello storico Egyptian Theatre di Hollywood e dell’Aero di Santa Monica.
 
Una galleria di set che compongono l’immaginario cinematografico italiano contemporaneo, con lungometraggi, documentari e corti che mostrano l’Italia di ieri (indimenticabile il Sorpasso di Risi scelto per la locandina) e di oggi, a cominciare da “Fuocoammare” di Rosi che ambisce al Miglior film straniero e che è stato presentato ufficialmente a Hollywood. La sua proiezione all’Egyptian è stata seguita da una conversazione tra il regista e Alberto Barbera, direttore della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. 
 
All’Aero sono stati proiettati: “Un bacio” di Ivan Cotroneo (che ha presentato il lavoro), “Suburra” di Stefano Sollima e il corto “Manhunt” di Brando Bartoleschi. Poi “Perfetti Sconosciuti” di Paolo Genovese, “Indivisibili” di Edoardo De Angelis (che ha presentato il film con l’attrice Kasia Smutniak) e il corto “How to save your darling” di Leopoldo Caggiano. E ancora: “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti, “Fiore” di Claudio Giovannesi e il corto “Ningyo” di Gabriele Mainetti. “L’estate addosso” di Gabriele Muccino che lo ha presentato, “Gli ultimi saranno i primi” di Massimiliano Bruno. Infine “La pazza gioia” di Paolo Virzì e “Veloce come il vento” di Matteo Rovere. Ultime proiezioni all’Iic di Los Angeles che con “Quando l’Italia mangiava in bianco e nero” di Andrea Gropplero di Troppenburg, “Harry’s Bar” di Carlotta Cerquetti e “Food for Thought” di Davide Gentile, ha riannodato il cinema con la Settimana della Cucina. 
 
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Dai red carpet ai bagni di folla: quando andare in Laguna a settembre offre l’occasione di incontri ‘stellari’

Un uomo in missione nell’ignoto per salvare il Pianeta e, forse, il padre cosmonauta scomparso decenni or sono. A Venezia va in scena Ad Astra. Sul...
A Ferrara Uto Ughi, uno dei massimi esponenti della scuola violinistica italiana

A Ferrara Uto Ughi, uno dei massimi esponenti della scuola violinistica italiana

Concerto a Ferrara del violinista Uto Ughi accompagnato al pianoforte dal maestro Alessandro Specchi nell’ambito della XXVI edizione del Salone...
Ritratti di cinema: nello storico Hotel Des Bains di Venezia il grande schermo ha il volto di 300 celebrities

Ritratti di cinema: nello storico Hotel Des Bains di Venezia il grande schermo ha il volto di 300 celebrities

Andi MacDowell di profilo. Un giovanile Roman Polanski, che in questi giorni in laguna presenta il suo ultimo film, J’accuse (An Officer and a Spy)...
In Puglia il prossimo film della mitica Sophia Loren Trani e Bari protagoniste di ‘La vita davanti a sè’

In Puglia il prossimo film della mitica Sophia Loren Trani e Bari protagoniste di ‘La vita davanti a sè’

Bari, dopo Trani, ha ospitato le riprese del film diretto da Edoardo Ponti, che vede il ritorno sul set di Sophia Loren. Un mese di ciak...
Si gira a Matera per 5 settimane la sequenza iniziale di ‘Bond 25’

Si gira a Matera per 5 settimane la sequenza iniziale di ‘Bond 25’

Si gira a Matera, Capitale europea della cultura 2019, la sequenza iniziale di “Bond 25”, la nuova avventura del più famoso agente segreto al...

Weekly in Italian

Recent Issues