Prima settimana della Cucina Italiana nel mondo a LA ‘Non lasciatevi ingannare dall’Italian Sounding’

Prima settimana della Cucina Italiana nel mondo a LA ‘Non lasciatevi ingannare dall’Italian Sounding’

Il Console Generale Antonio Verde: ‘Comprate prodotti italiani autentici. Non fatevi ingannare dall’Italian-Sounding’ (Ph. Consolato Generale d’Italia)

Qualità, sostenibilità, cultura, sicurezza alimentare, diritto al cibo, educazione, identità, territorio, biodiversità. La prima Settimana della Cucina Italiana nel mondo ha portato a Los Angeles lo “Straordinario gusto italiano”, una tradizione culinaria che esprime livelli qualitativi di eccellenza. 
 
Il Consolato Generale ha organizzato una serie di eventi speciali organizzati per condividere e valorizzare non solo il lavoro eccezionale che si raccoglie dentro un piatto ma anche per farlo conoscere perchè l’educazione alimentare è difesa del benessere personale ed è protezione contro il mercato dei fake product di bassa qualità che imitano le prelibatezze nazionali danneggiandole con l’Italian Sounding. 
 
Non è un caso che il Console Generale Antonio Verde inviti via Twitter a diffidare delle cattive imitazioni e a comprare solo prodotti made in Italy.
 
Organizzato da Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Consolato Generale d’Italia in Los Angeles, Agenzia Ice, Iic, Agenzia Nazionale del Turismo e Iaccw, in collaborazione con la delegazione di Los Angeles della Accademia Italiana della Cucina,  l’incontro con l’enogastronomia italiana è stato l’occasione per degustare prodotti unici e inimitabili come il Prosciutto di Parma o il San Daniele Dop, il Parmigiano Reggiano e il Grana Padano, che il mondo intero può solo invidiarci.
 
Ma è stato anche uno strumento di solidarietà intelligente per sostenere le vittime del terremoto in Centro Italia attraverso l’acquisto dei prodotti locali come il Tartufo di Norcia o l’Olio di Spoleto. O per conoscere la straordinaria biodiversità della Penisola che va dalle Nocciole del Piemonte al Pomodoro Pachino di Sicilia, dal Pesto genovese all’Aceto balsamico di Modena Dop, solo per dare le coordinate geografiche della ricchezza di sapori che da Nord a Sud, dal Centro alle Isole, impreziosiscono le tavole italiane passando per centinaia di prodotti a marchio certificato Dop, Doc e Igp.
 
Dal Consolato Generale all’Istituto Italiano di Cultura, da Malibù a Hollywood, “The Extraordinary Italian Taste” si è proposto come una grande vetrina per la Cucina tricolore, componente essenziale dell’identità e della cultura italiana, nonchè segno distintivo del Marchio Italia. 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Suona la campanella per 7,5 milioni di studenti italiani

Suona la campanella per 7,5 milioni di studenti italiani

Sono oltre 7,5 milioni gli alunni tra i banchi, e più di 800mila i professori in cattedra. In Italia si è tornati tutti in classe per il via al nuovo...
Completa la squadra di governo: 21 ministri e 42 sottosegretari per il Conte Bis

Completa la squadra di governo: 21 ministri e 42 sottosegretari per il Conte Bis

"Ci sarà un piano straordinario per il Sud, che vogliamo rendere strutturale e si svilupperà lungo quattro direttrici principali: lo sviluppo del...
 Sesto Concistoro del Pontificato di Papa Francesco. Cambia il profilo del Conclave che eleggerà il suo successore

Sesto Concistoro del Pontificato di Papa Francesco. Cambia il profilo del Conclave che eleggerà il suo successore

Le Berrette rosse che saranno imposte ai prescelti nel prossimo Concistoro non rispettano più la concezione eurocentrica propria dei pontificati...
Negli ultimi quarant’anni l’atmosfera italiana è diventata più limpida: lo dicono i ricercatori del Cnr

Negli ultimi quarant’anni l’atmosfera italiana è diventata più limpida: lo dicono i ricercatori del Cnr

Negli ultimi quarant’anni l’atmosfera in Italia è diventata più limpida, e l’aria può considerarsi “più pulita”: queste le conclusioni a cui sono...
Dall'invenzione del microprocessore alla scienza della consapevolezza: anteprima americana con Federico Faggin a San Francisco

Dall'invenzione del microprocessore alla scienza della consapevolezza: anteprima americana con Federico Faggin a San Francisco

Sarà la Fugazi Hall di San Francisco ad ospitare martedì 3 settembre, dalle ore 18.30 alle 20.30, l'anteprima americana del libro “Silicio. Dall'...

Weekly in Italian

Recent Issues