La Rassegna “Movie 'N Food - Sapore di Cinema” Mette In Tavola Il Binomio Perfetto tra Cibo e Cinema

Roty Eli e Quentin Tarantino immortalati dal "Re Dei Paparazzi" Rino Barillari alla prese con un piatto di pasta. Photo Credit: Rino Barillari

Roty Eli e Quentin Tarantino immortalati dal "Re Dei Paparazzi" Rino Barillari alla prese con un piatto di pasta. Photo Credit: Rino Barillari

Vi piacerebbe vedere l'attrice americana Sharon Stone servire pizza ai clienti in un ristorante di Roma, oppure le star Antonio Banderas e Cameron Diaz con un gigante cono gelato in mano, piuttosto che il regista Quentin Tarantino alle prese con un piatto di spaghetti?
Durante il mese di maggio sarà possibile osservare queste e tante altre fotografie del “Re Dei Paparazzi” Rino Barillari, accanto ai vestiti dell'Accademia di Costume e di Moda di Roma,  presso la mostra dell'Istituto Italiano di Cultura di San Francisco facente parte di “Movie 'n' Food: Sapore di Cinema”.
 
Organizzato dall'Associazione Culturale “Dress In Dreams”, fondata da Elisabetta Cantone e Francesca Silvestri nel 2007, l'evento è presentato con il patrocinio del Consolato Generale d'Italia, e dell’IIC di SF e con il supporto della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura, a rappresentare l'eccellenza culinaria italiana gli sponsor Ciù Ciù Vini e Azienda San Lorenzo.
La rassegna cine-gastronomica è approdata finalmente a San Francisco dopo essere stata presentata in passato in altre città americane (Los Angeles, Houston, Chicago, New York), per proseguire, il prossimo settembre, presso l'Ambasciata italiana di Washington DC.
 
Come ricordato dal Direttore dell'Istituto Paolo Barlera, poche città potrebbero essere più adatte di San Francisco a ospitare un evento che mette insieme cibo e cinema, dato il grande interesse per il cinema internazionale e l'amore per la cucina di qualità, soprattutto italiana.
“L’idea di Movie’n’Food – Sapore di Cinema nasce dalla considerazione che il cibo italiano è ormai a pieno titolo un importante brand dell’Italian Style, al pari di Cinema, Moda e Costume. E il suo legame sia con il cinema che con la moda e costume è fortissimo. Da sempre il cinema ha raccontato cibo e tavola e con loro i cambiamenti della società”, ha dichiarato Elisabetta Cantone.
“Le creazioni dell’Accademia di Costume e di Moda di Roma (si tratta di un’Accademia importante e formativa: da qui è uscita anche Frida Giannini, ex di Gucci) sono ispirate alle illustrazioni che Renè  Gruau fece per il libro di ricette di Christian Dior: 'La Cuisine cousu-main'. In mostra a San Francisco ci sono: l’abito carciofo, radicchio, carota, lattuga, fagiano e crostata”, ha aggiunto Cantone.
 
La due giorni di eventi si è aperta con una cena presso il rinomato ristorante italiano Ristobar, con uno speciale menù ideato dagli chef Viola Buitoni e Michele Belotti ispirato a piatti che appaiono in cene di grandi classici del cinema italiano.
La cena per amanti del cinema d'autore ha previsto Fegatini alla veneziana su polentina e cipolle – dal film Pane e Tulipani (Soldini); Pasta e fagioli rivisitata – dal film I soliti ignoti (Monicelli), originalmente la sceneggiatura prevedeva Pasta e fagioli,  ma Mastroianni chiese di cambiarla in Pasta e ceci; Interpretazione della coda alla vaccinara – dai film Brutti, sporchi e cattivi (Scola) e Il marito (Nanni Loy); Torta Dolce Vita realizzata del maestro panettiere Gary Rulli – ispirata al film omonimo di Federico Fellini.
 Francesca Silvestri, Paolo Barlera, Elisabetta Cantone

Da sinistra: Francesca Silvestri, Paolo Barlera, Elisabetta Cantone

La sera seguente presso l'Istituto Italiano di Cultura i partecipanti hanno degustato ottimo vino e parmigiano italiano, durante la visione su grande schermo del video di presentazione dell'evento, una raccolta delle scene più celebri del cinema dove il cibo è assoluto protagonista.
Dalla memorabile Caponata nel film “Big Night” (Stanley Tucci e Campbell Scott), al Ragù di Little Italy in “Goodfellas” (Martin Scorsese),  alla Mozzarella in Carrozza in “Ladri di Biciclette” (Vittorio De Sica), fino alle indimendicabili scene di Sofia Loren alle prese con le Pizzelle Napoletane in “L'Oro di Napoli” e dell'abbuffata di Totò in “Miseria e Nobiltà” (Mario Mattioli).
Durante la serata è stato anche presentato “Secret Notebook”, il libro di Laura Delli Colli, esperta di cibo e cinema, sul ruolo della gastronomia nel cinema italiano il quale contiene anche ricette dei piatti divenuti celebri.
 
L'evento continua la tradizione di successo all'attivo per l'Associazione Culturale Dress In Dreams, che grazie alla creatività e fantasia di  Elisabetta Cantone e Francesca Silvestri ha presentato in passato negli States “Make Me Up A Star”, omaggio ai grandi truccatori cinematografici italiani; “50’s and la Dolce Vita Style”, omaggio ai cinquant’anni del film di Federico Fellini; “Star Wigs – La Mano italiana Crea”, i costumi premiati con gli Oscar per Marie Antoinette, Il Gattopardo, Casanova , creati da Milena Canonero e Piero Tosi e realizzati dalle Sartorie cinematografiche romane.
 
Grazie a questo splendido evento, gli italofili della Bay Area potranno godere per alcune settimane della mostra fotografica ancora in esposizione presso l'Istituto Italiano di Cultura per respirare la magica atmosfera della Hollywood sulle rive del Tevere.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

San Francisco and Assisi honor their first 50 years as Sister Cities

San Francisco-Assisi, the first 50 years as Sister Cities

San Francisco-Assisi, first 50 years as Sister's Cities
The Staff of the Italian Consulate joined Consul General, Lorenzo Ortona, and his wife Sheila for a group photo. Ph Credits Emanuela Quaglia

From Festa della Repubblica to Matera European Capital of Culture

For the 73rd time in their history, Italy and Italians celebrated the Festa della Repubblica , with events across the globe aiming to underline the...

Leonardo’s Knots – art, mathematics or mystery?

I n honor of the 500th anniversary of Leonardo da Vinci ’s death (1452-1519), the San Francisco Bay Area will host numerous events, exhibits, and...

Lest We Forget: a homage to the memory of Holocaust by photographer Luigi Toscano

L EST WE FORGET, the message echoing around the San Francisco City Hall was clear: nobody should ever forget the Holocaust and the pain and suffer it...

Benvenuta Air Italy! Milan and San Francisco welcome back a direct flight that makes them closer than ever

“ Welcome Air Italy:” this announcement - showing on the SFO website homepage at the beginning of April - might have caught some travelers by...

Weekly in Italian

Recent Issues