Il talento poetico di Massimo Troisi torna in sala con ‘Ricomincio da tre’ restaurato

Il talento poetico di Massimo Troisi torna in sala con ‘Ricomincio da tre’ restaurato

L’allora 27enne Massimo Troisi, poi prematuramente scomparso, in “Ricomincio da tre”

E’ tornato al cinema in versione restaturata, a cura del Centro sperimentale di Cinematografia, il film cult “Ricomincio da tre” a 35 anni dall’uscita nelle sale. 
Nel 1981, un allora 27enne Massimo Troisi, regista e attore esordiente sul grande schermo, batte tutti incassando 14 miliardi delle vecchie lire (su un costo di 450 milioni) superando i grandi campioni del tempo fra cui “L'impero colpisce ancora”, secondo capitolo di Guerre stellari, e raggiungendo il record del film rimasto in sala più a lungo, 600 giorni. 
 
Si affacciava sul grande schermo il talento e la poesia che accompagnerà poi il resto della carriera e l’uscita postuma de “Il Postino” nel 1994. L’ultima, toccante, interpretazione dell’attore napoletano scomparso 12 ore dopo la fine delle riprese, che otterrà 5 candidature agli Oscar (ma solo una statutetta) e un incasso record di 22 milioni di dollari, 10 in più di quelli guadagnati da “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore. 
 
Da subito la comicità napoletana, fatta di pause e guizzi arguti, di malinconia, surrealismo, paradossi ed estrema umanità conquistò il pubblico e la critica. Il finale, che spiega il titolo, ne è la dimostrazione nel dialogo tra Gaetano: “Chell ch’è stato è stato…Basta, ricomincio da tre” e Lello: “Da zero! Ricomincio da zero”. Ma Gaetano ribatte: “Nossignore, ricomincio da …cioè…tre cose me so’ riuscite dint’a vita, pecché aggià perdere pure chest? Aggia ricomincià da zero? Da tre!”.
In Italia la pellicola che racconta storia di un giovane e timido  ragazzo di San Giorgio a Cremano (Napoli), che decide di trasferirsi a Firenze lasciando la vita in famiglia, ha vinto due David di Donatello (miglior film e attore protagonista), 4 Nastri d'argento (miglior attore, regista emergente, produttore e miglior soggetto) e due Grolle d'oro. 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Dai red carpet ai bagni di folla: quando andare in Laguna a settembre offre l’occasione di incontri ‘stellari’

Un uomo in missione nell’ignoto per salvare il Pianeta e, forse, il padre cosmonauta scomparso decenni or sono. A Venezia va in scena Ad Astra. Sul...
A Ferrara Uto Ughi, uno dei massimi esponenti della scuola violinistica italiana

A Ferrara Uto Ughi, uno dei massimi esponenti della scuola violinistica italiana

Concerto a Ferrara del violinista Uto Ughi accompagnato al pianoforte dal maestro Alessandro Specchi nell’ambito della XXVI edizione del Salone...
Ritratti di cinema: nello storico Hotel Des Bains di Venezia il grande schermo ha il volto di 300 celebrities

Ritratti di cinema: nello storico Hotel Des Bains di Venezia il grande schermo ha il volto di 300 celebrities

Andi MacDowell di profilo. Un giovanile Roman Polanski, che in questi giorni in laguna presenta il suo ultimo film, J’accuse (An Officer and a Spy)...
In Puglia il prossimo film della mitica Sophia Loren Trani e Bari protagoniste di ‘La vita davanti a sè’

In Puglia il prossimo film della mitica Sophia Loren Trani e Bari protagoniste di ‘La vita davanti a sè’

Bari, dopo Trani, ha ospitato le riprese del film diretto da Edoardo Ponti, che vede il ritorno sul set di Sophia Loren. Un mese di ciak...
Si gira a Matera per 5 settimane la sequenza iniziale di ‘Bond 25’

Si gira a Matera per 5 settimane la sequenza iniziale di ‘Bond 25’

Si gira a Matera, Capitale europea della cultura 2019, la sequenza iniziale di “Bond 25”, la nuova avventura del più famoso agente segreto al...

Weekly in Italian

Recent Issues