Pace, natura e spiritualità al Monastero Valledacqua nel territorio di Ascoli Piceno

Monastero Valledacqua, Ascoli Piceno, Marche, Monti Sibillini, italian culture, italian heritage, italian american, italian news, italian traditions

Monastero Valledacqua, vicino ad Acquasanta Terme

 

Immerso fra il Parco Nazionale dei Monti Sibillini ed il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, sorge il Monastero di San Benedetto in Valledacqua, presso Acquasanta Terme, risalente al 970 d. C. 
 
È stato completamente restaurato nel 2002, con lavori di restauro e miglioramento sismico dell'antico complesso che hanno compreso opere di sottofondazione, consolidamento murario, ricostruzione di parti crollate, solai e coperture, scavo archeologico e ripristino delle pavimentazioni originarie e degli impianti tecnologici. 
 Forte Malatesta ad Ascoli Piceno 

 Forte Malatesta ad Ascoli Piceno 

 
La ristrutturazione della foresteria ha permesso di realizzare una nuova struttura antisismica, dotata di sale polivalenti e servizi, fulcro di attività d'incontro culturale e spirituale. 
 
Attualmente ospita una comunità femminile di Monache Camaldolesi. Il luogo è ideale per quanti intendano trascorrere un periodo di distacco dalla frenesia della vita moderna, adatto per convegni, congressi, corsi di studio, esercizi spirituali, esperienze di vita monastica, incontri di preghiera, ritiri spirituali, vacanze per clero, disabili, famiglie, gruppi, laici, religiosi, singoli. Offre 31 camere ottimamente rifinite ed arredate in legno massello, tutte dotate di tv lcd, phone, telefono e servizi privati per una capienza di oltre 90 persone.
 
Proprio nel territorio ascolano si è svolta nei giorni scorsi “Eden Piceno”, un’interessante manifestazione dedicata alla natura, alla biodiversità, alle bioescursioni, nel ricordo della figura di Antonio Orsini, naturalista vissuto nel XIX secolo. 
 Ascoli, piazza del Popolo 

 Ascoli, piazza del Popolo 

 
L’evento è stato organizzato dal Consorzio Sorgenti Comuni. I luoghi ascolani che hanno ospitato  l’evento sono la Cartiera papale, il fiume Castellano, il parco botanico di Villa Sacconi, il chiostro della chiesa di San Francesco ad Ascoli e naturalmente anche il Monastero di Valledacqua, che si trova a soli 18 km dal capoluogo. Qui si è tenuta una vivace tavola rotonda dedicata all’anice verde di Castignano.  
 
Tra i relatori Sergio Corradetti, referente del progetto di valorizzazione dell’anice verde di Castignano e i professori Francalancia, Giacchetti e Biagi, i quali hanno parlato delle proprietà di questa pianta particolare, oggi un po’ messa da parte, ma che, usata in liquoreria e in pasticceria, ha fatto la fortuna della Ditta Meletti tra 1800 e 1900, produttrice della celebre Anisetta, liquore molto in voga all’epoca. 
 
Oggi si usa più l’anice proveniente dall’Asia e dal Medio Oriente, ma i produttori locali del territorio ascolano lavorano da anni alla valorizzazione della pianta e quindi alla sua riscoperta, affinché non vada estinta questa eccellenza del Piceno.
 
 Chi ha occasione di passare da queste parti, la città di Ascoli Piceno è senza dubbio meritevole di una visita: la celebre Piazza del Popolo, la Cattedrale, la chiesa di San Francesco, il Forte malatesta, sono solo alcune delle sue attrazioni. 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Caltagirone, a stairway to heaven

Brimming with cultural vigor, strength and resilience, Caltagirone is the heart of the authentic, wild southeastern Sicily. The scenic town is a...

Fall in Italy - Three of the tastiest Italian foods for autumn

Italy is the homeland of truffles . Unmistakable scent, intense yet delicate flavor, truffles are hypogeum fungi, which means that they grow...

When tradition becomes art: the Figli d’Arte Cuticchio and the world of the Opera dei Pupi

Art has a thousand shapes, a thousand colors, a thousand scents. There is no work of art that doesn’t run through more than one of our senses,...

Sardinia, where mythology and archaeology meet Nuraghi

What comes to your mind when you think of Sardinia ? Azure sea, sandy beaches, VIP resorts. If you are a bit more knowledgeable, your thoughts may...

Ferrara, “la città del silenzio:” stories and curiosities of the first truly European city

Ferrara, loderò le tue vie piane/grandi come fiumane,/che conducono all’infinito chi va solo col suo pensiero ardente: I shall praise your flat...

Weekly in Italian

Recent Issues