La stella femminile del jazz italiano: Roberta Gambarini

Roberta Gambarini, jazz italiano, italian culture, italian heritage, italian american, italian news, italian traditions

La cantante jazz italiana Roberta Gambarini

 

La cantante italiana Roberta Gambarini, fra le voci più note nel panorama musicale internazionale, è tornata ad esibirsi a San Francisco, città da sempre all’avanguardia del genere jazz negli Stati Uniti.
 
Celebrata in tutto il mondo da appassionati, critici e molti dei più grandi musicisti, la vocalist originaria di Torino è divenuta una star e ha ricevuto una nomination ai Grammy Awards con il rilascio nel 2006 del suo album di debutto, ‘Easy to Love’. A questo sono seguiti altri due album, di cui uno con il celebre pianista americano Hank Jones.
 
 Prima del suo concerto allo Yoshi’s di San Francisco, nel cuore del famoso quartiere jazz di Fillmore, Roberta Gambarini ha concesso un’intervista a L’Italo-Americano.
  Roberta Gambarini

  Roberta Gambarini

 
In occasione del tuo ritorno allo Yoshi’s di San Francisco, quale repertorio presenterai al pubblico?
I brani che presento in questo concerto sono uno misto di repertorio standard del jazz, alcuni miei pezzi tratti dai miei album, oltre a  delle cover di artisti famosi arrangiate da me  e cantate in maniera diversa dalla versione originale.
Inoltre ci saranno delle canzoni che includono delle parti in lingua italiana, sempre provenienti da un background prettamente jazzistico, anche se apprezzo molto altri generi come l’opera e la stessa musica classica.
 
La tua esperienza musicale negli States e legata alle città di Boston e New York, cosa pensi invece del panorama jazz a San Francisco?
San Francisco è una città con tanti musicisti eccellenti, anche se purtroppo non c’è più un’abbondanza di posti per ascoltare musica jazz come avveniva durante gli anni ‘50 ad esempio.
Ci sono comunque due festival molto importanti come il Fillmore Jazz Festival, dove si esibiscono sempre artisti famosi, ed il festival musicale di Monterey che è tra i più famosi in California.
Io risiedo a New York, dove ancora ci sono molti locali importanti per gli appassionati di musica jazz.
 
Qual’è la situazione della musica jazz in Italia a tuo parere?
Nonostante in Italia il genere non sia così importante come qui negli Stati Uniti, ci sono comunque molti bravi musicisti, i quali però devono affrontare problemi dal punto di vista economico per portare avanti i loro progetti. Per questo molti di loro si trasferiscono all’estero per avere maggiori opportunità.
Abbiamo però alcuni festival jazz molto importanti a livello internazionale, nei quali ho avuto il piacere di esibirmi, come l’Umbria Jazz Festival a Perugia, il Festival del Jazz di Pescara, oppure il Blue Note di Milano.
 
Quali sono gli artisti più importanti che ti hanno da sempre inspirata?
Una delle mie prime fonti di ispirazione musicale è stato sicuramente Luis Armstrong, ma ci sono altri grandi artisti americani a cui mi sono sempre ispirata come Ella Fitzgerald, Carmen McRae, Billie Holiday, sia per quanto riguarda il canto che per gli strumenti musicali.
 
Dopo questa tappa nella Bay Area, quali altri eventi importanti ti attendono?
Dopo San Francisco tornerò a New York per esibirmi in un concerto come parte del programma “Jazz at Lincoln Center”, in una riedizione del musical “The Real Ambassador” del pianista e compositore Dave Brubeck, in collaborazione con Luis Armstrong.
Inoltre, il prossimo 20 aprile sarò presente ad Osaka in Giappone, per la “Giornata Internazionale del Jazz”, successivamente andrò in Sud Africa per fare poi ritorno in Europa per una serie di concerti. 
 
Per maggiori informazioni sui prossimi concerti di Roberta Gambarini, visitare il sito internet www.robertagambarini.com
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Italian music, food, cinema, opera: San Francisco’s audience gets it all in one week

Italian music, food, cinema, opera: San Francisco’s audience gets it all in one week

Starting November 17th, San Francisco will be home to a series of events about Italian music, food, cinema, and opera. There will be an opportunity...

San Francisco welcomes President Sergio Mattarella

A celebration, a moment to reflect and an opportunity for the future. Between October 17th and 19th, President of the Italian Republic, Sergio...
San Francisco welcomes President Sergio Mattarella during a three day visit in the Bay Area

San Francisco welcomes President Sergio Mattarella during a three day visit in the Bay Area

A celebration, a moment to reflect and an opportunity for the future. Between October 17th and 19th, President of the Italian Republic, Sergio...
San Francisco honors and celebrates October as Italian Heritage Month

San Francisco honors and celebrates October as Italian Heritage Month

October in San Francisco has now a different feeling: the local Board of Supervisors just unanimously approved Supervisor Catherine Stefani’s...
San Francisco and Assisi honor their first 50 years as Sister Cities

San Francisco-Assisi, the first 50 years as Sister Cities

San Francisco-Assisi, first 50 years as Sister's Cities

Weekly in Italian

Recent Issues