La startup italiana YouareU presenta M-Shirt, l'innovativa camicia a chiusura magnetica

Startup italiana, YouareU, M-Shirt, Italian culture, Italian heritage, Italian american, Italian news, Italian traditions

I co-fondatori di YouareU Salvatore Fonzo e Liliya Kolesnikova

 
Al fianco dei grandi stilisti e marchi riconosciuti a livello mondiale, l'Italia è capace di offrire piccole realtà produttive capaci di rimanere al passo con i tempi, abbinando il gusto per il design e l'innovazione della tecnologia.
 
È questo il caso del prodotto tutto Made In Italy creato dalla startup YouareU, ovvero la rivoluzionaria camicia a chiusura magnetica M-Shirt ideata da Salvatore Fonzo, il quale è anche il co-fondatore insieme alla moglie Liliya Kolesnikova di questo ambizioso progetto.
 
Il team composto da sette persone, quasi tutte originarie di Napoli, sta portando avanti questa idea da tre anni con ottimi risultati visti i premi e riconoscimenti ricevuti come quelli di Città della Scienza,  Smart&Start e finalisti Premio Marzotto.
  La camicia M-Shirt è interamente creata ad arte a Napoli 

  La camicia M-Shirt è interamente creata ad arte a Napoli 

 
Recentemente il sito di business italiano Millionaire.it ha dedicato un articolo a questa azienda, la quale ha inoltre ricevuto il riconoscimento da SMI (Sistema Moda Italia) come "miglior startup innovazione" filiera a valle.
 
Il progetto in continua crescita mette insieme il meglio della creatività italiana e della professionalit    à americana. Infatti la startup YouareU ha frequentato l'anno scorso la business school dell’organizzazione Mind The Bridge con sede a San Francisco.
 
“A Giugno del 2013 abbiamo vinto a Napoli la startup competition 'From Vesuvio to Silicon Valley and Back' organizzata da Unite the Two Bays di Paolo Pontoniere e Amelia Antonucci.
La competizione dava l'opportunità ai vincitori di ricevere una borsa di studio per un corso di business di tre settimane presso Mind the Bridge a San Francisco”, ha dichiarato Salvatore Fonzo a L'Italo-Americano.
  

  

 
“Dopo questa esperienza ci siamo orientati al Crowdfunding e abbiamo lanciato la nostra campagna su Kickstarter raggiungendo subito il nostro obiettivo,  sostenuti soprattutto da amici e familiari, ma noi vorremmo diventare un caso di successo superando di gran lunga l'obiettivo iniziale di 15.000 $.”
 
Nella città sulla Baia considerata la mecca delle startup, dove le idee vengono trasformate in realtà grazie alla grande apertura mentale e innumerevoli possibilità di investimento, il progetto della M-Shirt sembra avere trovato il suo habitat ideale.
 
“In Italia il sistema bancario non aiuta a finanziarci e anche se abbiamo ottenuto molti premi e riconoscimenti non possiamo ancora essere presenti sul mercato col nostro prodotto”, ha aggiunto Salvatore.
 
“Quando siamo stati a San Francisco siamo andati un po' in giro per testare il prodotto e gli americani ci facevano delle offerte per poterne acquistare anche solo il prototipo. Questo ci ha convinti che il mercato americano potrebbe essere perfetto per noi”.
 
Alla base di questa startup di successo vi è però la grande tradizione artigianale napoletana, unita alle competenze dei sette componenti del team: Salvatore Fonzo inventore e fondatore, Liliya Kolesnikova esperta in Pubbliche Relazioni Internazionali, Antonio Prisco Marketing Manager, Alessandra Pone Manager Amministrativo; Fabio Decimo Manager gestionale, Giovanni Pone, esperto social media marketing, e Shawn Kraft che collabora dagli States per la campagna su Kickstarter.
 
“Nel costituire il team sono stato fortunato, perché tutte le competenze le ho trovate a Napoli, ho reclutato amici neo-laureati che si sono innamorati del progetto e hanno scelto di non andare all'estero per aiutarmi”, ha infine concluso Salvatore.
 
“Il progetto è nato a Napoli, non solo perchè sono napoletano e ci vivo, ma perchè Napoli ha anche una grandissima storia di produzione artigianale legata al settore dell'abbigliamento. È stato veramente semplice trovare qui produttori che potessero produrre camicie  di buona qualità e confezionate secondo la tradizione napoletana della manifattura tessile che si fonda sulle sapienti tecniche artigianali di taglio e cucito, lo spiccato gusto per la bellezza e il design”.
 
Per maggiori informazioni sulla camicia M-Shirt di YouareU, basta  visitare la campagna  Kickstarter al link www.kickstarter.com/projects/1118628188/m-shirt-first-dress-shirt-that-closes-itself
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

San Francisco and Assisi honor their first 50 years as Sister Cities

San Francisco-Assisi, the first 50 years as Sister Cities

San Francisco-Assisi, first 50 years as Sister's Cities
The Staff of the Italian Consulate joined Consul General, Lorenzo Ortona, and his wife Sheila for a group photo. Ph Credits Emanuela Quaglia

From Festa della Repubblica to Matera European Capital of Culture

For the 73rd time in their history, Italy and Italians celebrated the Festa della Repubblica , with events across the globe aiming to underline the...

Leonardo’s Knots – art, mathematics or mystery?

I n honor of the 500th anniversary of Leonardo da Vinci ’s death (1452-1519), the San Francisco Bay Area will host numerous events, exhibits, and...

Lest We Forget: a homage to the memory of Holocaust by photographer Luigi Toscano

L EST WE FORGET, the message echoing around the San Francisco City Hall was clear: nobody should ever forget the Holocaust and the pain and suffer it...

Benvenuta Air Italy! Milan and San Francisco welcome back a direct flight that makes them closer than ever

“ Welcome Air Italy:” this announcement - showing on the SFO website homepage at the beginning of April - might have caught some travelers by...

Weekly in Italian

Recent Issues