San Francisco’s Italian bookstores - past and present

Joseph Carboni in his Libreria Pino Bookstore. Photo: Catherine Accardi

In 1880 George Cavalli established the Libreria Italiana and Cavalli Book Store on Stockton Street in San Francisco’s Little Italy. The shop became one of the most important cultural resources in North Beach and the first Italian-language bookstore.  

Cavalli was concerned Italians in the neighborhood were not getting the news they needed from their home country. They longed for newspapers, magazines and books that reminded them of their homeland. And now, decades later, local Italians and Italophiles still have this same desire for a connection to Italian culture. 

Libreria Pino Bookstore. Photo: Catherine Accardi

That brings us to a modern day Italian entrepreneur, Joseph Carboni, and his bookstore, Libreria Pino. Joseph is a San Francisco Bay Area native who finished college in Rome returning to the City in 1993 to attend graduate school at the University of San Francisco. 

It is no surprise that Joseph, just like Cavalli, decided the best place to locate his shop would be in North Beach, the area in San Francisco doggedly determined to cling to its Italian roots.  

Joseph Carboni holds a copy of L’Italo-Americano newspaper. Photo: Catherine Accardi

L’Italo-Americano asked Joseph what inspired his bookstore. “What began as an idea to build an Italian bookstore in the United States became Libreria Pino, an online Italian bookstore for Italians and Italian speakers. Our goal is to promote Italian culture and language through books, music and film. We aim to provide easy access to Italian literature and entertainment with a customer centric approach. 

Joseph Carboni in his Libreria Pino Bookstore. Photo: Catherine Accardi

While my son was still in preschool at La Scuola, I began to notice how difficult it was to purchase Italian language books in the United States and so began a cross country search of foreign language book stores. I realized just how limited the selection of Italian books was. Given the increasing popularity of the Italian language, and the thousands of Italian speakers living in in the States, there should be enough customer demand to support a specialized bookstore.”

When asked why he chose North Beach for the bookstore’s physical presence, Joseph replied,  “I have looked at spaces throughout San Francisco and the Bay Area. Of course the only neighborhood for an Italian bookstore was always North Beach, San Francisco’s Little Italy.

In June 2017 we signed a lease for a pop-up store in North Beach. We are so excited to have this  opportunity to have a physical presence in the neighborhood. We are looking forward to meeting our neighbors, letting people browse our products, and speaking Italian with our customers. We will be here through December, 2017.”

Joseph describes the types of books, music and films he offers: “in 2011 Libreria Pino began as an online Italian bookstore starting with a limited selection of titles featuring best sellers in Italy and popular children’s books. Our customers quickly began asking for more selection and gave us suggestions for new titles. We now have a broad selection from Easy Readers to Dante; from Elena Ferrante to Luigi Pirandello; and from Francesco Tullio Altan to Gianni Rodari. We have a wide range of music from Lucio Battisti and Mina to Jovanotti, Malika Ayane, and Noemi. We also have a broad selection of films for children and adults.” And an added bonus is that Libreria Pino also offers copies of L’Italo-Americano newspaper!

L’Italo-Americano asked if the bookstore will help bolster interest and participation in Italian language and culture. “I would say that our store has had an effect already to help build interest and participation in Italian language and culture. Many students that have just started studying Italian have stopped by the store looking for additional material. We work with a lot of schools, universities, and libraries looking for Italian literature.  I think it has been very helpful to have someone available to talk to in person, or on the phone, that can help.  If we don’t have what they are looking for, we can help them find it, or order it.”

What has been the feedback from the community? “Oh my goodness! Everyone that has been to our store has been so excited to see an Italian bookstore in North Beach! We have received lots of compliments on how beautiful the store looks, the wonderful children’s and adult books.  They all stop to see the Dr. Seuss titles in the window. All of the people that I have met are glad to have us join the neighborhood, and have wished us well and hope that we will stay beyond the pop-up.

“With a physical bookstore we have the opportunity to host more events such as author presentations and book releases. We are talking right now with Italian schools, museums, and social organizations about partnering for other types of events. Some possibilities include book readings, book clubs, conversational meetups and other events. Our goal is to grow Libreria Pino so that we can continue to support and bolster the Italian community. We hope that the pop-up store is successful enough so that we can return after the building undergoes earthquake retrofitting in 2018.”

The Cavalli Bookstore has faded into history. Now Libreria Pino helps fill the void. Libreria Pino is located at 1412 Grant Avenue and online at https://www.libreriapino.com.  The email address is info@libreriapino.com.
 

Nel 1880 George Cavalli fondò Libreria Italiana and Cavalli Book Store su Stockton Street, nella Little Italy di San Francisco. Il negozio è diventato una delle più importanti risorse culturali di North Beach e la prima libreria in lingua italiana.

Cavalli temeva che gli italiani del quartiere non potessero ricevere le notizie necessarie dal paese di origine. Volevano giornali, riviste e libri che ricordassero loro della madrepatria. E adesso, decenni dopo, gli italiani del posto e gli italofili hanno ancora lo stesso desiderio di un collegamento con la cultura italiana.

Questo ci porta a un moderno imprenditore italiano, Joseph Carboni, e alla sua libreria, Libreria Pino. Joseph è originario della Bay Area di San Francisco. Ha finito il college a Roma ed è tornato in città nel 1993 per frequentare la graduate school presso l'Università di San Francisco.

Non sorprende che Joseph, proprio come Cavalli, abbia deciso che il posto migliore per aprire il suo negozio era North Beach, l'area di San Francisco ostinatamente determinata a restare attaccata alle sue radici italiane.

L'Italo-Americano ha chiesto a Joseph cosa ha ispirato la sua libreria. "Quello che è iniziato come l’idea di creare una libreria italiana negli Stati Uniti è diventata Libreria Pino, una libreria italiana online per italiani e per chi parla italiano. Il nostro scopo è promuovere la cultura e la lingua italiana attraverso libri, musica e film. Abbiamo l'obiettivo di fornire un facile accesso alla letteratura italiana e all'intrattenimento con un approccio centrato sul cliente.

Mentre mio figlio era ancora alla scuola materna a La Scuola, cominciai a notare quanto fosse difficile acquistare libri italiani negli Stati Uniti e così cominciai a cercare negozi di libri in lingue straniere attraverso il Paese. Mi resi conto di quanto fosse limitata la selezione dei libri italiani. Data la crescente popolarità della lingua italiana e le migliaia di persone che parlano italiano che vivono negli Stati Uniti, da parte dei clienti dovrebbe esserci una domanda sufficiente per sostenere una libreria specializzata ".

Quando gli viene chiesto perché abbia scelto North Beach per una presenza fisica della libreria, Joseph ha risposto:

"Ho cercato spazi in tutta San Francisco e nella zona della Bay Area. Naturalmente l'unico quartiere per una libreria italiana resta sempre North Beach, la Little Italy di San Francisco. Nel giugno 2017 abbiamo firmato un contratto di locazione per un negozio temporaneo a North Beach. Siamo così eccitati dall’avere questa possibilità di una presenza fisica nel quartiere.

Non vediamo l'ora di incontrare i nostri vicini, di lasciare che i nostri utenti sfoglino i nostri prodotti e di parlare italiano con i nostri clienti. Saremo qui fino a dicembre 2017".

Joseph descrive i tipi di libri, di musica e film che offre. "Nel 2011 Libreria Pino ha iniziato come libreria italiana online partendo da una selezione limitata di titoli con i best sellers in Italia e i libri popolari per bambini. I nostri clienti hanno iniziato rapidamente a chiedere ulteriori selezioni e ci hanno dato suggerimenti per nuovi titoli. Ora disponiamo di un'ampia selezione da Easy Readers a Dante; da Elena Ferrante a Luigi Pirandello; e da Francesco Tullio Altan a Gianni Rodari. Abbiamo una vasta gamma di musica da Lucio Battisti e Mina a Jovanotti, Malika Ayane e Noemi. Abbiamo anche una vasta selezione di film per bambini e adulti". Bonus aggiuntivo è che Libreria Pino offre anche copie del giornale L'Italo-Americano!

L'Italo-Americano ha chiesto se la libreria contribuirà a rafforzare partecipazione e interesse verso la lingua e la cultura italiana. "Direi che il nostro negozio ha già avuto un effetto nel contribuire a creare interesse e partecipazione verso la lingua e la cultura italiana. Molti studenti che hanno appena iniziato a studiare l'italiano si sono fermati in negozio alla ricerca di materiale aggiuntivo. Lavoriamo con molte scuole, università e biblioteche che cercano letteratura italiana. Penso che sia molto utile avere qualcuno disponibile a parlare di persona o al telefono, che possa aiutare. Se non abbiamo quello che cercano, possiamo aiutarli a trovarlo o ad ordinarlo".

Quali sono stati i feedback della comunità? "Oh mio Dio! Tutti coloro che sono stati nel nostro negozio sono stati così eccitati dal vedere una libreria italiana a North Beach! Abbiamo ricevuto un sacco di complimenti su quanto bello fosse il negozio, meravigliosi i libri per bambini e adulti. Tutti si fermano per vedere i titoli del dottor Seuss in vetrina. Tutte le persone che ho incontrato sono felici che abbiamo deciso di inserirci nel quartiere, ci hanno fatto gli auguri e spero che staremo ben oltre il negozio temporaneo”.  

“Con una libreria fisica abbiamo l'opportunità di ospitare altri eventi come presentazioni di autori e pubblicazioni di libri. Stiamo parlando adesso con le scuole italiane, i musei e le organizzazioni sociali di partenariati per altri tipi di eventi. Alcune possibilità includono letture di libri, club di libri, incontri di conversazione e altri eventi. Il nostro obiettivo è sviluppare la Libreria Pino per poter continuare a sostenere e rafforzare la comunità italiana. Speriamo che il negozio temporaneo abbia abbastanza successo in modo da poter tornare nel 2018, dopo che l'edificio avrà subito un rimodellamento antisismico".

La Libreria Cavalli è svanita nella storia. Ora Libreria Pino aiuta a colmare il vuoto. Libreria Pino si trova al 1412 Grant Avenue e online all'indirizzo https://www.libreriapino.com. L'indirizzo mail è info@libreriapino.com.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

From Milan with love: Starbucks launches partnership with Italian baker Rocco Princi

Walk into the Starbucks Reserve Roastery in Seattle these days and the first thing that grabs your attention is the aroma. No, not of coffee roasting...

A different Italy at the Oscars: Carpignano’s A Ciambra

During the opening night of the 13th edition of Cinema Italian Style on November 16th, Italo-Americano interviewed Jonas Carpignano, director of A...

A tribute to Italian cuisine: Los Angeles celebrates the Second Annual Week of Italian Cuisine

T he Second Annual World Week of Italian Cuisine, held in Los Angeles on November 13-19, is an initiative of the Italian Government to support the...

A window on Italy: Cinema Italian Style

The 13rd edition of Cinema Italian Style, held on November 13- 21, is Los Angeles showcase for the best Italian movies of the year. Ten movies were...

Cycling in Ferrara - Emilia Romagna’s city of bicycles

Ferrara: oh, the tragedy of having overlooked this beauty of an Italian city for so many years! But we’re in the good company of a whole lot of other...

Weekly in Italian

Recent Issues