4 Luglio, auguri italiani per gli Usa

4 Luglio, auguri italiani per gli Usa

“In occasione del 241° anniversario della Dichiarazione d'Indipendenza desidero porgere, a nome del popolo italiano e mio personale, i più sinceri auguri agli Stati Uniti d'America”.

Inizia così il messaggio che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump in occasione del 4 luglio, Festa dell'Indipendenza degli Usa.

“Le relazioni d'amicizia tra i nostri Paesi – ricorda Mattarella – hanno radici profonde e includono, oltre agli aspetti politici ed economici, importantissimi scambi a livello sociale, scientifico-accademico e culturale. A plasmare nel tempo un'alleanza solida e rapporti fondati sulla reciproca fiducia – sottolinea il Capo dello Stato – ha contribuito la presenza negli Stati Uniti di una numerosa comunità di origine italiana sempre più attiva e integrata”.

“In una prospettiva convintamente transatlantica, è mio vivo auspicio che tale articolata, intensa e proficua collaborazione possa rafforzarsi ulteriormente, tanto sul piano bilaterale che in seno ai maggiori organismi internazionali, accrescendo così l'efficacia dell'operato delle Nazioni che, come le nostre, si riconoscono nei comuni valori di libertà, democrazia e giustizia”, conclude Mattarella che “nel gradito ricordo dei recenti incontri in Italia lo scorso maggio”, rinnova a Trump “i più calorosi auguri di benessere per la sua persona e per l'amico popolo degli Stati Uniti d'America”.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

La tradizione legata al culto di San Franco d'Assergi, eremita del Gran Sasso

La tradizione legata al culto di San Franco d'Assergi, eremita del Gran Sasso

Tra i Santi del giorno, il 5 giugno, la Chiesa venera San Franco d’Assergi. Il culto di San Franco d'Assergi, santo eremita del Gran Sasso, fino a...
Il ‘caso’ Pascal D’Angelo, poeta e scrittore nel Nuovo Mondo e la vita degli emigranti italiani negli Usa

Il ‘caso’ Pascal D’Angelo, poeta e scrittore nel Nuovo Mondo e la vita degli emigranti italiani negli Usa

Introdacqua, paese natale, si impegna da anni, a livello istituzionale, a far conoscere e valorizzare la personalità e l’opera di un suo degno figlio...
Amedeo Obici, il re delle noccioline americane emigrò dal Veneto attraversando da solo l’Atlantico a 11 anni

Amedeo Obici, il re delle noccioline americane emigrò dal Veneto attraversando da solo l’Atlantico a 11 anni

Il suo marchio è impresso ancora oggi su milioni di confezioni "Planters", prodotti derivati dalle noci di arachidi, ma il suo nome lo conoscono bene...
Giovanni Paolo II sul Gran Sasso d’Italia 25 anni fa

Giovanni Paolo II sul Gran Sasso d’Italia 25 anni fa

Il 20 giugno di 25 anni fa Giovanni Paolo II tornava sul Gran Sasso d’Italia , la montagna che più amava, forse perché gli ricordava i Monti Tatra ,...
Il re del flamenco che arrivò a Broadway. Josè Greco, storia di una passione partita dal Molise

Il re del flamenco che arrivò a Broadway. Josè Greco, storia di una passione partita dal Molise

Josè Greco, il re del flamenco è nato a Montorio nei Frentani (Campobasso) e quest’anno ricorre il centenario della sua nascita ( Montorio 23.12.1918...

Weekly in Italian

Recent Issues