4 Luglio, auguri italiani per gli Usa

4 Luglio, auguri italiani per gli Usa

“In occasione del 241° anniversario della Dichiarazione d'Indipendenza desidero porgere, a nome del popolo italiano e mio personale, i più sinceri auguri agli Stati Uniti d'America”.

Inizia così il messaggio che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump in occasione del 4 luglio, Festa dell'Indipendenza degli Usa.

“Le relazioni d'amicizia tra i nostri Paesi – ricorda Mattarella – hanno radici profonde e includono, oltre agli aspetti politici ed economici, importantissimi scambi a livello sociale, scientifico-accademico e culturale. A plasmare nel tempo un'alleanza solida e rapporti fondati sulla reciproca fiducia – sottolinea il Capo dello Stato – ha contribuito la presenza negli Stati Uniti di una numerosa comunità di origine italiana sempre più attiva e integrata”.

“In una prospettiva convintamente transatlantica, è mio vivo auspicio che tale articolata, intensa e proficua collaborazione possa rafforzarsi ulteriormente, tanto sul piano bilaterale che in seno ai maggiori organismi internazionali, accrescendo così l'efficacia dell'operato delle Nazioni che, come le nostre, si riconoscono nei comuni valori di libertà, democrazia e giustizia”, conclude Mattarella che “nel gradito ricordo dei recenti incontri in Italia lo scorso maggio”, rinnova a Trump “i più calorosi auguri di benessere per la sua persona e per l'amico popolo degli Stati Uniti d'America”.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

Recommended

Luigi Pirandello, il Nobel italiano ‘contemporaneo’ 150 anni dopo la sua nascita

Luigi Pirandello, il Nobel italiano ‘contemporaneo’ 150 anni dopo la sua nascita

New York, Philadelphia, Los Angeles, Roma, Agrigento, Bonn, Lisbona, Palermo, Salonicco, Johannesburg, Dublino, Lovanio, Monaco di Baviera, Zurigo,...
I maccheroni Mamma Mia, la fortuna degli aquilani D’Amico e Petrarca

I maccheroni Mamma Mia, la fortuna degli aquilani D’Amico e Petrarca

Gaetano D’Amico e Giacinta Petrarca negli Stati Uniti furono, per lunghi anni, con il marchio “Mamma Mia” i veri “re della pasta”. I fondatori della...
Trovarelli, era abruzzese il grande flautista e direttore d’Orchestra negli Stati Uniti

Trovarelli, era abruzzese il grande flautista e direttore d’Orchestra negli Stati Uniti

Enea Trovarelli, grande flautista e direttore d’Orchestra negli Stati Uniti, era abruzzese. Nacque a Chieti il 19 febbraio del 1875. Un incontro,...
A cento anni dalla nascita di Dean Martin la lunga festa della ‘sua’ Montesilvano

A cento anni dalla nascita di Dean Martin la lunga festa della ‘sua’ Montesilvano

Il 7 giugno 1917 a Steubenville (Ohio) nacque Dino Paul Crocetti, destinato ad entrare nella storia della musica e del cinema con il nome di Dean...
‘Auguri’ che fanno aumentare le fortune di uno Stato

‘Auguri’ che fanno aumentare le fortune di uno Stato

La parola “auguri” rientra nel sistema di etimi, tutti riconducibili ad una radice indeuropea. Ma, la modesta portata del nostro lavoro a carattere...

Weekly in Italian

Recent Issues