Basil, Green Goddess of Summer!

Basil is one of the easiest herbs to grow in the garden and is also a container garden favourite. Photo: Nonna’s Way

It’s that time of year. From the moment you bring the first zucchini into the house, up until October, it’s non-stop freezing, blanching, drying, pureeing, canning, and cooking. But, it’s not as bad as it sounds. In fact, it’s completely worth all the time and effort. Of course, you should make sure to preserve one of the most popular herbs in Italian cooking basil. Basil doesn’t taste the same when it is dries, but luckily there are multiple ways of preserving it for use all year round.  
If harvested correctly, basil will continue to thrive throughout the growing season. Photo: Nonna’s Way
Basil is one of the easiest herbs to grow in the garden and is also a container garden favourite. You can prolong the life of the plant by moving it indoors in the fall or when temperatures begin to cool at night. Basil is actually from the mint family and there are several different variety of it. Two of the most common used in Italian cooking are lettuce leaf basil and Genovese basil (also known as sweet basil). The latter is well known for being the main ingredient in the classic pesto recipe. Other varieties include lemon basil, purple basil, licorice basil and even cinnamon basil! 
 
Harvested correctly, basil will continue to thrive throughout the growing season. To do this, make sure to pick off the flower heads as soon as they begin to appear as this means the plant is about to bolt. This is great if you are trying to collect seeds, but otherwise pick off the tops to promote new growth. If you are harvesting a significant portion of the plant, just be sure to pick from the top down. You don’t want to pick every single leaf off the plant. Instead, follow the stem to the point where you see new little leaves coming out and cut the stem half an inch above this point. Within one to three weeks your plant will be ready to harvest again! 
Once tomatoes are ready for picking, a basil and tomato salad is pretty much a staple at any of our lunch and dinner tables. Photo: Nonna’s Way
Once you have picked your basil give it a good rinse and gently spin the leaves in a salad spinner or place between clean tea towels to dry them off so they don’t turn black. You can air dry basil but the flavor keeps much better when frozen. To freeze, place the clean basil in a food processor and add olive oil. The olive oil will help the processor chop/puree the basil but it will also keep it nice and green as well as add flavor to the dish you’re putting it in. Another option is to use butter instead of olive oil. These little cubes are packed with taste and great for spreading over white pizza, focaccia, or a piece of fresh bread.
 
Try finishing off a steak with basil infused butter! If you don’t want to use olive oil or butter, you can just chop and freeze the basil as well. Either way, you can put the chopped or pureed basil in a food safe freezer bag or better yet, use an ice cube tray so that it’s easy to just grab a cube portion when you need it. There are various sizes and shapes of ice cube trays out there: use the bigger basil cubes for sauces or smaller ones for salads or dressings! Or you can easily prepare a pesto sauce by adding some pine nuts, parmesan cheese, salt and pepper to the basil and blending all together in a food processor. The point is this – you don’t have to wait until next summer to enjoy that fresh taste of basil!! 
You can air dry basil but the flavor keeps much better when frozen. Photo: Nonna’s Way
For short term storage, pick a long enough section of the basil plant so that you are left with a stem. Remove any low hanging leaves and place the stems in a small glass or jar with cold water and store out of direct sun. Change the water every day or two and the basil will stay fresh for days. It is even common for the stems to start growing roots when storing in this method! 
 
Once tomatoes are ready for picking, a basil and tomato salad is pretty much a staple at any of our lunch and dinner tables. It’s the easiest thing to prepare yet a favorite among friends who are always amazed at the flavor in such a simple dish. So with that said, you simply cut up your tomatoes, chop up some fresh basil, add olive oil and salt to taste. Finely sliced red onion, hot peppers, and cucumbers are always great options to add to this salad. I know normally you would not salt your salad until just before serving, but this is one you can go ahead and salt while you’re getting other things prepared. It helps build the wonderful ‘juice’ at the bottom of the bowl. The mixture of seeds, tomato pulp, and olive oil dressing is definitely the best part of the salad. It actually becomes a free-for-all for those left with a piece of bread in their hands to soak it up. Delicious!
È quel periodo dell'anno. Dal momento in cui portate i primi zucchini a casa, fino a ottobre, è un non-stop tra congelare, lavare, asciugare, purificare, conservare e cucinare. Ma, non è così male come suona. Infatti, merita certamente il tempo e lo sforzo. Allo stesso modo si vuole essere certi di conservare una delle erbe più popolari nella cucina italiana, cioè il basilico, che non ha lo stesso sapore quando viene seccato. Fortunatamente ci sono diversi modi per conservarlo e utilizzarlo tutto l'anno. 
 
Il basilico è una delle erbe più facili da coltivare in giardino ed è anche una delle favorite per i capanni da giardino. È possibile prolungare la vita della pianta   spostandola all'interno in autunno o quando le temperature iniziano a raffreddarsi durante la notte. Il basilico appartiene in realtà alla famiglia della menta. Ci sono diverse varietà di basilico.  
 
Due delle più comuni utilizzate nella cucina italiana sono basilico a foglie di lattuga e basilico Genovese (noto anche come basilico dolce). Quest'ultimo è ben noto per il suo sapore nella ricetta classica del pesto. Altre varietà includono basilico limone, basilico viola, basilico liquirizia e persino basilico cannella! 
 
Conservato correttamente, il basilico continuerà a prosperare per tutta la stagione della crescita. Per fare questo, assicuratevi di raccogliere le cime dei fiori appena cominciano a comparire in quanto questo significa che la pianta sta per bloccarsi. Questo è ottimo se si sta cercando di raccogliere i semi ma altrimenti tagliate le cime per promuovere una nuova crescita. Se state raccogliendo una parte significativa della pianta, siate sicuri di scegliere quelle dall'alto verso il basso. Non dovrete prelevare ogni foglia dalla pianta. Piuttosto, seguite lo stelo fino al punto in cui vedete nuove foglie piccole che escono e tagliate il gambo mezzo pollice sopra questo punto. Nel giro di una-tre settimane la vostra pianta sarà pronta per una nuova raccolta! 
 
Una volta scelto il basilico, sciacquare bene e delicatamente le foglie in una centrifuga per l'insalata o mettetele tra asciugamani puliti per asciugarle delicatamente in modo che non diventino nere. È possibile far arieggiare il basilico secco, ma il sapore rimane migliore quando viene congelato.  
 
Per congelarlo, mettete il basilico pulito in un processore alimentare e aggiungete olio d'oliva. L'olio d'oliva aiuterà il processore a tagliare / rendere purè il basilico, ma anche a mantenerlo piacevole e verde come anche ad aggiungere sapore al piatto in cui lo state mettendo. Un'altra opzione è quella di utilizzare il burro invece dell’olio d'oliva. Questi cubetti sono ricchi di sapore e ottimi per essere distribuirli su pizza bianca, focaccia o un pezzo di pane fresco. Provate a condire una bistecca con burro infuso nel basilico! Se non si desidera utilizzare olio d'oliva o burro, si può anche semplicemente tagliare e congelare il basilico. In entrambi i casi, è possibile mettere il basilico tritato o in purè in un sacchetto da congelatore o ancora meglio, utilizzare un vassoio di cubetti di ghiaccio in modo che sia facile da afferrare una porzione di cubetto quando ne avete bisogno. 
 
Ci sono varie dimensioni e forme di vassoi per cubetti di ghiaccio. Utilizzare i cubetti di basilico più grandi per salse o piccole per insalate o condimenti! Oppure si può facilmente preparare una salsa di pesto aggiungendo un po’ di pinoli, formaggio parmigiano, sale e pepe al basilico, mescolandoli tutti insieme in un processore. Il punto è questo - non bisognerà aspettare fino alla prossima estate per godere di quel sapore fresco di basilico!! 
 
Per l'immagazzinamento a breve termine, scegliete una sezione sufficientemente lunga della pianta di basilico in modo che sia lasciato un gambo. Rimuovere le foglie basse e posizionare gli steli in un piccolo bicchiere o un vaso con acqua fredda e conservare lontano dal sole diretto. Cambiare l'acqua ogni giorno o due e il basilico rimarrà fresco per giorni. È anche normale per i gambi iniziare a far crescere radici quando si conserva con questo metodo!! 
 
Una volta che i pomodori sono pronti per la raccolta, un'insalata di basilico e pomodoro è praticamente un elemento immancabile sulle nostre tavole da pranzo e cena. È la cosa più facile da preparare ed è un piatto amato tra amici che sono sempre stupiti dal sapore in un piatto così semplice. Detto questo, semplicemente tagliate i pomodori, tagliate un po' di basilico fresco, aggiungete olio d'oliva e sale a piacere. Cipolle rosse affettate sottili, peperoncini rossi e cetrioli sono sempre ottime opzioni da aggiungere a questa insalata. 
 
So che normalmente non salate la vostra insalata fino a poco prima di servire, ma questo è uno dei piatti in cui potete portarvi avanti e salare mentre state preparando altre cose. Aiuta a costruire il meraviglioso 'succo' in fondo alla ciotola. La miscela di semi, polpa di pomodoro e condimento di olio d'oliva è sicuramente la parte migliore dell'insalata. In realtà diventa una tentazione per tutti coloro che in mano hanno conservato un pezzo di pane per assorbirlo! Delizioso!!!!

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Nduja Style salami

Nduja, pronounced “an-du-ra” or “an-du-ya” depending where you are in Italy, originates from a Calabrian village called Spilinga, the original home...

Bagna Cauda Day, where everything is allowed

This is a day when you are not ashamed to smell like garlic: you’re, in fact, almost proud of it. This is the day when you are allowed to go to work...

Fall in love with farro

When I first started making farro, I would have to make a special trip to our not-so-local Italian market to purchase it. It was a labor of love...

Pasta con la broccola, pasta with cauliflower

A while back, we were invited to Windsor, Ontario, to meet Nonna Gina and her family who were gracious enough to share a couple of family favourite...

A Little “Eataly” in Los Angeles: Italy's most notorious food hall lands on the West Coast

Eataly has officially opened the doors of its first West Coast location in Los Angeles, inside the Westfield Century City Mall, near Beverly Hills...

Weekly in Italian

Recent Issues