Fashion in Florence: moda & made in Italy nello storico Archivio Foto Locchi

Fashion in Florence: moda & made in Italy nello storico Archivio Foto Locchi

Il Centro di Firenze per la Moda Italiana fu istituito nel 1954 (Ph. Archivio storico Foto Locchi)

A Palazzo Pitti, Andito degli Angiolini, si  è aperta la mostra "Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi": 100 rarissimi scatti dagli anni ’30 ai ’70 del Novecento raccontano la storia della moda a Firenze attraverso l’obiettivo dei fotografi della ‘bottega’ Foto Locchi.
 
Il progetto nasce dall’incontro tral’Archivio Storico Foto Locchi (patrimonio culturale di valore inestimabile tutelato dal Ministero dei Beni culturali che conta oltre cinque milioni di immagini), il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike D. Schmidt, il Centro di Firenze per la Moda Italiana e la casa editrice Gruppo Editoriale, con l’intento di valorizzare l’importante archivio fotografico e rendere omaggio al legame storico tra la città e la moda.
 
Schmidt: “Oggi, mentre l’inevitabile astrazione dagli oggetti e spazi concreti nel mondo virtuale conduce a una ricerca senza precedenti di capolavori autentici e posti unici, Firenze ha l’opportunità di rivitalizzare il suo ruolo identitario come fulcro dell’industria tessile e dell’abbigliamento, che fondamentalmente risale al Rinascimento”.
 
Andrea Cavicchi, presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana: “L’Archivio storico Foto Locchi è la testimonianza più autentica della nascita e dell’affermazione del made in Italy nel mondo. Senza questo patrimonio documentale la città di Firenze sarebbe più povera. E con essa anche l’istituzione che presiedo, il Centro di Firenze per la Moda Italiana, voluto da lungimiranti amministratori pubblici che capirono già nel 1954 quanto importanti e vitali potessero essere il tessile-abbigliamento, la pelletteria e la creatività delle nostre produzioni artigianali in termini di lavoro, fatturato e occupazione”.
 
Erika Ghilardi, Archivio Foto Locchi: “Questa mostra monografica, la prima dell'Archivio storico Foto Locchi, nelle sale dell'antica reggia di Palazzo Pitti, e la sua inaugurazione nell’ambito del 91° Pitti Uomo, è motivo di grande orgoglio e sincera emozione per me e la mia famiglia. La sezione relativa alla moda è uno tra i temi più presenti e importanti nell'Archivio, patrimonio culturale e visivo comprendente oltre 5 milioni di immagini che raccontano la storia di Firenze dell'ultimo secolo”.
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Tirocinio nelle sedi diplomatico-consolari e negli istituti italiani di Cultura: c’è tempo fino al 4 giugno

Tirocinio nelle sedi diplomatico-consolari e negli istituti italiani di Cultura: c’è tempo fino al 4 giugno

C’è tempo fino al 4 giugno 2018 (ore 17.00) per partecipare al bando di selezione per 349 tirocini curriculari nelle sedi diplomatico-consolari e...
Festa d'Europa all'Ambasciata d’Italia a Washington

Festa d'Europa all'Ambasciata d’Italia a Washington

L’Ambasciata d’Italia a Washington, insieme alle altre 27 Ambasciate degli Stati Membri dell’Unione Europea, ha aperto le porte al pubblico nel corso...
Prima riunione dei parlamentari eletti all'estero: serve una commissione bicamerale per le questioni degli italiani all’estero

Prima riunione dei parlamentari eletti all'estero: serve una commissione bicamerale per le questioni degli italiani all’estero

Si è svolta a Roma, presso la Camera dei Deputati, una prima riunione informale degli eletti nella Circoscrizione Estero, in rappresentanza delle...
Issnaf Awards 2018: bandi per giovani ricercatori italiani in Nord America

Issnaf Awards 2018: bandi per giovani ricercatori italiani in Nord America

Anche per il 2018 l’ISSNAF - Italian Scientists and Scholars in North America Foundation ha lanciato il bando per i premi che ogni anno riserva a...
Politiche 2018, voto all'estero: ecco i dati definitivi

Politiche 2018, voto all'estero: ecco i dati definitivi

Sono stati pubblicati dalla Corte d’Appello di Roma i dati definitivi sul voto all’estero. A due mesi dal 4 marzo, sono online i dati suddivisi per...

Weekly in Italian

Recent Issues