L'Ambasciata d'Italia celebra il direttore della National Symphony Orchestra Noseda

L'Ambasciata d'Italia celebra il direttore della National Symphony Orchestra Noseda

I National Trustees e i membri del Board della National Symphony Orchestra, nonché i sostenitori del Kennedy Center, hanno partecipato alle celebrazioni a Villa Firenze, residenza dell'Ambasciatore d’Italia. Tra gli ospiti, Ruth Bader Ginsburg e Samuel Alito giudici della Corte Suprema degli Stati Uniti.

Il Maestro Gianandrea Noseda ha dichiarato: "Mia moglie Lucia e io siamo onorati di partecipare per la prima volta al Kennedy Center Honors. Ringraziamo l'Ambasciatore Varricchio per aver organizzato questa serata che celebra tutti i premiati di quest'anno. Non vediamo l’ora di partecipare a questo evento unico."

"Siamo lieti di festeggiare Gianandrea Noseda e questo gruppo influente di sostenitori della NSO e del Kennedy Centre. Coltivare l’arte è da sempre una priorità italiana e lavorare per approfondire ulteriormente la proficua cooperazione culturale tra l'Italia e gli Stati Uniti è un privilegio. Siamo entusiasti di accompagnare il Maestro nel suo percorso di esplorazione attraverso la musica contemporanea e classica italiana", ha dichiarato l'Ambasciatore Varricchio.

Gianandrea Noseda è il primo Direttore musicale italiano della National Symphony Orchestra. È anche Direttore Musicale del Teatro Regio di Torino, Primo Direttore Ospite della London Symphony Orchestra e della Israel Philharmonic Orchestra.

 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Successo annunciato per Eleonora Abbagnato e il suo Balletto dell’Opera di Roma

Successo annunciato per Eleonora Abbagnato e il suo Balletto dell’Opera di Roma

"Voglio riportare il Balletto dell’Opera di Roma al livello di quello della Scala di Milano e forse superarlo anche". Volitiva e iperattiva, si era...
Oltre 45 milioni di dischi venduti nel mondo. Suzi Quatro porta nel cognome il nonno emigrato dall’Abruzzo

Oltre 45 milioni di dischi venduti nel mondo. Suzi Quatro porta nel cognome il nonno emigrato dall’Abruzzo

Quando emigrò, nel 1908, Michele Quattrocchi non avrebbe immaginato che sua nipote sarebbe diventata una star del firmamento rock. Invece, settanta...

A Ciambra, l’italoamericano Carpignano da Gioia Tauro a Hollywood sognando il 12°Oscar italiano

“A Ciambra è un film bello e commovente. Entra così intimamente nel mondo dei suoi personaggi che hai la sensazione di vivere con loro”, parola di...
Canzoniere Grecanico Salentino, dalla Puglia al RoundGlass Music Award di N.Y.

Canzoniere Grecanico Salentino, dalla Puglia al RoundGlass Music Award di N.Y.

“Le stelle della Puglia sono una bomba”, ha affermato Neil Spencer del Guardian. “Un grande album. Ritmi del Sud in equilibrio sul tempo”, ha...
Opera verdiana, Devid Cecconi è Rigoletto: il canto è felicità, dedizione, vita

Opera verdiana, Devid Cecconi è Rigoletto: il canto è felicità, dedizione, vita

Rigoletto si inserisce nel periodo centrale della produzione operistica verdiana e con Il Trovatore e La Traviata costituisce la trilogia popolare. L...

Weekly in Italian

Recent Issues