Italian fashion helps victims of Northern California fires

Italian Fashion Show at the Museo Italo Americano. Photo: Flavia Loreto

On Saturday, October 14, 2017, San Francisco’s Museo Italo Americano hosted a fundraising event organized by Isabella Weiss di Valbranca and Valentina Consolo, co-chairs of the Giovani section of the Leonardo Da Vinci Society of San Francisco. 

The fires that devastated the wine areas of Sonoma and Napa, and are still burning causing death and destruction, have been one of the worst catastrophes of this kind in the last decades. Maybe the worst of all time. That is why the Leonardo Da Vinci Society thought it was right to put its efforts into trying to help, to give a hand to the people who are struggling and lost their homes and businesses. 

Italian Fashion Show at the Museo Italo Americano. Photo: Flavia Loreto

The California Department of Forestry and Fire Protection (Cal Fire) has called the recent disaster “One of the deadliest and most destructive weeks in California’s history.”  News agencies are reporting at least 42 people killed, approximately 10,000 homes damaged or destroyed with more than $1 billion worth of insured losses.

The Italian Fashion Show, which had great attendance and success, showcased Italian brands, such as Annaborgia, a cruelty-free brand that produces mostly in Italy. Annaborgia loves feminine and sensual lines, cocktail dresses together with eco leather and suede. The owner, Daniela Degrassi, constantly travels to Italy to find the best tailors and artisans. Annaborgia describes their fashion as for women who are conscious about the impact of fast fashion on the environment. Annaborgia’s website is at https://www.annaborgia.com. 

The California Department of Forestry and Fire Protection (Cal Fire) has called the recent disaster “One of the deadliest and most destructive weeks in California’s history.”

Another artisan brand is Rossi&Rei by Elisa Rossi, with cardigans, sweaters, dusters and especially its signature pieces: hats and bags. The hats, as well as the beautiful leather bags, can all be personalized in many different colors. “At Rossi & Rei, we abandon the mass-produced, experience-lacking notions of luxury as they often have become, and instead reclaim luxury as the guilt-free, self-care you need and deserve to live a well-balanced and meaningful life.” Rossi&Rei’s website is at https://www.rossi-rei.com.

Superga SF was among the participants and its owner, Claudia Volpi, is very well known in the Italian community. Superga doesn’t need an introduction as it has been one of the most popular Italian shoe brands since 1911, but Claudia’s store is the only Superga monobrand shop in the west coast, where you can find original models from Italy and you can personalize your shoes, too. This fashionable shoe line originated back in 1911 in Torino, Italy. The collections now include a vast array of styles and colors in addition to the original Superga Vulcanized and Sport lines. Superga SF’s website is at http://www.supergasf.com.

From the left: Valentina Consolo, Amelia Antonucci & Isabella Weiss di Valbranca. Photo: Flavia Loreto

Last but not least we had Xela Imports, owned by Paola and Sandro Bifulco, a very well established reality, a little gem in the heart of Noe Valley, in business 30 years. They bring jewels and clothes from Italy and all around the world, choosing the latest trends and items you won’t find anywhere else in San Francisco. Xela Imports has unique collections of spiritual art, jewelry & textiles.  Xela Import’s website is at http://www.xelaimports.com. 

On the runway there were a lot of wonderful ladies, of different ages and sizes, to represent  Italian beauty and class. The event was successful thanks to the sponsors of the delicious Prosecco Zonin and red wine by Cantine Greo. 

Italian Fashion Show at the Museo Italo Americano. Photo: Flavia Loreto

The Zonin representative was unable to come to the event as he was stuck in Santa Rosa (one of the most devastated areas) hosting in his house a lot of family and people who lost their homes. [Text Wrapping Break]During the fun evening, the Italian singer Maria Signorile entertained the guests with her beautiful voice; among the participants there was the Consul General’s wife, the beautiful Mrs. Sheila Pierce Ortona.

The Leonardo Da Vinci Society is continuing the fundraising until December, please contact ldvsf2017@gmail.com and ask how you can donate. All donations will go to the Red Cross. 

The Italian Fashion Show was hosted by the Museo Italo Americano, located at Fort Mason Center, 2 Marina Blvd., Building C, San Francisco. https:// museoitaloamericano.org

The Leonardo da Vinci Society is a cultural organization based in San Francisco. Under the leadership of President Amelia Antonucci, the Society organizes presentations and other events that highlight the importance of Italian history and culture, and of Italian contributions to American life. Membership is open to all who love Italy and wish to learn more about this wonderful country. All events take place in San Francisco. Leonardo Society events are free to members, invited guests, and registered attendees. 

Upcoming events include an exhibition of sculptor Oceana Rain Stuart on Saturday, December 9, at the Istituto Italiano di Cultura, Italian Cultural Institute. The Institute is located at 601 Van Ness Avenue in San Francisco.  

Oceana Rain Stuart, who has a dual citizenship of USA and Italy, has been recently nominated one of the best modern sculptors in the USA. Her “Eternal Bliss” bust is part of the permanent collection of the Modern Art Museum of Catania (Sicily). Last October she had 14 bronze sculptures at the carousel exhibition at the Louvre Museum in Paris and she has been awarded many times for her work.  

For more information about the Oceana Rain Stuart exhibition and the Leonardo da Vinci Society, visit their website at http://www.davincisanfrancisco.com.
 

Sabato 14 ottobre 2017, il Museo Italo Americano di San Francisco ha ospitato un evento di raccolta fondi organizzato da Isabella Weiss di Valbranca e Valentina Consolo, co-presidenti della sezione Giovani della Società Leonardo Da Vinci di San Francisco.  

Gli incendi che hanno devastato le aree vitivinicole di Sonoma e Napa, e che stanno ancora bruciando causando morte e distruzione, sono stati tra le più gravi catastrofi di questo tipo degli ultimi decenni. Forse le peggiori di tutti i tempi. È per questo che la Società Leonardo Da Vinci ha ritenuto giusto concentrare gli sforzi nel tentativo di aiutare, di dare una mano alle persone che stanno lottando e hanno perso le loro case e le loro attività.  

Il Dipartimento delle Foreste e della Protezione Antincendio della California (Cal Fire) ha definito il recente disastro "una delle settimane più mortali e più distruttive nella storia della California". Le agenzie di notizie riportano di almeno 42 vittime, circa 10.000 case danneggiate o distrutte con più di 1 miliardo di dollari di perdite assicurate.

Il mondo della moda italiana, che ha avuto grande presenza e successo, ha presentato marchi italiani, come Annaborgia, un marchio cruelty-free che produce in gran parte in Italia. Annaborgia ama le linee femminili e sensuali, i vestiti da cocktail insieme a ecopelle e pelle scamosciata. La proprietaria, Daniela Degrassi, periodicamente fa viaggi in Italia per trovare i migliori artigiani e sarti. Annaborgia descrive la sua moda per donne che sono consapevoli dell'impatto della moda veloce sull'ambiente. Il sito web di Annaborgia si trova su https://www.annaborgia.com.  

Un altro marchio artigianale è Rossi & Rei di Elisa Rossi, con cardigan, maglioni, piumini e soprattutto i pezzi forti: cappelli e borse. I cappelli possono tutti essere personalizzati in molti colori differenti come anche le belle borse in pelle. "Alla Rossi & Rei, abbandoniamo il concetto del lusso privo di esperienza e la produzione di massa, come spesso è diventato, per reclamare invece il lusso come ciò di cui si ha bisogno e che si merita senza sensi di colpa e per la cura personale per vivere una vita equilibrata e significativa". Il sito di Rossi & Rei è disponibile all'indirizzo https://www.rossi-rei.com.

Superga SF era tra i partecipanti e la sua proprietaria, Claudia Volpi, è molto conosciuta nella comunità italiana. Superga non ha bisogno di presentazioni perché è uno dei marchi di calzature italiane più popolari dal 1911, ma il negozio di Claudia è l'unico negozio monobrand Superga sulla costa occidentale, dove è possibile trovare modelli originali dall'Italia e anche personalizzare le scarpe. Questa linea di scarpe alla moda è nata nel 1911 a Torino, Italia. Le collezioni ora comprendono una vasta serie di stili e colori oltre alle linee originali Superga vulcanizzata e Sport. Il sito di Superga SF è http://www.supergasf.com.  

Ultimo ma non meno importante, abbiamo avuto Xela Imports, di proprietà di Paola e Sandro Bifulco, una realtà molto ben consolidata, un piccolo gioiello nel cuore della Valle di Noè, in affari da 30 anni. Porta gioielli e vestiti dall'Italia e in tutto il mondo, scegliendo le ultime tendenze e gli oggetti che non troverete altrove a San Francisco. Xela Imports ha collezioni uniche di arte spirituale, gioielli e tessuti. Il sito web di Xela Import è http://www.xelaimports.com.  

In passerella ci sono state molte signore meravigliose, di età e aspetto differente, per rappresentare la bellezza e la classe italiana. L'evento ha avuto successo grazie agli sponsor del delizioso Prosecco Zonin e del vino rosso di Cantine Greo.

Il rappresentante Zonin non è riuscito a partecipare all'evento in quanto bloccato a Santa Rosa (una delle zone più devastate) dove ospita in casa sua un sacco di famiglie e persone che hanno perso le loro case. Durante la divertente serata, la cantante italiana Maria Signorile ha intrattenuto gli ospiti con la sua bella voce; tra i partecipanti c'era la moglie del Console Generale, la bella signora Sheila Pierce Ortona.  

La Società Leonardo Da Vinci continua la raccolta fondi fino a dicembre. Si prega di contattare ldvsf2017@gmail.com e chiedere come sia possibile donare. Tutte le donazioni andranno alla Croce Rossa. Lo spettacolo italiano di moda è stato ospitato dal Museo Italo Americano, situato a Fort Mason Center, 2 Marina Blvd., Building C, San Francisco. Il loro sito web è https:// museoitaloamericano.org.  

La Società Leonardo da Vinci è un'organizzazione culturale con sede a San Francisco. Sotto la guida del Presidente Amelia Antonucci, la Società organizza presentazioni e altri eventi che evidenziano l'importanza della storia e della cultura italiana e dei contributi italiani alla vita americana. L'appartenenza è aperta a tutti coloro che amano l'Italia e desiderano saperne di più su questo meraviglioso paese. Tutti gli eventi si svolgono a San Francisco. Gli eventi di Leonardo Society sono gratuiti per i membri, gli invitati e i partecipanti registrati. I prossimi eventi includono una mostra dello scultore Oceana Rain Stuart sabato 9 dicembre presso l'Istituto Italiano di Cultura. L'Istituto si trova al 601 Van Ness Avenue a San Francisco.  

Oceana Rain Stuart, che ha una doppia cittadinanza USA e Italiana, è stata recentemente nominata una delle migliori scultrici moderne negli Stati Uniti. Il suo busto "Eterno Bliss" fa parte della collezione permanente del Museo d'Arte Moderna di Catania (Sicilia). Lo scorso ottobre aveva 14 sculture bronzee alla mostra itinerante presso il Museo del Louvre di Parigi e molte volte ha ricevuto molti premi per il suo lavoro. Per ulteriori informazioni sulla mostra Oceana Rain Stuart e la Società Leonardo da Vinci, visitare il loro sito web all'indirizzo http://www.davincisanfrancisco.com.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Cycling in Ferrara - Emilia Romagna’s city of bicycles

Ferrara: oh, the tragedy of having overlooked this beauty of an Italian city for so many years! But we’re in the good company of a whole lot of other...

Nicoletta Machiavelli: from Italian movie star to Seattle language teacher

The camera loved Nicoletta Machiavelli, a sultry, dark-haired Italian beauty best known for her roles in the spaghetti westerns of the 1960s. She co-...

Bologna, capital of rediscovered flavors and “Made in Italy” culinary culture

For the longest time, Bologna has been happily known as “The Learned,” “The Fat,” or “The Red.” Until a few months ago, however, the city seemed to...

An Italian November made of cinema and good food

We’ve just left behind this year’s celebrations - and controversies - of the Italian Heritage Month and only started thinking about our Thanksgiving...

Supporting the UNESCO candidature of the Neapolitan pizza making art

The event Tu Vuò fa’ il Napoletano - Facce da Pizza landed in the USA. The first of the three gatherings in support to the candidature of the...

Weekly in Italian

Recent Issues