Storie di uomini e paesaggio da favola tra i dammusi di Pantelleria

Storie di uomini e paesaggio da favola tra i dammusi di Pantelleria

Ci sono luoghi che, per una singolare disposizione dello spirito, prestano le loro immutabili bellezze alle storie degli uomini. Con i suoi dammusi, circondati da grandi cespugli di capperi di un verde lucido, i suoi filari di zibibbo, le chiesette disadorne e le edicole votive, Pantelleria è il cuore del  Mediterraneo.

Isola lambita dall'acqua e sferzata dal vento, Pantelleria è per ovvie ragioni geografiche un lembo di terra votato alla specificità. Come uniche, non assimilabili, ma assolutamente connesse sono le vite di Sandra, che cerca il senso delle cose negli affetti, Patrick, che dagli affetti fugge, Bruno, che ripete gli errori di sempre, Livio e Giacomino, che di Pantelleria sono gli ospiti più ricchi di sfumature. “Noi siamo un oceano di sentimenti” scrive l'autore, “ma – aggiunge – spesso ci fermiamo a considerare solo quello che appare immediato, visibile”.

Perchè l'isola si può scoprire anche leggendo il racconto di Vito Di Ventura dal titolo “Oceano, noi – Incroci e ricordi tra i dammusi di Pantelleria”: un intreccio quasi metafisico di passioni ed emozioni tutte terrene, che trovano lì – in mezzo al mare – la loro sintesi. 

Con una vis descrittiva di grande impatto, e un'indagine letteraria che fa la spola per osmosi dall'intimità dei protagonisti al contesto in cui si muovono, il romanzo è un inno alla bellezza della vita, incastonata nel fascino sublime dei luoghi (con l'aggettivo sublime che richiama però anche il dolore, il senso di inadeguatezza, lo stupore, così ben descritti da poeti e pittori romantici, dell'uomo di fronte ai suoi stessi sentimenti e alla grandezza della natura).

 
 
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Verona ha il balcone di Giulietta, Venezia l’affascinante leggenda del ‘cuore di mattoni’ di Orio e Melusina

Verona ha il balcone di Giulietta, Venezia l’affascinante leggenda del ‘cuore di mattoni’ di Orio e Melusina

C’era una volta Orio, un giovane pescatore che nel corso dell’ennesima nottata passata al largo, tra le sue reti, trovò una sirena di nome Melusina...
Dalla piazzetta al mare cristallino presidiato dagli yacht basta un giorno per innamorarsi di Portofino

Dalla piazzetta al mare cristallino presidiato dagli yacht basta un giorno per innamorarsi di Portofino

Scendendo dal battello che conduce a Portofino, in questo tratto di costa così brullo e selvaggio, la sensazione è di trovarsi davanti a una perla...
L’anima social della Toscana: oltre 9mila contenuti su paesaggio e lifestyle per turisti con smartphone

L’anima social della Toscana: oltre 9mila contenuti su paesaggio e lifestyle per turisti con smartphone

Il nuovo portale del turismo della Regione Toscana, visittuscany.com, è un progetto che parla di storia, quella dei diversi Comuni della regione che...
Mantova, museo a cielo aperto per appassionati di street art

Mantova, museo a cielo aperto per appassionati di street art

Mantova, oltre ad essere stata Capitale della cultura Italiana 2016 e una delle città nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, è...
Non si può visitare Lucca senza una sosta alla casa natale di Giacomo Puccini

Non si può visitare Lucca senza una sosta alla casa natale di Giacomo Puccini

A Lucca, delizioso capoluogo toscano, si è svolta l'Anteprima dei vini della costa toscana. Sede dell'evento il Real Collegio, edificio storico, la...

Weekly in Italian

Recent Issues