A Hollywood è Cinema Italian Style

A Hollywood è Cinema Italian Style

Giunto alla 12° edizione, Cinema Italian Style ha offerto una rassegna di cinema contemporaneo all’Aero di Santa Monica e all’Egyptian Theatre di Hollywood

L’Istituto culturale d’Italia con Luce Cinecittà - American Cinematheque e l’Italian Trade Agency, sotto gli auspici del Consolato Generale d’Italia di  Los Angeles e il sostengo della Italian Heritage Culture Foundation, ha proposto una rassegna cinematografica sui grandi schermi dello storico Egyptian Theatre di Hollywood e dell’Aero di Santa Monica.
 
Una galleria di set che compongono l’immaginario cinematografico italiano contemporaneo, con lungometraggi, documentari e corti che mostrano l’Italia di ieri (indimenticabile il Sorpasso di Risi scelto per la locandina) e di oggi, a cominciare da “Fuocoammare” di Rosi che ambisce al Miglior film straniero e che è stato presentato ufficialmente a Hollywood. La sua proiezione all’Egyptian è stata seguita da una conversazione tra il regista e Alberto Barbera, direttore della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. 
 
All’Aero sono stati proiettati: “Un bacio” di Ivan Cotroneo (che ha presentato il lavoro), “Suburra” di Stefano Sollima e il corto “Manhunt” di Brando Bartoleschi. Poi “Perfetti Sconosciuti” di Paolo Genovese, “Indivisibili” di Edoardo De Angelis (che ha presentato il film con l’attrice Kasia Smutniak) e il corto “How to save your darling” di Leopoldo Caggiano. E ancora: “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti, “Fiore” di Claudio Giovannesi e il corto “Ningyo” di Gabriele Mainetti. “L’estate addosso” di Gabriele Muccino che lo ha presentato, “Gli ultimi saranno i primi” di Massimiliano Bruno. Infine “La pazza gioia” di Paolo Virzì e “Veloce come il vento” di Matteo Rovere. Ultime proiezioni all’Iic di Los Angeles che con “Quando l’Italia mangiava in bianco e nero” di Andrea Gropplero di Troppenburg, “Harry’s Bar” di Carlotta Cerquetti e “Food for Thought” di Davide Gentile, ha riannodato il cinema con la Settimana della Cucina. 
 
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

Recommended

La sperimentazione non si ferma: Tony Cicco dà la sveglia

La sperimentazione non si ferma: Tony Cicco dà la sveglia

“Svegliati però” è il singolo che anticipa l’imminente pubblicazione del nuovo album di Tony Cicco, front man e batterista dell’ex Formula 3,...
A Roma, dopo Los Angeles, L'ultimo metro di pellicola di Elio Sofia

A Roma, dopo Los Angeles, L'ultimo metro di pellicola di Elio Sofia

“Per fare questo mestiere bisogna amare la pellicola…Se non si ama la pellicola si farà un mestiere dietro pagamento soltanto… Questo è un mestiere...
Cannes, nessun film italiano in gara ma Italia ben rappresentata

Cannes, nessun film italiano in gara ma Italia ben rappresentata

La conferenza stampa del Festival internazionale del film di Cannes 70° edizione si è aperta con l’annuncio di alcuni eventi speciali: verranno...
David di Donatello, il meglio del cinema italiano

David di Donatello, il meglio del cinema italiano

La pazza gioia, Indivisibili e Veloce come il vento. Il discorso di Valeria Bruni Tedeschi. Le sontuose performance di Accorsi e Mastandrea. E' la 61...
A Modica il Festival del Cinema e della Poesia che sanno cambiare strada

A Modica il Festival del Cinema e della Poesia che sanno cambiare strada

La splendida cittadina barocca di Modica, in provincia di Ragusa, ha ospitato per il nono anno consecutivo il Festival Internazionale di Cinema e...

Weekly in Italian

Recent Issues