In ‘Mirafiori Lunapark’ rivive l’epoca delle lotte sociali italiane

In ‘Mirafiori Lunapark’ rivive l’epoca delle lotte sociali italiane

Alessandro Haber, Antonio Catania e Giorgio Colangeli nel film “Mirafiori Lunapark”, opera prima di Stefano Di Polito

Mirafiori Lunapark, opera prima di Stefano Di Polito è un piccolo caso nel panorama del cinema italiano: rimasto in programmazione a Torino per 7 settimane consecutive con oltre 8mila spettatori, è una “favola sociale” che sta percorrendo l'Italia con un Tour Civico che prevede incontri a sostegno di esperienze di resistenza sociale. 
 
A Roma ogni proiezione è stata accompagnata da un dibattito attorno a un tema collegato al film: lavoro, legalità, ambiente, immigrazione a cui ha partecipato il cast composto da Alessandro Haber, Antonio Catania, Giorgio Colangeli, Pietro Delle Piane, Mimmo Calopresti 
e lo stesso regista, Stefano Di Polito.
 
L'idea nasce dall'esperienza diretta del regista già autore del saggio “C'è chi dice no” sulla cittadinanza attiva. Prodotto da Mimmo Calopresti e Eileen Tasca per Alien Films, in collaborazione con Rai Cinema, Film Commission Torino Piemonte e Ministero dei Beni Culturali, Mirafiori Lunapark racconta in modo poetico il sogno di tre ex pensionati Fiat di trasformare la loro vecchia fabbrica abbandonata in un lunapark per trasferire ai loro nipoti il ricordo di un'epoca di grandi lotte sociali. 
 
“Ho deciso di portare Mirafiori Lunapark in tutta Italia. In ogni sala - ha detto il regista - ho ospitato rappresentanti di associazioni, movimenti e forme di resistenza locale. L'ho fatto perché nel film racconto il bisogno di riprenderci il nostro avvenire, di rioccuparci di noi attraverso l'impegno sociale e perchè provengo dall’associazionismo”.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

Recommended

La sperimentazione non si ferma: Tony Cicco dà la sveglia

La sperimentazione non si ferma: Tony Cicco dà la sveglia

“Svegliati però” è il singolo che anticipa l’imminente pubblicazione del nuovo album di Tony Cicco, front man e batterista dell’ex Formula 3,...
A Roma, dopo Los Angeles, L'ultimo metro di pellicola di Elio Sofia

A Roma, dopo Los Angeles, L'ultimo metro di pellicola di Elio Sofia

“Per fare questo mestiere bisogna amare la pellicola…Se non si ama la pellicola si farà un mestiere dietro pagamento soltanto… Questo è un mestiere...
Cannes, nessun film italiano in gara ma Italia ben rappresentata

Cannes, nessun film italiano in gara ma Italia ben rappresentata

La conferenza stampa del Festival internazionale del film di Cannes 70° edizione si è aperta con l’annuncio di alcuni eventi speciali: verranno...
David di Donatello, il meglio del cinema italiano

David di Donatello, il meglio del cinema italiano

La pazza gioia, Indivisibili e Veloce come il vento. Il discorso di Valeria Bruni Tedeschi. Le sontuose performance di Accorsi e Mastandrea. E' la 61...
A Modica il Festival del Cinema e della Poesia che sanno cambiare strada

A Modica il Festival del Cinema e della Poesia che sanno cambiare strada

La splendida cittadina barocca di Modica, in provincia di Ragusa, ha ospitato per il nono anno consecutivo il Festival Internazionale di Cinema e...

Weekly in Italian

Recent Issues