In ‘Mirafiori Lunapark’ rivive l’epoca delle lotte sociali italiane

In ‘Mirafiori Lunapark’ rivive l’epoca delle lotte sociali italiane

Alessandro Haber, Antonio Catania e Giorgio Colangeli nel film “Mirafiori Lunapark”, opera prima di Stefano Di Polito

Mirafiori Lunapark, opera prima di Stefano Di Polito è un piccolo caso nel panorama del cinema italiano: rimasto in programmazione a Torino per 7 settimane consecutive con oltre 8mila spettatori, è una “favola sociale” che sta percorrendo l'Italia con un Tour Civico che prevede incontri a sostegno di esperienze di resistenza sociale. 
 
A Roma ogni proiezione è stata accompagnata da un dibattito attorno a un tema collegato al film: lavoro, legalità, ambiente, immigrazione a cui ha partecipato il cast composto da Alessandro Haber, Antonio Catania, Giorgio Colangeli, Pietro Delle Piane, Mimmo Calopresti 
e lo stesso regista, Stefano Di Polito.
 
L'idea nasce dall'esperienza diretta del regista già autore del saggio “C'è chi dice no” sulla cittadinanza attiva. Prodotto da Mimmo Calopresti e Eileen Tasca per Alien Films, in collaborazione con Rai Cinema, Film Commission Torino Piemonte e Ministero dei Beni Culturali, Mirafiori Lunapark racconta in modo poetico il sogno di tre ex pensionati Fiat di trasformare la loro vecchia fabbrica abbandonata in un lunapark per trasferire ai loro nipoti il ricordo di un'epoca di grandi lotte sociali. 
 
“Ho deciso di portare Mirafiori Lunapark in tutta Italia. In ogni sala - ha detto il regista - ho ospitato rappresentanti di associazioni, movimenti e forme di resistenza locale. L'ho fatto perché nel film racconto il bisogno di riprenderci il nostro avvenire, di rioccuparci di noi attraverso l'impegno sociale e perchè provengo dall’associazionismo”.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

A Firenze ‘Lo schermo dell’arte film festival”: 5 giorni per 70 ospiti internazionali

A Firenze ‘Lo schermo dell’arte film festival”: 5 giorni per 70 ospiti internazionali

Si è conclusa con oltre 6.500 presenze la decima edizione de “ Lo schermo dell’arte film festival ”. In cinque giorni, oltre 70 ospiti internazionali...
Un western, una storia all’italiana, di 40 anni fa: Fuecu e Cirasi del regista pugliese Romeo Conte 

Un western, una storia all’italiana, di 40 anni fa: Fuecu e Cirasi del regista pugliese Romeo Conte 

Fuecu e Cirasi racconta del ritorno al proprio paese di origine di Giacinto, intenzionato a incontrare la famiglia della fidanzata Lena. I luoghi e l...
Il partenopeo trapiantato a New York Mariano Baino girerà a Napoli ‘Astrid's Saints’

Il partenopeo trapiantato a New York Mariano Baino girerà a Napoli ‘Astrid's Saints’

E' stato presentato a Napoli il film " Astrid's Saints " che sarà girato prossimamente a Napoli dal regista e artista multimediale Mariano Baino ,...
A Los Angeles l'arte della pizza napoletana si sposa con Cinema Italian Style

A Los Angeles l'arte della pizza napoletana si sposa con Cinema Italian Style

In occasione della seconda edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo (13-19 novembre 2017), l’ Istituto Italiano di Cultura di Los...
A Roma il primo festival cinematografico internazionale dedicato alle malattie rare

A Roma il primo festival cinematografico internazionale dedicato alle malattie rare

Prorogato al 18 novembre 2017 il bando di concorso per “Uno sguardo raro”, il festival di cinema dedicato alle malattie rare, alla sua terza edizione...

Weekly in Italian

Recent Issues